Cosa mettere in valigia per una settimana

Siete pronti a staccare dal lavoro e dalla routine quotidiana con una bella settimana di vacanza, magari nel posto che avete sempre sognato? Bene, siamo sicuri che ve la siete meritata fino all’ultima goccia di sudore, questa benedetta vacanza. Ora, però, si pone un’altra domanda, che attanaglia tutti i viaggiatori nei giorni precedenti alla partenza: cosa mettere in valigia?

Sì, perché in realtà non è raro ‘toppare’ clamorosamente gli oggetti da mettere in valigia o, ancora peggio, dimenticare gli oggetti indispensabili. E molto spesso, gli oggetti dimenticati sono proprio quelli più importanti, che nel nostro inconscio diamo talmente per scontati da… dimenticarcene! Per vostra fortuna, però, ci siamo noi a darvi una mano: ecco cosa mettere in valigia per una settimana di vacanza.

Cosa mettere in valigia per una settimana: la valigia ‘base’

Partiamo dalla cosiddetta valigia di base; di quelle cose, cioè, che devono essere messe in qualsiasi tipo di vacanza, invernale o estiva, al mare o in montagna. Innanzitutto, pensate al vostro intimo: calze, mutande, calzini, reggiseni e canottiere (scegliete voi quali di questi). Portatene circa una dozzina per ognuno di questi capi, così da stare sicuri che, in caso di intoppi, non abbiate alcun tipo di problema.

cosa mettere in valigia
In caso di vacanza estiva in montagna, portate almeno una dozzina di t-shirts

Per quel che riguarda le magliette, anche qui vi consigliamo di andare sulla dozzina: abbondate con le T-shirt in caso di vacanza estiva, così da avere almeno un ricambio al giorno, e prevedetene circa una per ogni sera che passerete fuori. Stesso discorso vale per i pantaloni (lunghi o corti, in relazione al periodo dell’anno), o le gonne, magari anche in minor numero.

A prescindere dalle temperature che troverete nel luogo di arrivo, considerate almeno un paio di felpe e di maglioni, che vi possono tornare utili in ogni caso. A maggior ragione, tenete presente di dover portare anche un k-way per la pioggia, specialmente nel caso in cui la vostra vacanza preveda delle escursioni. Per la casa, portatevi almeno 3 pigiami4-5 scarpe comodeciabatte per la doccia e telo/asciugamano per la doccia. Per i più pignoli, consigliamo anche un sacco per i panni sporchi.

Momento tecnologia: non dimenticatevi cellulare e relativi accessori (tra cui soprattutto il caricabatterie), macchina fotografica (più caricabatterie e scheda o rullino), almeno un paio di prese multiple con eventuali adattatori nel caso vi sia necessità. Ricordatevi, poi, di portare con voi un paio di occhiali da sole,  una guida del posto, e tutta la documentazione necessaria al vostro viaggio (biglietti, prenotazioni, documenti personali…). Per i più pignoli, possono sempre tornare utili una torcia (specialmente se andate in ostello!), un coltellino svizzero multiuso, e un taccuino con penna: non si sa mai, fidatevi di noi.

Volete rischiare di non ricordarvi i dettagli dei paesaggi mozzafiato della vostra vacanza? Certo che no: e allora portate una bella macchina fotografica con voi!
Volete rischiare di non ricordarvi i dettagli dei paesaggi mozzafiato della vostra vacanza? Certo che no: e allora portate una bella macchina fotografica con voi!

Cosa mettere in valigia per una settimana? Certamente un beauty case, decisamente indispensabile. Al suo interno, ricordatevi di mettere: spazzolino, dentifricio, deodorante, shampoo, spazzola o pettine, cotton fioc e, se c’è spazio, anche delle pinzette. Per gli uomini, poi, ricordatevi di aggiungere rasoio e schiuma da barba; per le donne, invece, portatevi dei trucchi di base e delle salviette struccanti.

Importantissimo, poi, quando pensiamo a cosa mettere in valigia, tenere in considerazione anche un mini kit da primo soccorso. Dovrete tenere presente, almeno, un antipiretico, un antidolorifico, un antinfiammatorio, un antistaminico, un antibiotico generico, dei cerotti, un’amuchina per igienizzare e un repellente per insetti nel caso andiate in luoghi di mare. Chiaramente, molto spesso non vi servirà nessuno di questi elementi; al contempo, però, ognuno di essi potrebbe tornarvi utile.

E’ bene, quando si pensa a cosa mettere in una valigia, pensare anche ad uno zainetto da portare durante le vostre passeggiate. Al suo interno, ricordatevi di mettere il vostro portafoglio (in cui dovrete lasciare solo le cose indispensabili: svuotatelo prima di partire!), i soldi e i documenti, un cambio completo con intimo (perché non si sa mai che può succedere!), il caricabatterie del vostro cellulare, delle salviettine umidificate, qualche snack, qualcosa da leggere, una piccola sciarpa (o un maglioncino) per non rischiare di ammalarsi con l’aria condizionata dei mezzi di trasporto che prenderemo, e infine una stampa di tutte le prenotazioni che possono servirci.

cosa mettere in valigia
Non dimenticate tutto il necessario per la spiaggia, in caso di vacanza estiva

Cosa mettere in valigia: estate e inverno

Oltre a questa lista, vi sono degli elementi specifici del periodo dell’anno in cui si parte. Se volete sapere cosa mettere in valigia in estate, ad esempio, ricordatevi di inserire anche un telo da mare, dei costumi (almeno 3), una maschera e un boccaglio se volete fare immersioni o snorkeling, la indispensabile crema solare, dei sandali e, per le donne, magari anche un leggero vestitino per la sera.

In inverno, invece, agli oggetti che vi abbiamo indicato, secondo noi dovreste aggiungere almeno: un giubbotto, un paio di sciarpe, due paia di guanti, delle cuffie (nel senso di paraorecchie), una calda e confortevole giacca di pile, e l’attrezzatura per sciare, ingombrante ma indispensabile se non volete spendere ulteriore denaro per noleggiarla in loco.

Cosa mettere in valigia per una settimana in campeggio

Se invece la vostra settimana di vacanza sarà di campeggio, oltre a togliere qualche elemento dalle liste che vi abbiamo fatto in precedenza (cercate di non avere un bagaglio pesante, vi complicherebbe soltanto la vacanza), la lista si allunga ulteriormente. Innanzitutto, immancabile sarà un bel sacco a pelo, indispensabile per dormire comodi; stesso discorso vale per la tenda e per uno stuoino da mettere a terra.

cosa mettere in valigia
Volete fare un bel campeggio a contatto con la natura? Bene, ricordatevi di portare con voi tutto il necessario

Inoltre, se volete fare il campeggio ‘completo’, non potrà mancare il fornellino più una bombola di ricambio (ovviamente, in aereo non potrete imbarcarla!), delle posate (magari non in plastica: evitiamo inutili sprechi!), una borraccia e l’attrezzatura da trekking nel caso vi troviate in un territorio dove è possibile fare escursioni. Infine, nel caso vogliate essere indipendenti con l’elettricità, vi sono due opzioni: o un caricabatterie solare, alimentata appunto dai raggi solari, oppure un ingombrante gruppo elettrogeno, che ovviamente non sarà inseribile in valigia ma rappresenterà un bagaglio a sé.