Siviglia è una città andalusa dalla grande e manifesta generosità che si esprime attraverso la sua offerta gastronomica, tramite la sua ricca e dinamica vita notturna ma, soprattutto, attraverso il ventaglio di edifici storici, palazzi d’epoca e musei che ospita. A Siviglia l’arte e la cultura rappresentano la città e fra le sue perle architettoniche ed artistiche c’è l’Alcazar.

L’Alcazar, in spagnolo, Alcazares Reales de Sevilla, è un palazzo reale ubicato a Siviglia che, ‘ab originem’, era una fortezza dei Mori e nel decorso del tempo fu protagonista di svariati ampliamenti e modifiche.

Cenni storici e descrittivi

L’Alcazar di Siviglia è uno dei più antichi palazzi in uso in tutto il mondo, segnato da una storia che iniziò all’epilogo dell’XI secolo e si è protratta sino ad oggi; il palazzo reale Alcazar della capitale andalusa, ha vissuto nel tempo, diverse fasi che lo hanno reso l’edificio che è oggi. Il primo ad edificare un palazzo nel luogo in cui è sito attualmente l’Alcazar fu il califfo Almohade Abu Ya qu’b Yusuf ma fu Pietro I di Castiglia (1364) altresì conosciuto come Pietro il Crudele che fece costruire palazzi reali sulle rovine in cui, precedentemente, sorgevano i palazzi dei Mori.

Pietro il Crudele fece edificare ai Mori l’Alcazar di Siviglia secondo lo stile architettonico islamico; successivamente, nel corso del tempo, i monarchi che gli succedettero apportarono delle modifiche al palazzo, adducendo alcune parti. Tra tutti, Carlo V, modificò alcune aree del palazzo in stile gotico creando un interessante contrasto con quelle precedentemente edificate in stile islamico.

siviglia-alcazar-1
L’Alcazar di Siviglia, il monumentale Palazzo reale della città

L’Alcazar di Siviglia è suddiviso in varie sezioni, aree molto suggestive e di rara bellezza. Le parti più importanti e scenografiche del palazzo sono il Cortile delle Fanciulle, in spagnolo, “Patio de las Doncellas“, “Los Baños de Doña María de Padilla” e “La Casa de Contratatiòn“.

Patio de las Doncellas

Il Patio de las Doncellas fa riferimento ad una mesta leggenda secondo cui i mori obbligavano i regni cristiani spagnoli a consegnare loro almeno 100 vergini ogni anno. Il patio, ai lati, è puntellato da diverse e fastose stanze, mentre al centro si può ammirare nella sua grandiosa presenza, un’ampia piscina di forma rettangolare cinta da giardini. Per molteplici anni i giardini vennero pavimentati in marmo nello stile del Rinascimento Italiano su richiesta di Carlo V e su realizzazione di Luis de Vega.

siviglia-alcazar-patio
Il Patio dell’Alcazar di Siviglia, Andalusia

Los Baños de Doña María de Padilla

Situate sotto il Patio si trovano i “Bagni di Donna Maria di Padilla”, ovvero ampie vasche finalizzate a raccogliere l’acqua piovana che ereditarono il nome da Maria de Padilla, consorte di Pietro il Crudele. Una leggenda aleggia attorno a Donna Maria, secondo cui, Pietro il Crudele innamoratosi di Maria, uccise il marito e la sposò. Donna Maria per ribellarsi a questo sodalizio forzato, si ferì con olio bollente il viso al fine di sfigurarsi ed allontanare, conseguentemente, Pietro. Successivamente Maria divenne suora ed andò a vivere in un convento.

La Casa de Contratatiòn

La Casa de Contratatiòn è la Camera di Commercio, edificata ad opera dei Monarchi Cattolici nei primi del ‘500; la casa si occupò della gestione del commercio, delle ruggini e dei dissapori legali, consegnando nelle mani dei reali il monopolio sul commercio con le Americhe. Questa “Casa” comprendeva anche una splendida Cappella dall’influenza mudejar e custodisce la “Madonna dei Navigatori” del 1535.

siviglia-alcazar-3
Il grandioso palazzo reale Alcazar di Siviglia

Orari e prezzi

Gli orari per la visita dell’Alcazar di Siviglia sono i seguenti:

  • Da Ottobre a Marzo: da Lunedì a Domenica, dalle ore 09.30 alle ore 17.00
  • Da Aprile a Settembre: da Lunedì a Domenica: dalle ore 09.30 alle ore 19.00

Di seguito vengono, invece, riportate le tariffe per la visita:

  • Ingresso al piano terra: euro 9,50
  • Ingresso al piano terra per anziani e studenti dai 17 anni ai 25 anni : euro 2,00
  • Quarto biglietto per visitare reale: euro 4,50

Contatti

Indirizzo: Patio de Banderas, s/n, Siviglia, Spagna

Telefono: 954 50 23 24

E-mail: alcazar@patronatoalcazarsevilla.es