La basilica di San Francesco ad Arezzo è ubicata nell’omonima piazza, dove la strada principale Via Cavour tende ad allargarsi per formare un suggestivo punto d’accesso alla parte più antica della città.

La struttura della chiesa risale alla seconda metà del Duecento, ma le operazioni di restauro avvenute nel 1300 le hanno conferito l’odierno aspetto che possiamo ammirare. Questi lavori sono stati condotti in stile gotico toscano e si sono ispirati alla semplicità estetica derivante dallo stile di vita francescano. Gli ultimi lavori di restauro sono poi stati fatti nei primi anni del 1900.

La basilica di San Francesco è la seconda chiesa più antica della città di Arezzo. La prima era fuori dalle mura e, dal momento che ospitava la Grande Croce francescana e una tavola della Maestà, doveva essere molto grande. Questa chiesa fu distrutta per motivi di difesa e si decise di costruire una chiesa dentro le mura.

Questa nuova chiesa avrebbe ospitato la Maestà che rimase dentro alla basilica fino al 1863 per diventare poi un pezzo da museo.

facciata della basilica
Facciata della basilica di San Francesco

Descrizione

Esternamente la chiesa si presenta molto semplice, in uno stile gotico fiorentino elementare per richiamare la semplicità di vita della comunità francescana. L’edificio si presenta con pietre e mattoni esposti, il campanile è del cinquecento.

L’interno ha un’unica navata, fiancheggiata sulla sinistra da alcune cappelle e alla destra da alcune edicole con decorazioni trecentesche. La parte più interessante è affrescata sulla cappella maggiore. Qua abbiamo un ciclo di affreschi risalenti tra il 1453 e il 1464 narranti estratti delle Storie della Vera Croce eseguite dal grandissimo Piero Della Francesca. Questa parte è stata restaurata solo nel 1992, esattamente 500 anni dopo la morte dell’artista.

Nella cappella a destra dell’abside troviamo degli affreschi dell’Aretino e in quella di sinistra un’Annunciazione del Signorelli. Infine sopra l’abside centrale troviamo un grande crocifisso ad opera del Maestro di San Francesco.

Come arrivare

La stazione di Arezzo è a soli 500 metri dalla basilica di San Francesco. Usciti dalla stazione basta procedere su via Guido Monaco, superare la piazza e continuare sulla stessa via fino all’incrocio della strada con via Cavour. Li troverete la piazza e la basilica.

interno della chiesa
Gli interni della Basilica di San Francesco

Orari e prezzi

La basilica di San Francesco oggi è un grande salone espositivo aperto al pubblico.

Orari: è aperta dal lunedì alla domenica seguendo l’orario 8:30 – 12:00 e 14:00 – 18:30.

Prezzi: il costo del biglietto è di 8,00€ intero e 5,00€ ridotto.

Contatti

Telefono: 0575 352727
Indirizzo: Via Guido Monaco, 11 – 52100 Arezzo
Web: www.pierodellafrancesca.it