Data e durata:
August 20171 giorno
Tipologia di vacanza:
Montagna
Persone:
2
Costo totale:
200€
Mezzi di trasporto:
Auto

Visitando il Comune di Chamois

Il Comune di Chamois è una vera e propria oasi di pace, dove non si vede nemmeno un’automobile. Infatti per poterci arrivare dovete prendere la funivia o andarci a piedi. Questo gioiellino circondato dai monti più alti d’Europa è davvero molto caratteristico ed è riuscito a mantenere inalterata l’architettura di un tempo grazie alle rascard (tipiche costruzioni di legno).

Particolare di una finestra di Chamois

Chamois è collegato con il fondovalle solo ed esclusivamente da una funivia che è in funzione tutto l’anno. Una volta parcheggiata l’auto ai piedi della stessa nel Comune di Antey-Saint-Andrè nella frazione di Buisson e pagato il biglietto d’ingresso si attende di venire trasportati.

Una delle tante porte curiose di Chamois

Le corse ci sono ogni 30 minuti e fino alle ore 22.25, eccetto nella stagione alta dove il servizio viene intensificato con altre corse. A fianco della funivia, per chi lo volesse c’è una teleferica che viene utilizzata per trasportare merci, materiali e animali.

Altra abitazione di Chamois

Arrivati a destinazione da subito noterete che le case rurali di Chamois, sono una piacevolissima e inaspettata scoperta del territorio. Prevalentemente sono abitazioni costruite per la maggior parte di legno e pietra, e risalgono al 1600. In linea generale sono composte da un fienile, un granaio, la stalla e una zona che viene adibita ad abitazione vera e propria.

Cosa mi è piaciuto

Il Comune di Chamois è proprio un gran bel vedere e sentire. Bella l’aria che si respira, belli gli abitanti del luogo e davvero incantevoli queste casette che sembrano uscite da una fiaba. Insomma un posto veramente rilassante dove poter godere in pieno il clima che si respira in montagna.

Cosa non mi è piaciuto

Del Comune di Chamois non mi è piaciuta la fatica che abbiamo fatto per trovare un posto in cui mangiare. Forse l’alta stagione non ha permesso altro. In effetti quel giorno c’ era pieno di gente in visita a questo bellissimo luogo e trovare qualcosa da mangiare è stata davvero un’impresa.

Paola Assandri

I consigli di Paola Assandri

Se non avete paura dell’ altezza e dei grossi salti che si fanno con le funivie, vi consiglio davvero di andare a visitare il Comune di Chamois. E’ un luogo davvero magico dove a quell’altezza ci si dimentica facilmente del traffico e dello stress cittadino. Naturalmente essendo in alto il clima cambia piuttosto velocemente, ma ne vale davvero la pena.

Voto al viaggio
Lo consiglierei? Si