La Cattedrale di Lima è uno degli edifici più antichi della città ed è situata nella piazza centrale della città, Plaza Mayor. La Cattedrale di Lima è altresì conosciuta come Basilica Cattedrale di San Giovanni Apostolo Evangelista ed è la Cattedrale metropolitana dell’arcidiocesi di Lima nonché chiesa primaziale del Perù. Si tratta di una cattedrale che origina da una primitiva costruzione databile intorno al 1540 e rappresenta il simbolo cattolico di Lima.

Cenni storici

Nel 1535 fu Francesco Pizarro che pose la prima pietra della chiesa più importante e rilevante di Lima (chiamata in antichità Ciudad de Los Reyes), ma l’architetto della Cattedrale fu Francesco Becerra. L’anno di consacrazione della Cattedrale fu il 1540, precisamente l’11 Marzo e fu dedicata alla Gloriosisima Asuncion de Nuestra Senora.

L’anno successivo grazie a papa Paolo III, avvenne la costituzione della diocesi di Lima, che venne elevata ad arcidiocesi solo nel 1546. Così la chiesa madre della capitale peruviana divenne Cattedrale intitolata a San Giovanni Evangelista.

La Cattedrale di Lima nel corso degli anni fu protagonista di diversi restauri ed ampliamenti, in particolare modo dal 1542 in poi quando sia nel 1609 che nel 1746, fu vittima di due violenti sismi. A seguito dell’ultimo terremoto che ne provocò la distruzione, la Cattedrale di Lima venne ricostruita e nel 1797 i lavori di strutturazione delle due attuali torri campanarie, terminarono.

cattedrale-di-lima-1
La Cattedrale di Lima, cattedrale metropolitana e sede dell’arcidiocesi della città

Nel corso del XIX secolo, la Cattedrale di Lima non venne più sottoposta a restauri e ad adeguati lavori di manutenzione; a causa di questa protratta incuria, la Cattedrale si ritrovò in un importante stato di degrado che culminò nel 1893 con la chiusura della chiesa al culto. Tre anni dopo la chiusura della Cattedrale, nel 1896, vennero nuovamente intrapresi lavori di ricostruzione e restauro che terminarono due anni dopo nel 1898 e consegnarono la chiesa al suo aspetto attuale. Altri sismi colpirono la Cattedrale di Lima che fu nuovamente protagonista di restauri nel 1940 e nel 2004.

Descrizione

La Cattedrale di Lima si presenta nella sua magnificenza e monumentalità in diversi stili architettonici, figli delle differenti epoche di ristrutturazione che spaziano dal tardo Gotico al Rinascimento e Plateresco.

L’intero edificio è caratterizzato da 3 navate di medesima altezza con cappelle laterali. La facciata della Cattedrale è fedelmente affiancata da due torri campanarie del ‘700 ed h a3 portali; il portale centrale della chiesa è chiamato Portada del Pèerdon ed è in stile Plateresco abbracciato da statue di apostoli e del Sacro Cuore. I due campanili che fiancheggiano la Cattedrale separano la facciata dalla contigua chiesa del Sagrario.

Internamente la Cattedrale è custode di molteplici e suggestive opere d’arte come lo splendido altare barocco dedicato alla Vergine dell’Evangelizzazione databile intorno al XVII secolo. L’immagine della Vergine venne donata da Carlo V ed è opera magistrale di uno scultore fiammingo. La statua della Madonna tiene in mano la Rosa d’Oro della quale fu omaggiata da papa Giovanni Paolo II. Un altro altare encomiabile è quello raffigurante scene della vita di San Giovanni Battista; degni di nota sono il coro ligneo scolpito nel corso del XVIII secolo e la tomba di Francisco Pizarro.

Cattedrale di Lima
Gli interni della Cattedrale di Lima

Orari e prezzi

La Cattedrale di Lima è visitabile nei seguenti orari:

  • Da Lunedì a Venerdì: dalle ore 09.00 alle ore 17.00
  • Sabato: dalle ore 10.00 alle ore 13.00
  • Domenica: chiuso

La Santa Messa viene invece celebrata nei seguenti orari:

  • Sabato: alle ore 09.00
  • Domenica: alla ore 11.00

Prezzi di ingresso:

  • Adulti e stranieri: S-10,00
  • Studenti nazionali: S-10,00
  • Bambini sotto i 5 anni di età: ingresso gratuito
  • Docenti: S-10,00

Contatti

Indirizzo: Jirón Carabaya, Lima 15001, Perù
Telefono: +51 1 4279 647
E-mail: catedraledelima@yahoo.es