La chiesa di Santa Maria Maggiore di Campobasso è una delle più antiche chiese della città e si trova nello stesso colle dove si trova il Castello Monforte. E’ una chiesa con un altissimo tasso di frequentazione data anche la presenza di una cappella dedicata a San Pio da Pietralcina. Tuttavia la chiesa, pur avendo una cappella dedicata ad un recente santo della chiesa cattolica, è di origini antichissime.

La chiesa risale, infatti, al 1300 ed aveva il compito di ospitare il luogo di eterno riposo delle famiglie fondatrici della città di Campobasso e i residenti, dunque, del castello di Monforte. L’edificio iniziale aveva dimensioni molto più ridotte di quello attuale ed era conosciuta come la chiesa di S. Maria De Supra, ma nel 1525 prese il titolo di chiesa di Santa Maria Maggiore.

Nel 1829 la chiesa fu spostata a causa di un grande sviluppo medievale; nel 1900 la chiesa era custodita dai Cappuccini che iniziarono i restauri. L’intero complesso fu salvato e riportato all’antico splendore, in particolare il bellissimo ciclo di affreschi, oltre a questo la chiesa di Santa Maria Maggiore venne affrescata di nuovo nel secondo dopoguerra e gli ultimi restauri risalgono agli anni ’70. La chiesa tutt’oggi è in mano alla congregazione dei frati Cappuccini.

 Chiesa di Santa Maria Maggiore di Campobasso
Gli interni della Chiesa di Santa Maria Maggiore di Campobasso

Descrizione

La chiesa di Santa Maria Maggiore si presenta con una veste decisamente semplice. La facciata è in stile romanico con grandi richiami all’arte Cappuccina che ricorda il grande valore della semplicità su tutto.

Il portale esterno è affiancato a due portali più piccoli e un rosone in alto che dona luce all’interno. Il campanile poco più dietro si riflette nel resto della struttura della chiesa.

L’interno è composto da una navata unica completamente affrescata; inoltre al suo interno vi è una cappella dedicata a San Pio da Pietralcina. Nonostante la chiesa sia molto piccola è di grandissimo impatto sia artistico che emotivo, grazie ai grandi colori che il ciclo di affreschi offre al visitatore.

Come arrivare

La chiesa si trova poco prima del Castello di Monforte, la strada è la stessa e il consiglio è quello di partire a piedi dalla stazione o di andare a prendere l’autobus che arriva capolinea al Castello di Monforte.

A piedi: dalla stazione procedere verso Piazza V.Cuoco, svoltare a destra e imboccare via V.Veneto e arrivare a piazza Cesare Battisti. Continuare su via Ferrari e dopo 150 metri imboccare e proseguire prima su via Cavannina e poi via Chiarizia. Proseguire sulla scalinata e seguire prima a destra per salita S.Bartolomeo e poi salita Santa Maria Maggiore. Alla fine prendere viale delle Rimembranze fino alla chiesa di Santa Maria Maggiore.

Contatti

Telefono: 0874/311463
Indirizzo: Viale delle Rimembranze
Web: www.comune.campobasso.it/hh/index.php