A Catania, incantevole città della Sicilia, nel ventaglio dei monumenti che ospita, c’è la Cattedrale di Sant’Agata che incarna il maggior luogo di culto cattolico dell’intera città. La cattedrale è sita nel centro storico di Catania in Piazza Duomo, la piazza più importante della città, esplosione dello stile tardo barocco. Si tratta della chiesa della Diocesi e, al suo interno, si trova la cattedra dalla quale l’Arcivescovo governa e gestisce tutto. Fu costruita in onore ed omaggio ad Agata Santa Vergine e Martire, patrona della città.

La Cattedrale di Sant’Agata viene vista e vissuta dai cittadini come il luogo più sentito in cui raccogliersi in preghiera nonostante sia, a livello architettonico, di ragguardevole splendore. Ogni anno la Cattedrale diviene meta di numerosi turisti che giungono ad ammirarla per la sua bellezza ma soprattutto perché al suo interno, precisamente in una cappella, sono custodite le spoglie di Sant’Agata, dalla quale la stessa chiesa eredita il nome.

Cattedrale-di-Sant-Agata-Catania
Vista notturna della Chiesa di Sant’Agata, Catania

Cenni storici

I primi ad occuparsi della costruzione della Cattedrale furono i Normanni che  cominciarono ad edificarla nel 1090. La Cattedrale di Sant’Agata fu malauguratamente vittima di un terribile terremoto verificatosi esattamente nel 1169 e di un terrificante incendio avvenuto nel 1194.

Furono molteplici i lavori di restauro che la videro protagonista al fine di riportarla al suo originario splendore, dato che nel tempo, fu preda anche di diverse eruzioni vulcaniche che in gran parte la demolirono, ma fu il tremendo terremoto del 1693 che si accanì in Val di Noto a causare i danni più gravi; la Cattedrale infatti venne quasi interamente distrutta.

Descrizione

La monumentalità e la bellezza in stile barocco siciliano della facciata della Cattedrale di Sant’Agata è opera dell’architetto Giovanni Battista Vaccarini e risale al 1736; egli si servì dei sei pilastri antichi che decoravano magistralmente il Duomo normanno; ma non fu il solo a costruirne l’unicità. Il principale artefice della costruzione della Cattedrale è Girolamo Palazzotto. Il Duomo di Sant’Agata si presenta quale struttura a tre navate, dotate di transetto e tre absidi normanne in pietra lavica.

Cattedrale-di-Sant-Agata-Catania
Particolare degli interni della cattedrale di Sant’Agata a Catania

Per quel che riguarda l’interno del Duomo, esso porta alla memoria l’immagine del Pantheon e lascia il visitatore attonito per le sue dimensioni e proporzioni. All’interno è possibile vedere la tomba del celebre ed ammirato compositore catanese Vincenzo Bellini. Le bellezze artistiche della Cattedrale continuano con la Cappella della Madonna nel transetto a destra, custode di diverse tombe dei re aragonesi. Nella Cappella di Sant’Agata, ubicata nell’abside destro, viene adorata ed ossequiata dai cittadini la santa patrona di Catania.

Orari

La Cattedrale di Sant’Agata è visitabile nei seguenti orari dei giorni festivi:

  • Mattina: dalle ore 7.30 alle ore 12.30
  • Pomeriggio: dalle ore 16.30 alle ore 19.00

Nei giorni feriali, gli orari sono invece i seguenti:

  • Mattina: dalle ore 7.00 alle ore 12.00
  • Pomeriggio: dalle ore 16.00 alle ore 19.00

Per quanto riguarda la celebrazione della Santa Messa, queste avviene nei seguenti orari dei giorni festivi:

  • Mattina: ore 8.00-9.30-11.00
  • Pomeriggio: ore 18.00

Nei giorni feriali, invece, la Santa Messa viene celebrata alle seguenti ore:

  • Mattina: ore 7.30-10.00
  • Pomeriggio: ore 18.00
Cattedrale-di-Sant-Agata-Catania
Vista panoramica della Cattedrale di Sant’Agata, Catania

Come arrivare alla Cattedrale di Sant’Agata

La Cattedrale di Sant’Agata si trova in via Vittorio Emanuele II, 163 – Catania.

Dall’aeroporto Fontanarossa di Catania: Via Priolo Sopraelevata e SS 114, Viale Cristoforo Fioravante ed infine Via Vittorio Emanuele.

Dalla stazione, a piedi o in macchina: procedere in direzione sud ovest in direzione Piazza Papa Giovanni XXIII verso Viale della Libertà SS 114, uscire dalla rotonda ed imboccare Viale della Libertà continuando a seguire la SS 114; svoltare a destra ed imboccare via Vittorio Emanuele, la Cattedrale si trova sulla sinistra.

Contatti

Telefono/Fax: +39 95 320044

E-mail: info@cattedralecatania.it