Milano Marittima è una famosa località turistica, frazione del comune di Cervia in provincia di Ravenna, situata tra il Lido di Savio e Cervia. Questa zona è nota soprattutto per i numerosi locali che sorgono in tutto il suo territorio, e proprio per questa ragione rappresenta una delle mete turistiche più ambite in Italia dai giovani.

Cenni storici

Milano Marittima nacque all’inizio del XX secolo, quando Cervia era ancora una piccola realtà che viveva principalmente di pesca, agricoltura e dei proventi derivanti dalla produzione delle saline. Nel 1907 il Comune vendette una zona incolta del litorale alla ricca famiglia milanese Maffei, che vi costruì villini, parchi e giardini, dando alla zona il nome di Milano Marittima.

Questo territorio venne sviluppato secondo le idee di Ebenezer Howard, un famoso urbanista britannico che promuoveva la teoria delle Città giardino, ovverosia di residenze che dovessero fondersi perfettamente con l’ambiente naturale, senza deturparlo. Il 20 Ottobre 1927 un decreto ministeriale riconobbe Cervia quale “Stazione di Cura, Soggiorno e Turismo”, e nel secondo dopoguerra divenne a tutti gli effetti uno dei centri balneari più rinomati dell’Italia intera.

Milano Marittima, un riuscitissimo connubio tra l'espansione urbanistica e la preservazione del patrimonio naturale
Milano Marittima, un riuscitissimo connubio tra l’espansione urbanistica e la preservazione del patrimonio naturale

Cosa fare a Milano Marittima

Milano Marittima è una località molto conosciuta per la sua vocazione turistica, che ha attirato nel corso dei decenni un numero incredibile di turisti, e rappresenta anche una delle mete preferite di numerose celebrità. La zona è immersa nella rigogliosa pineta di Cervia e le sue sue spiagge bianche sono costantemente piene di persone, grazie anche ai servizi offerti dagli attrezzatissimi stabilimenti balneari che vi sorgono.

A coloro che dovessero arrivare in spiaggia in un bel pomeriggio soleggiato di Luglio, e rischiassero di rimanere delusi dall’atmosfera “sonnolenta” del posto, diciamo sin da ora di non preoccuparsi: la vera vita di Milano Marittima ha inizio verso il crepuscolo, quando inizia l’ora degli happy hour nei locali. E’ proprio allora che la zona inizia improvvisamente ad animarsi, ed un fiume di turisti si riversa negli street bar e lungo le strade del centro.

Un consiglio per muoversi sul territorio: se potete, noleggiate una bici. Milano Marittima è ben fornita in quanto a piste ciclabili, è relativamente piccola e, soprattutto, con la bicicletta è possibile visitare la bellissima e lussureggiante pineta, la verde oasi alla base dell’idea howardiana che ha contribuito a trasformare Milano Marittima nel posto che è oggi.

In quanto a stabilimenti balneari, la zona è fornitissima: dal Bagno Holiday Village all’Attilio Beach Pleasure Club, passando per la famosissima Papeete Beach, Milano Marittima è uno dei posti più rinomati dal punto di vista delle spiagge e dei relativi servizi che potrete trovare in loco. Ma è parlando di locali che Milano Marittima offre il meglio di sé. Si parte dal Pineta, probabilmente il locale più chic di tutta la Riviera Romagnola. Al suo interno potrete trovare, letteralmente, di tutto. Ovviamente in piena atmosfera “chic”, “in”, “fashion”, “glam”, probabilmente anche un po’ kitsch in alcune sue sfumature, con prezzi ovviamente proporzionati alla popolarità del luogo.

Uno scorcio del Papeete Beach di Milano Marittima
Uno scorcio del Papeete Beach di Milano Marittima

Le alternative al Pineta non mancano: si va dal Villa Papeete all’Idroscalo, passano per l’Indie Club fino ad arrivare al Rock Planet, dedicato prevalentemente al rock, all’afro ed al punk.

Anche dal punto di vista delle sale giochi, le offerte non mancano: la Paradise e la Dollaro rappresentano ottimi posti dove poter passare un pomeriggio all’insegna del vintage, con videogiochi anni ’80, ma nelle quali potrete trovare anche i videogiochi di ultima generazione. Ottimi luoghi dove poter portare i figli o i fratellini per fare loro una sorpresa, o anche dove poter trascorrere semplicemente una tranquilla giornata uggiosa, senza comunque smettere di divertirsi.

Come arrivare a Milano Marittima

Milano Marittima è facilmente raggiungibile con qualsiasi mezzo di trasporto. Parlando dei più convenzionali:

Automobile

  • Venendo da Nord, prendere l’autostrada A14 Bologna-Ancona ed uscire al casello di Ravenna, quindi proseguire in direzione Lidi Sud-Rimini; oppure uscire al casello di Cesena e prendere la SS 71bis verso Cervia.
  • Venendo da Nord-Est, prendere la SS 309 e continuare fino a Ravenna, quindi imboccare la SS 16 in direzione Lidi Sud. Dal Centro-Sud è consigliabile prendere la superstrada E45, uscire a Casemurate e proseguire per Cervia.
  • Per chi viene da Sud il consiglio è di prendere l’A14, uscire a Cesena ed imboccare la SS 71bis verso Cervia.

Treno e aereo

Per raggiungere Milano Marittima in treno è sufficiente scendere a Cervia-Milano Marittima, lungo la tratta Ferrara-Ravenna-Rimini. Milano Marittima è vicina anche agli aeroporti di Forlì (30 chilometri) e Rimini (30 chilometri).