Marzamemi è la frazione situata sul mare del comune di Pachino (da cui dista circa 2 chilometri), nella provincia di Siracusa. Essa è situata nell’estremo sud della Sicilia, a poco più di 50 chilometri dal capoluogo di provincia.

Il nome ha un’origine controversa. Secondo alcuni deriverebbe dall’arabo marza (‘porto’) e memi (‘piccolo’), mentre secondo il glottologo Corrado Avolio esso deriverebbe dall’arabo marsà ‘al hamam, cioè ‘baia delle tortore’, molto presenti nella stagione primaverile. A queste si aggiungono tante altre ipotesi, tutte però già smentite o poco verosimili.

Cosa vedere a Marzamemi

A Marzamemi il tempo sembra quasi essersi fermato. Fermato in un momento in cui la pesca era l’unica fonte di reddito della comunità locale. E partiamo il nostro viaggio proprio dalle suggestive casette dei pescatori, risalenti al XVII secolo; costruite con blocchi di pietra, la più famosa di queste è la ‘casa del forno’, chiamata così per la presenza di un grande forno in muratura.

Una delle casette dei pescatori di Marzamemi
Una delle casette dei pescatori di Marzamemi

Sono due le chiese della città, entrambe dedicate al protettore del borgo, San Francesco di Paola. La prima, la Chiesa Vecchia, risale al 1752 ed è costituita da blocchi di pietra arenaria, con il bellissimo Portone d’Ingresso coi tre gradini a precederlo. La seconda, la Chiesa Nuova, è degna di menzione in particolare per il suo rosone romanico, oltre al suo suggestivo Portone d’Ingresso in legno scanalato. Monumento importante del borgo è anche il Palazzo del Principe Villadorata, edificato nel 1752 e costruito in pietra arenaria.

Il porticciolo naturale è un altro punto di ritrovo per i turisti. Detto anche ‘la Balata’, questo piccolo porto presenta al suo interno due fabbricati storici della città: la ‘Vecchia Fabbrica’, dove si produceva il ghiaccio, e la ‘Casa Cappuccio’. Anche il porticciolo ‘Fossa‘ è molto conosciuto, ma meno frequentato rispetto al precedente.

La storica Tonnara di Marzamemi
La storica Tonnara di Marzamemi

Il simbolo della località è però senza dubbio la storica Tonnara di Marzamemi, risalente al tempo della dominazione araba in Sicilia. Quando venne ceduta al Principe di Villadorata (1630), venne potenziata e divenne un punto di riferimento per la zona, per poi costruire poco più di un secolo dopo il palazzo, la chiesa e le casette dei marinai. Con ulteriori migliorie durante il ‘900, la pesca fu abbondante fino al dopoguerra, ma lo stabilimento chiuse nel 1969. Oggi, è un’importante tappa turistica.

Le spiagge di Marzamemi

Il punto forte della località della provincia di Siracusa, però, sono senza dubbio le sue meravigliose spiagge, tutte sabbiose, letteralmente prese d’assalto da migliaia di turisti durante le stagioni estive. Si tratta di un centro turistico storico, che nonostante la sua crescita ha mantenuto un ambiente incontaminato e uno dei mari più cristallini di tutta la Sicilia, motivo per il quale i turisti continuano a venire copiosi.

La più conosciuta spiaggia di Marzamemi è sicuramente la spiaggia S. Lorenzo Marzamemi. Si tratta anche della spiaggia con l’arenile più ampio, oltre a quella più dotata di servizi e, anche per questo motivo, nell’alta stagione è particolarmente affollata. Molto ampio il tratto di litorale della spiaggia e particolarmente curato, ma in realtà non si tratta del pezzo di costa più suggestivo di Marzamemi, ma solo del più frequentato.

La bellissima Spiaggia San Lorenzo
La bellissima Spiaggia San Lorenzo

Sulla falsariga della prima è la spiaggia della Spinazza, anch’essa molto grande e dall’arenile ampio. Questa spiaggia è situata a nord dell’abitato, e in buona parte è ben attrezzata con lidi e strutture varie di ristoro e di altri servizi per i turisti. Particolarmente frequentata dagli amanti delle immersioni e dello snorkeling, si tratta della spiaggia di Marzamemi più indicata per le famiglie con bambini a carico, a causa dei suoi fondali bassi.

Nella zona sud, invece, troverete la bellissima spiaggia del Cavettone, che presenta pressappoco le prerogative della spiaggia precedente, se non per la presenza di strutture rocciose che la delimitano. E adesso arriva il bello: entriamo nell’Oasi di Vendicari, il vero fiore all’occhiello delle spiagge di Marzamemi.

Una serie di spiagge ‘selvagge’ si susseguono, e sono davvero una più bella dell’altra, tra le migliori dell’intera Sicilia! Da nord, cominciamo ad ammirare la spiaggia di Eloro, situata alla foce del fiume Tellaro, dove venne edificata anche una storica villa romana. Andando più a sud, potrete ammirare la caletta di Calamosche, con le sue numerose grotte tutte da esplorare.

La spiaggi
Calamosche, tra le più affascinanti calette di Marzamemi

Altra spiaggia conosciutissima è quella della Tonnara, con due storici monumenti risalenti all’epoca bizantina, e già allora una di queste era dedicata alla pesca del tonno. Scendendo ancora un po’ più a sud, infine, troverete la spiaggia della Cittadella, con una composizione rocciosa e dal fondale sabbioso.

Hotel a Marzamemi

Nonostante si tratti di uno dei posti più suggestivi della Sicilia, il piccolo territorio di Marzamemi non presenta un gran numero di strutture per le migliaia di visitatori che, ogni estate, accorrono qui in gran numero per ammirarne le bellezze. In questo paragrafo, vi consigliamo i migliori 3 hotel del circondario (considerando il rapporto qualità prezzo), uno situato a Marzamemi, e gli altri due nella vicina Portopalo.

L’albergo situato a Marzamemi è l’Hotel Celeste, una piccola struttura a 2 stelle decisamente attrezzata: parcheggio privato gratuito in loco, un salone in comune, un bar, la connessione wifi gratuita, un parrucchiere e un negozio di souvenir, oltre alla possibilità di noleggiare le biciclette sono i servizi offerti. Le sistemazioni, alcune delle quali con area salotto altre con vista sul mare o sul giardino, dispongono di aria condizionata, TV a schermo piatto e bagno privato con set di cortesia e asciugacapelli. In sostanza, si tratta di un 3 stelle al prezzo di 2!

La hall dell'Hotel Celeste
La hall dell’Hotel Celeste

A circa 6.5 chilometri da Marzamemi, nel comune di Portopalo, è situato invece l’Hotel Vittorio, sulla lungomare del bel paese del siracusano. Le camere, arredate con eleganza, sono dotate di aria condizionata, TV e bagno interno, oltre ad un balcone privato con vista mare. Nella struttura, invece, potrete disporre di connessione wifi gratuita, un ristorante con piatti tipici siciliani aperto anche a colazione. Un ottimo compromesso tra numero di servizi e costo.

Infine, citiamo anche l’Hotel Jonic, un altro 3 stelle situato a Portopalo (ad appena 100 metri dalle spiagge) che offre camere climatizzate con bagno privato, TV, frigorifero, balcone o veranda e una connessione wifi gratuita, presente in tutta la struttura. Si tratta di un piccolo albergo a conduzione familiare, che offre anche un ristorante in loco a base di pesce. Più che consigliato!

Il ristorante dell'Hotel Jonic
Il ristorante dell’Hotel Jonic

Clima e Meteo di Marzamemi

Situata a cavallo tra il Mar Mediterraneo e il Mar Ionio, Marzamemi presenta un clima mediterraneo, decisamente mite in primavera ed autunno, fresco d’inverno (molto difficilmente nevica) e molto caldo d’estate. Le precipitazioni sono concentrate tra l’autunno e l’inverno, inoltre questo borgo è particolarmente ventilato durante tutto l’anno.