Il battistero di San Giovanni è un altro elemento facente parte della struttura di Piazza dei Miracoli assieme al duomo ed alla Torre di Pisa. Il battistero si trova di fronte alla facciata ovest del duomo e vicino al Campo Santo ed al campanile.

Il Battistero di San Giovanni fu costruito nello stesso periodo in cui venne eretto il Duomo di Pisa. L’inizio dei lavori per questa parte del complesso risale al 1153 circa; si decise di costruirlo in sostituzione del precedente che si trovava più a nord est, dove ora c’è il Campo Santo. Quello precedente era più piccolo quindi si optò per una struttura più maestosa, sempre calcando il fatto, come per il duomo, che la potenza economica e militare di Pisa doveva essere celebrata.

La realizzazione del Battistero di San Giovanni fu affiliata a tale Diotisalvi, il quale lasciò poi come capomastri del cantiere Nicola e Giovanni Pisano assieme a Cellino di Nese. La realizzazione di questo edificio non trovò grandi difficoltà ma fu ristrutturato più volte nell’Ottocento.

In quel periodo, infatti, vi fu un grande rinnovo di tutta la zona della piazza. I lavori interessarono sia la cattedrale che la torre ed il battistero. Per quest’ultimo il restauro fu affidato all’architetto Alessandro Gherardesca, che fu criticato da molti intellettuali poiché decise di sostituire molte statue con alcune nuove più contemporanee al suo periodo. Quelle che eliminò vennero in gran parte perse e poche di esse furono custodite nel Museo dell’Opera del Duomo.

La realizzazione del Battistero di San Giovanni fu affiliata a tale Diotisalvi, il quale lasciò poi come capomastri del cantiere Nicola e Giovanni Pisano assieme a Cellino di Nese.
Lo splendido battistero di San Giovanni a Pisa

Descrizione

Il Battistero di San Giovanni è il più grande d’Italia, con una circonferenza pari a 107,24 m, una larghezza di 2,63 m ed un’altezza di 54,86 m. A livello architettonico, la struttura voleva ricordare sia la Moschea della Roccia sia l’Anastasis della Basilica del Santo Sepolcro che si trovano entrambe a Gerusalemme.

La cupola è coperta da tegole rosse verso il mare e piombo verso la terra; questa decisione fu data dalla mancanza di denaro, così come l’assenza di pitture interne. La cupolina nella parte superiore fu messa in un secondo momento poiché il progetto iniziale poneva una sorta di occhiello per l’illuminazione interna. L’interno è spoglio, al suo centro è posta una grande fonte battesimale del 1246 e una statua bronzea di Giovanni Battista.

Orari e prezzi

Orari: il battistero segue lo stesso orario della cattedrale: da novembre a febbraio è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 12.45 e dalle 14 alle 17, dall’1 al 24 marzo dalle 10 alle 18 tutti i giorni, dal 25 marzo a settembre dalle 10 alle 20 tutti i giorni e ad ottobre dalle 10 alle 19 sempre tutti i giorni.

Prezzi: il prezzo d’entrata è di 5€  intero, e di 2€ ridotto.

Il Battistero di San Giovanni è il più grande d'Italia.
Il Battistero di San Giovanni a Pisa: il più grande d’Italia

Come arrivare

Il Battistero di San Giovanni si trova in Piazza dei Miracoli. Il consiglio è quello di raggiungere la piazza a piedi. Se si arriva in macchina bisogna parcheggiarla nel grande parcheggio turistico ubicato a 5 minuti da Piazza dei Miracoli, in via Pietrasanta.

Se si arriva in treno dalla stazione Pisa Centrale si hanno 2 opzioni: a piedi o in autobus. A piedi ci si deve dirigere verso Piazza Vittorio Emanuele e da lì procedere verso via Crispi. Procedere dritti fino al ponte Solferino; dopo averlo attraversato si deve procedere dritti per imboccare via Roma fino ad arrivare in Piazza dei Miracoli. Circa 25 minuti di camminata.

Se si arriva dalla stazione Pisa San Rossore bisogna attraversare il sottopassaggio da piazza Fancelli, procedere sempre dritti fino a via Andrea Pisano, girare a sinistra e andare sempre dritti fino alla piazza dove si trovano il duomo e la torre. Se si preferisce usare un autobus, invece, le linee da usare sono LAM Rossa, n.4 e il n.21-notturno.

Contatti

Telefono: +39 050 83 50 11/12
Fax: +39 050 56 05 05 
Indirizzo: Piazza del Duomo – 56126 Pisa
Web: www.opapisa.it
Email: info@opapisa.it