Il Giardino Alpino “Le Viotte” di Monte Bondone è uno dei più grandi e antichi giardini botanici alpini d’Italia ed è una delle sedi territoriali del Museo Tridentino di Scienze Naturali. Il giardino, fondato nel 1838, si estende per 10 ettari nella splendida piana delle Viotte, situata a 1500 metri d’altezza a pochi chilometri da Trento e custodisce circa 1500 specie vegetali diverse.

Tra queste viene data maggiore attenzione a quelle locali e a quelle in via d’estinzione, tra cui diverse piante dell’arco alpino, piante del Caucaso, piante della catena montuosa dei Pirenei, piante americane e varietà himalayane.

Descrizione

Nato per ospitare la preziosa e rara flora alpina regionale e per promuovere la sua salvaguardia e la sua conoscenza, il giardino alpino “Le Viotte” si sviluppa tutt’intorno al nucleo più antico, che ha un’estensione di circa un ettaro: qui, vicino alla grande aiuola che ospita il rabarbaro cinese -prima pianta ad essere coltivata all’interno del parco-, si sviluppa uno splendido giardino roccioso in cui crescono rigogliose piante alpine provenienti dai principali gruppi montuosi del pianeta.

rifugio-viotte-monte-bondone-trento
Il rifugio Viotte, all’interno del giardino alpino

Nei nove ettari restanti de Le Viotte, invece, sono stati allestiti un giardino medicinale, un orto di montagna, un arbusteto, un arboreto, un percorso dedicato alle varie specie di licheni e diversi campi dedicati, invece, alla coltivazione di cereali e altre piante coltivate nel territorio dell’arco alpino (e non), tra cui le patate blu, le lenticchie, i ceci e il lino; aiuole fiorite -il giardino può vantare una collezione di oltre cento varietà di rose botaniche-, piccoli specchi d’acqua e laghetti più grandi contribuiscono a colorare e impreziosire ancor di più la spettacolare piana de Le Viotte e il suo giardino alpino.

Come arrivare

In autobus

Dalla stazione ferroviaria di Trento raggiungete l’adiacente autostazione e da qui prendete l’autobus della linea extra urbana n°202, che in circa un’ora vi porterà fino a Viotte; dalla fermata del bus raggiungerete il giardino alpino “Le Viotte” in 5 minuti di cammino.

In auto

Dalla stazione ferroviaria di Trento procedete in direzione sudovest da Via Dogana verso Piazza Dante, continuate su Via Andrea Pozzo e svoltate quindi a destra su Cavalcavia S.Lorenzo; imboccate la seconda uscita (Ponte S.Lorenzo) alla prima rotonda e di nuovo la seconda uscita (Via Brescia) alla rotonda successiva, proseguite su Via Ceole/SS45bis seguendo le indicazioni per SP45bis/Riva del Garda/Sopramonte/Cadine e prendete l’uscita Sopramonte/Cadine. Alla rotonda prendete la seconda uscita, continuando sula SP85 per Sopramonte fino all’imbocco di Via Località Candriai sulla vostra destra; proseguite sempre sulla SP85 e girate quindi in Via dei Falchi-Vanéze, svoltate a destra, prendete la prima uscita della rotonda e, svoltando nuovamente a destra, vi troverete al Giardino Botanico Alpino “Le Viotte”.

paesaggio-monte-bondone-trento
Lo straordinario paesaggio del Monte Bondone

Orari e prezzi

Orari: aperto tutti i giorni dal 1 giugno al 30 settembre. Giugno e settembre h.9.00-17.00; luglio e agosto h.9.00-18.00.
Prezzi: giugno e settembre ingresso gratuito; luglio e agosto ingresso a pagamento con l’applicazione delle seguenti tariffe: ingresso intero 3,00€, ridotto 2,00€, gratuito per minori di 12 anni, studenti e anziani. Per ulteriori info su promozioni e/o agevolazioni di qualsiasi genere contattare il numero del Giardino Botanico 0461-948050.

Contatti (Museo Tridentino di Scienze Naturali)

Sito web: www.muse.it
E-mail: viotte@mtsn.tn.it
Tel.: 0461-948050
Indirizzo: Giardino Botanico Alpino Viotte, località Viotte, Monte Bondone 38100 Trento