La Cattedrale Metropolitana di Cristo Re (in inglese Metropolitan Cathedral of Christ the King) è il luogo di culto cattolico principale di Liverpool, in quanto sede dell’arcidiocesi metropolitana omonima.

La Cattedrale è uno dei maggiori luoghi di interesse della città, grazie alla sua architettura insolita – come ad esempio la parte centrale che si staglia verso al cielo, come simbolo della corona di spine del Cristo al momento della crocifissione – e grazie soprattutto al fatto che è diventato un luogo-simbolo del culto cattolico a Liverpool.

La Cattedrale Metropolitana di Cristo Re, inoltre, è tra le chiese cattoliche più grandi, ma dell’intero Regno Unito, nata per soddisfare le esigenze di quella che è diventata una delle comunità cattoliche più numerose d’Inghilterra.

Cenni storici

La Cattedrale Metropolitana di Cristo Re non può vantare una storia secolare, come ad esempio la stragrande maggioranza delle chiese nel resto d’Europa. L’inizio della costruzione, infatti, porta la data del 1867, ed ha precisi fondamenti storici. Con quella che è conosciuta come la Grande carestia irlandese, scoppiata negli anni tra il 1845 e il 1849, molti dubliners furono costretti a emigrare in Inghilterra; Liverpool, per la sua posizione geografica ma anche per il fatto che era (ed è tuttora) uno dei motori dell’economia inglese, fu una delle mete predilette di questo esodo di massa.

Cattedrale Metropolitana di Cristo Re a Liverpool
Vista panoramica della Cattedrale Metropolitana di Cristo Re a Liverpool

Dopo pochi anni l’ormai numerosa comunità irlandese (oltre mezzo milione), fiera sostenitrice del cattolicesimo all’interno del Regno Unito, cominciò a rivendicare la costruzione di un edificio di culto cattolico, dove poter praticare le proprie cerimonie. Fu così che il vescovo Goss diede ad Edward Welby Pugin l’incarico di costruire la nuova cattedrale ma, una volta costruita la Cappella, la scarsità di risorse finanziarie fece abbandonare il progetto.

Nel 1930, si decise di costruire la Cattedrale su un terreno di 36.000 metri quadri acquistati nello stesso anno. Il progetto viene affidato a Sir Edwin Lutyens, che avrebbe dovuto ‘rispondere’ alla costruzione della maestosa chiesa anglicana in Hope Street. Il progetto era grandioso: quella di Liverpool sarebbe stata la seconda chiesa più grande del mondo, con la cupola col maggior diametro di tutte (51 metri; quella di San Pietro in Città del Vaticano ne misura ‘solo’ 42).

I lavori, cominciati nel 1933, terminarono a causa della guerra. Nel 1956 ricominciano i lavori sulla cripta, terminata due anni dopo, ma il progetto di Lutyens lascerà in eredità solo quest’ultima: non vi erano i fondi per portare a termine il progetto originario. Fu il fratello del progettista della chiesa anglicana, Adrian Gilbert Scott, l’incaricato di riprendere i lavori, più modesti rispetto all’idea di Lutyens, anche se basati sul suo progetto.

La proposta di Scott fu bocciata, e la Cattedrale fu completata da Sir Frederick Gibberd, che ricominciò i lavori nel 1962 e li terminò 5 anni dopo, quando la Cattedrale Metropolitana di Cristo Re fu consacrata (14 maggio 1967); i difetti strutturali dell’edificio, notati dopo la sua inaugurazione, portarono le autorità cattoliche a citare in giudizio Gibberd. Oggi la Cattedrale è stata totalmente ristrutturata.

Cattedrale Metropolitana di Cristo Re a Liverpool
Gli interni della Cattedrale Metropolitana di Cristo Re a Liverpool

Descrizione

Costruita su pianta circolare con un diametro di 59 metri, la Cattedrale Metropolitana di Cristo Re ha 13 cappelle lungo il suo perimetro, ed è sormontata da una torre a forma conica. L’edificio è supportato da 16 capriate che hanno una forma ‘a boomerang’ e che sono uniti da due travi ‘ad anello’; dei contrafforti sono attaccati alle capriate, regalando alla Cattedrale una forma simile a quella di una tenda. L’ingresso è in cima ad una grande scalinata che dà su Hope Street; sopra di esso, vi è una grande torre che funge da campanile, con una scultura sulla sommità raffigurante tre croci progettata da William Mitchell. Ai lati delle porte, lo stesso Mitchell ha scolpito dei rilievi in vetroresina, a rappresentare i simboli degli evangelisti.

All’interno, noterete innanzitutto il meraviglioso altare, realizzato in marmo bianco di Skopje, col pavimento in marmo grigio e bianco realizzato da David Atkins; sopra di esso, vi è uno splendido baldacchino progettato dal Gibberd. Numerose, come detto, sono le cappelle nel perimetro della chiesa, di cui citiamo almeno la Cappella del Santissimo Sacramento (sopra la quale è posto l’organo) situata di fronte all’entrata, la Cappella della Madonna – con una bellissima statua della Vergine con Bambino di Robert Brumby, la Cappella di San Giuseppe e la Cappella dell’Unità, dove potrete ammirare un meraviglioso mosaico ad opera dell’artista ungherese Georg Mayer-Marton; alla destra dell’ingresso, invece, è situato il Battistero. Infine, non dimenticate di visitare la splendida cripta, l’unica parte completata secondo il disegno di Lutyens!

Cattedrale Metropolitana di Cristo Re a Liverpool
Vista panoramica della Cattedrale Metropolitana di Cristo Re a Liverpool

Come arrivare

A piedi

Dalla stazione di Liverpool Central, la Cattedrale Metropolitana di Cristo Re dista meno di un chilometro. Una volta usciti dalla stazione, svoltate a destra su Lawton Street, proseguendo quindi su Cropper Street; svoltate, quindi, sulla sinistra imboccando Newington; una volta arrivati all’incrocio con Renshaw Street, girate a destra e poi subito a sinistra, imboccando Upper Newington; dopo meno di 100 metri, incrocerete Mount Pleasant: imboccatela svoltando a destra e proseguite per circa 500 metri, una volta percorsi i quali troverete la Cattedrale Metropolitana di Cristo re sulla vostra sinistra. Tempo di percorrenza: 10 minuti circa.

In bus

Le linee che passano nei pressi della Cattedrale Metropolitana di Cristo Re sono la 139 e la 699, che vi lasceranno su Mount Pleasant, a pochi passi dalla vostra destinazione.

Orari e tariffe

Orari d’apertura: tutti i giorni h. 7.30-18
Prezzi: ingresso gratuito

Contatti

Sito web: www.liverpoolmetrocathedral.org.uk
E-mail: enquiries@metcathedral.org.uk
Telefono: 0151 709 9222
Indirizzo: Mount Pleasant – Liverpool L3 5TQ