Se vi affascina l’arte e la cultura Maori, non potrete perdervi il favoloso Museo della Nuova Zelanda Te Papa Tongarewa, meglio conosciuto come “Te Papa“.

Si tratta di un bellissimo museo realizzato con un sistema innovativo e interattivo che vi porterà alla scoperta della storia della Nuova Zelanda attraverso i grandi tesori, il patrimonio artistico e gli oggetti unici dell’affascinante cultura Maori.

Proprio il nome del museo, ‘Te Papa Tongarewa‘, racconta in poche parole quello che vedrete al suo interno: infatti significa, letteralmente, ‘il contenitore di tesori‘.

Te Papa è stato fondato nel 1992 ma l’inaugurazione ufficiale è avvenuta solo il 14 febbraio del 1998, in una cerimonia condotta da Sir Peter Blake e dal  primo ministro Jenny Shipley. Il museo ha avuto un milione di visitatori nei primi cinque mesi di attività, e tra 1 e 1,3 milioni di visite sono state registrate in ogni anno successivo.

te-papa-museum-of-new-zealand_314863
L’ingresso del museo

Descrizione

Il museo non è solo una semplice esposizione, è anche un insieme di vetrine interattive che vi faranno vivere un vero faccia a faccia con alcuni aspetti meravigliosi della natura dell’oceano Pacifico, come ad esempio il calamaro gigante.

Insomma, Te Papa, è un museo moderno che cerca di divertire mentre educa attraverso una perfetta combinazione tra tecnologia e classica esposizione. Te Papa consente di sperimentare l’arte, la cultura della nazione e la scienza.

Il museo Te Papa Tongarewa, oltre a porsi l’obbiettivo di conservare oggetti storicamente e culturalmente importantissimi, ha anche lo scopo di porre l’accento sulla diversità e sull’importanza della collaborazione tra diverse culture. Vi porterà alla scoperta della geologia della Nuova Zelanda, del suo splendido ambiente naturale e delle storie dei popoli indigeni, celebrate con mostre permanenti.

L’edificio principale Te Papa si trova sul lungomare di Wellington, si sviluppa su ben sei piani e al suo interno, oltre alle mostre, si trovano bar e negozi di souvenir dedicati alla cultura della Nuova Zelanda e all’ambiente. Il museo comprende anche spazi esterni con grotte artificiali, cespugli nativi e zone umide.

musei-più-belli-mondo-005
Esposizioni di fossili

L’edificio principale è stato progettato dallo studio Jasmax Architects, occupa una superficie di 36.000 metri quadrati ed è costato 300 milioni di dollari neozelandesi. Un secondo edificio sulla Tory Street ed è una struttura di stoccaggio e di ricerca dell’area scientifica, ma non è aperto al pubblico.

Tra le collezioni più strane che potrete vedere al suo interno, vi affascinerà sicuramente quella dei calamari giganti, tra cui Mesonychoteuthis Hamilton, un calamaro che pesa 495 chilogrammi ed è lungo più di 4 metri.

La Collezione di Storia comprende molti abiti e tessuti, il più antico dei quali risale al XVI secolo. Inoltre potrete ammirare una raccolta di circa 20.000 francobolli e circa 13.000 pezzi storici e contemporanei provenienti dalle isole del Pacifico.

Interessanti anche le collezioni di fossili, l’erbario con circa 250.000 esemplari, una collezione di circa 70.000 esemplari di uccelli della Nuova Zelanda, nonché una significativa raccolta di anfibi , rettili e mammiferi.

Te-Papa-Museum-Of-New-Zealand-58769
Le vetrine interattive

Informazioni utili

Indirizzo: 55 Cable Street, Wellington Central, Wellington, 6011,

Indirizzo web: http://www.tepapa.govt.nz/pages/home.aspx

Orari di apertura:  Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00, e fino al 21:00 il giovedì.

Ingresso: Gratuito