Cosa mettere in valigia per la montagna

E’ arrivato il momento di staccare dal proprio lavoro, e di prendersi una meritata vacanza. Se molte persone alla parola ‘vacanza’ associano il termine ‘mare’, voi invece preferite la montagna. Scelta legittimissima, per carità, ma anche andando in montagna non si sfugge alla domanda che tormenta i viaggiatori nei giorni (per coloro che fanno le cose all’ultimo momento, nelle ore) precedenti alla partenza: cosa mettere in valigia?

A differenza del mare, la montagna ha un clima particolarmente variabile, e dipende tantissimo dal periodo dell’anno in cui la si visita, oltre ovviamente alla quota, che pregiudica in particolare le temperature. Nonostante ciò, però, c’è sempre un modo per non dimenticare niente e al contempo per non riempirla eccessivamente. Basta seguire qualche piccolo consiglio!

cosa mettere in valigia
Cercate di non riempire fino all’orlo la vostra valigia: bastano solo piccole accortezze

Innanzitutto, fate una lista che tenga in considerazione il tipo di viaggio che andrete a intraprendere: è un viaggio di piacere o in viaggio di lavoro? Viaggiate soli o in compagnia? E che tipologia di compagnia? Ovviamente, poi, in questa lista ci sono anche da considerare, come già detto in precedenza, i ‘dati’ relativi al luogo di destinazione.

A questa lista ‘preventiva’, affiancate poi una lista relativa a cosa mettere in valigia: sarà una lista in continuo divenire, come vedrete, fino al momento prima di partire. L’utilità risiede ovviamente nel fatto di avere, in un certo senso, più di un unico momento per poter decidere cosa mettere in valigia, e diventa sempre più difficile scordarsi le cose. Magari, poi, man mano che le inserite all’interno della valigia, spuntate gli oggetti. Pronti? Ecco i nostri consigli.

Innanzitutto, vi sono oggetti che vanno portati in qualsiasi caso, quando si decide di andare in montagna. Ci riferiamo, ad esempio, alla crema solare, che anche in inverno diventa utilissima per le parti scoperte. Torneranno utili in tutte le occasioni anche una borraccia, una paio di tute e delle scarpe comode (da trekking o da ginnastica), un numero di t-shirt in relazioni ai giorni di permanenza (consideratene poco più di una al giorno), un paio di sciarpe, delle cartine con i sentieri della montagna, uno zainetto per le escursioni.

cosa mettere in valigia
Un comodo zaino multitasking è un’ottima soluzione per la vostra vacanza in montagna

Poi, ovviamente, vi sono una serie di elementi indispensabili da considerare: i documenti personali, biglietti di viaggio e di alberghi, il vostro smartphone (e relativi accessori, tra cui soprattutto il caricabatterie), un numero adeguato di intimo (calze, calzini, mutande, reggiseni…), dei medicinali di base (cerotti, antipiretici, antinfiammatori…), un beauty case con tutti gli oggetti quotidiani (rasoio, trucchi, spazzolino, dentifricio…).

A questi, aggiungetevi degli elementi ‘accessori’, che diventano indispensabili qualora voleste rendere la vostra vacanza indimenticabile. Parliamo ad esempio di una bella macchina fotografica (con annessi caricabatterie, schede o rullini), qualche libro, qualche rivista e un buon i-pod per poter ascoltare la musica durante il vostro viaggio.

Cosa mettere in valigia per la montagna in inverno

Se siete amanti degli sport invernali e del candore delle montagne innevate, allora sappiate che la vostra valigia sarà… bella gonfia! Per quanto riguarda l’abbigliamento, considerate che in ogni caso, dove più dove meno, troverete delle temperature particolarmente rigide. Ergo, dovrà essere un abbigliamento particolarmente pesante.

cosa mettere in valigia
Anche se decidete di vestire ‘a cipolla’, portate i capi indispensabili per proteggervi dal freddo

Ma il consiglio che vi diamo, così come consigliano in tanti, è quello di considerare di vestirvi ‘a cipolla’, ovvero con elementi non troppo pesanti messi uno sull’altro, così da potersi ‘spogliare’ nei momenti di passaggio dall’esterno all’interno in maniera graduale.

Proprio per questo quando pensate a cosa mettere in valigia considerate anche in inverno delle magliette leggere, a maniche lunghe, da mettere sotto a delle felpe o dei maglioni, ancor meglio se in pile. Portate anche qualche giubbone pesante e una giacca da neve, che vi tornerà sempre utile. Oltre a questi, ricordatevi di portare tutti quei capi d’abbigliamento per coprirsi le parti del corpo scoperte: un bel cappello di lana, ad esempio, oppure ancora qualche sciarpa pesante, 3-4 paia di quanti, e un paraorecchie.

Considerate anche di portare qualche maglia intima, mentre utilizzate solo pantaloni lunghi, o anche jeans, sotto i quali utilizzate altri pantaloni per tenervi al caldo (come il pigiama invernale, ad esempio). Portate anche un k-way, per evitare di bagnarvi durante le nevicate; per la stessa ragione, utilizzate sì scarpe comode, ma sempre meglio se impermeabili, soprattutto se abbiamo intenzione di fare delle escursioni.

In quest’ultimo caso (e questo consiglio vale anche per l’estate), è importante avere con sé un comodo zainetto, dove portare tutto l’occorrente per la vostra passeggiata: borracce, cartine con i sentieri, il k-way o un poncho, qualche snack per recuperare le energie, e anche dei vestiti di ricambio. Non dimenticate, ovviamente se avete intenzione di sciare, di considerare lo spazio per la vostra attrezzatura da sci. Sicuramente avrete anche la possibilità di noleggiarle in loco, ma non sempre si tratta di una scelta particolarmente economica.

cosa mettere in valigia
Non dimenticate la vostra attrezzatura da sci, se andate in montagna in inverno

Cosa mettere in valigia per la montagna in estate

Durante l’estate, invece, alla domanda su cosa mettere in valigia la risposta è decisamente più semplice. Oltre agli elementi che vi abbiamo elencato ad inizio articolo, ovviamente indispensabili, dovrete considerare un abbigliamento abbastanza ‘basico’: t-shirts a volontà, jeans, comode tute (funzionali alle vostre escursioni), scarpe da trekking estive o anche delle semplici scarpe da ginnastica.

A maggior ragione in estate, periodo nel quale abbiamo più porzioni di corpo scoperte, dobbiamo ricordarci della potenza dei raggi solari della montagna: portate assolutamente una crema solare! Nella apparentemente titanica lotta contro le scottature, non dimenticate nemmeno di mettere in valigia un cappello con visiera, che riusciranno ad evitarvi anche dei brutti colpi di calore.

cosa mettere in valigia
Anche in montagna, il sole picchia forte: ricordate di portare la crema solare!

Proprio per evitare mancamenti, nello zainetto che dovrete portare con voi non dimenticate di mettere un buon numero di borracce piene d’acqua (anche in relazione a quanto liquido perdete durante le vostre escursioni) e anche diverse barrette energizzanti, che vi aiuteranno nel caso in cui abbiate un improvviso calo di zuccheri.