Dubai Marina è un quartiere di Dubai, una sorta città-canale artificiale, costruita lungo 3 chilometri di litorale del Golfo Persico. Quando l’intero sviluppo sarà completo, si calcola che potrà ospitare più di 120.000 persone in torri residenziali e lussuose ville. Dubai Marina si trova su Interchange 5, tra il Jebel Ali Port e la zona che ospita Dubai Internet City, Dubai Media City, e l’American University di Dubai. La prima fase di questo progetto è stata già completata, mentre per la seconda fase bisognerà ancora aspettare qualche anno. Come dichiarato più volte, la creazione di Dubai Marina è stata ispirata dallo sviluppo della Concord Pacific Place attraverso False Creek a Vancouver, in Canada.

Cenni storici

Al fine di creare il porto artificiale, gli sviluppatori hanno portato le acque del Golfo Persico nella zona di Dubai Marina, andando a creare un nuovo quartiere sul mare. Al centro, vi è un grande corso d’acqua scavato dal deserto, che corre lungo il sito per circa 3 chilometri. Anche se gran parte di questa zona è occupata dalla superficie dell’acqua del Golfo, essa include anche quasi 8 chilometri di sentieri pubblici paesaggistici. Questo “porticciolo” è interamente artificiale, ed è stato sviluppato dalla Emaar Properties, società degli Emirati Arabi Uniti, e progettata dalla HOK Canada: dopo la sua costruzione, il risultato è stato il più grande porto artificiale del mondo dopo quello di Marina del Rey, in California.

Dubai Marina
Uno scorcio suggestivo del porto artificiale

Cosa vedere

La cosiddetta “fase 1″ di Dubai Marina si estende su circa 25 ettari, e comprende sei edifici di appartamenti, le Dubai Marina Towers; tre di esse prendono il nome da pietre preziose (Al Mass, Fairooz e Murjan), e le altre tre sono state chiamate come dei profumi arabi (il Mesk, l’Anbar e l’Al Yass). Costo? 1,2 miliardi di dollari!

In questa prima fase venne costruita anche la Dubai Marina Walk, una passerella pedonale che percorre i 7 chilometri di lunghezza di Dubai Marina, ricca di bar e ristoranti. La cosiddetta “fase 2″, che come detto è ancora in itinere, porterà alla creazione di alcuni altissimi edifici, raggruppati in un unico blocco, con la maggior parte dei grattacieli compresa tra 250 e 300 metri (tra cui l’Infinity Tower, l’Ocean Heights, la Marina Pinnacle, la Sulafa Tower) e alcuni tra i 350 e i 400 metri (tra cui l’Elite Residence, il 23 Marina, la Princess Tower, il Dream Dubai Marina, il Marina 106, il Damac Heights), oltre al Pentominium, di circa 516 metri.

Dubai Marina
Lo skyline di Dubai Marina

A Dubai Marina troverete anche lo Jumeirah Beach Residence, completato nel 2007, della superficie di 2 chilometri quadrati. Lo JBR rappresenta il più grande blocco residenziale al mondo, con le sue 40 torri (di cui 35 residenziali e 5 hotel), e può ospitare circa 15.000 persone, tra appartamenti e camere d’albergo. Molto diffuse sono le passeggiate per i ristoranti e i negozi della zona, per cui… fateci un giro!

La Walk del Jumeirah Beach Residence è un centro commerciale che comprende circa 1,7 chilometri di “passeggiata”, con ben 330 esercizi, tra cui ristoranti, negozi di abbigliamento, boutique, grandi magazzini, bar e palestre. Il The Beach di Jumeirah Beach Residence è un complesso di piccoli negozi costruito sulla spiaggia di fronte JBR dalla Meraas Holding, società di proprietà di Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice-Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai.

A Dubai Marina, potrete ammirare anche l’Al Sahab, una torre residenziale in cui i fortunati abitanti possono godere di una vista mozzafiato sulla Marina di Dubai, l’Al Majara, un complesso residenziale composto da cinque grattacieli di appartamenti adiacenti al Dubai Marina Yacht Club, la Marina Promenade, una delle più importanti enclaves residenziali di Dubai Marina, composta da sei torri residenziali ed alcune ville, che si affaccia sulla parte più ampia e panoramica della baia, Marina Quays, un blocco di tre edifici residenziali (Quay, Quey West e Quay Nord) e di alcuni bellissimi negozi, e il Parco Island, un blocco di quattro torri residenziali (Blakely, Bonaire, Fairfield e Sanibel), ricche di parchi e giardini. In questo quartiere vi è anche il Dubai Marina Mall, un centro commerciale inaugurato nel dicembre del 2008, dotato di 140 punti vendita che si sviluppa su 390.000 metri quadrati, configurandosi come uno dei più grandi centri commerciali di Dubai.

Dubai Marina
Il complesso di Jumeirah beach

Il blocco più alto di grattacieli (il cosiddetto Tallest Block), che abbiamo citato in apertura di paragrafo, si trova sul lato occidentale di Dubai Marina. Questo blocco è considerato come il blocco più alto di supergrattacieli al mondo, ovvero degli edifici dall’altezza maggiore di 300 metri (o di 80 piani), tra cui la Princess Tower, il più alto tra gli edifici residenziali del mondo, che fu completato nel 2012.

Se volete comprendere appieno (e, perché no, vedere materialmente come si sviluppa) la crescita esponenziale di una città come Dubai, allora vi trovate proprio nel quartiere adatto!

Come arrivare

In metro

Dubai Marina è collegata al resto della città tramite la Linea Rossa, alla fermata ‘Damac’. Una volta usciti dalla metro, spunterete su Sheykh Zayed Road.

In tram

Tramite il Dubai Tram potrete spostarvi verso Dubai Marina, e da qui potrete anche raggiungere il Burj Al Arab e il Mall of the Emirates.