Poetto è la più importante e famosa spiaggia di Cagliari, in Sardegna, apprezzata in tutto il mondo per la sua distesa di sabbia dorata e per le sue acque cristalline.

La spiaggia di Poetto si estende per circa otto chilometri e va, per l’esattezza, dalla Sella del Diavolo fino ad arrivare al litorale di Quartu Sant’Elena. Il quartiere che si trova in corrispondenza della spiaggia di Poetto prende lo stesso nome ed è molto frequentato dai turisti durante il periodo estivo, che va da maggio fino ad arrivare a fine settembre.

Poetto-Cagliari
Sfondo della Sella del Diavolo da Marina Piccola, Cagliari

Il nome Poetto, in sardo “poettu”, deriva da una torre aragonese detta “del poeta”, che attualmente è ancora ammirabile sopra la Sella del Diavolo. Questa è solo una delle ipotesi dell’origine del nome di Poetto. Si pensa allo stesso modo che il nome derivi dal catalano “pohuet”, ovvero “pozzetto”, per riferimento ai tanti pozzi e cisterne che si trovano in questo zona. Altra tesi, anche questa molto accreditata, è quella che vede come origine del nome Poetto la parole spagnola “puerto”, in italiano “porto”, che si riferirebbe all’approdo di Marina Piccola che si trova proprio in prossimità della Sella del Diavolo.

Cenni Storici

Poetto non è stata sempre una spiaggia molto famosa e frequentata, dal momento che nei secoli passati i sardi preferivano il lato occidentale del golfo. Solo nel primo ventennio del secolo scorso la spiaggia di Poetto è stata riscoperta e dal quel momento in poi hanno iniziato a sorgere tantissimi stabilimenti balneari, luoghi di ristoro e chioschetti fino ad arrivare alle prime cabine e piccoli spogliatoi.

Con gli anni la spiaggia andò sempre più a ridursi tanto che nel 2002, tramite l’uso di draghe, venne portata dell’altra sabbia così da ampliare la spiaggia presente e riportando Poetto al suo antico splendore. Questo però ha comportato un cambiamento nella stessa composizione della spiaggia, che prima era formata da sabbia finissima e bianca che è stata sostituita da un miscuglio diverso, sia per colore che per composizione, che contiene al suo interno sabbia ma anche frammenti di conchiglie e concrezioni marine.

Poetto-Cagliari
Spiaggia del Poetto, Cagliari

Il quartiere di Poetto

Poetto, come abbiamo detto prima è la spiaggia più conosciuta di Cagliari, ma è anche il nome del suo quartiere di riferimento, che è molto frequentato durante il periodo estivo. I vari tratti della spiaggia sono raggiungibili attraverso una serie di fermate dell’autobus che collegano la spiaggia al centro del quartiere. Le fermate più frequentate sono la 1°, vicina al porticciolo di Marina Piccola, 2° e 3°, occupate da due stabilimenti balneari molto frequentati come Il D’aquila e Il Lido, la 4°, dove si possono trovare chioschi e gli stabilimenti delle forze dell’ordine, la 6° e la 7° dove si trovano le parti di spiaggia meno affollate e di conseguenza più tranquille.

Vita notturna

Chi arriva a Cagliari e ne visita i luoghi più belli ed interessanti non dovrà soltanto fermarsi alla visita della spiaggia di Poetto ma dovrà anche ammirarne il contesto cittadino, che specialmente la notte si anima di tantissimi turisti e di giovani. Tutto l’anno, infatti, a Poetto ci sono spettacoli e musica dal vivo, il che ovviamente si intensifica nei mesi che vanno da giugno a settembre, quando aumenta il numero dei turisti che ne affolla i locali e le discoteche.

Tantissimi i locali che propongono serate karaoke e vere e proprie lezioni di ballo. Proprio per le tantissime attrattive che vengono fornite, Poetto è meta ambita dei tanti turisti che si recano a Cagliari ma soprattutto dei più giovani, che ne animano i locali e le vie fino alle prime luci dell’alba.

Poetto-Cagliari
Scorcio di Poetto

Poetto offre però non soltanto tantissimi locali dove divertirsi a tempo di musica e bere un drink, ma anche un lungomare che la sera si tinge di mille colori e che risulta perfetto anche per coloro che semplicemente vogliono ammirare il mare al bagliore della luna o fare una passeggiata sulla lunga spiaggia di Poetto. Tantissimi anche i ristoranti e le trattorie dove si può gustare del pesce fresco o alcuni piatti tipici della provincia di Cagliari, realizzati secondo la tradizione locale.

Questa località, insomma, offre tantissime attrattive diverse tanto da essere considerata un vero e proprio must per tutti coloro che si recano in visita in Sardegna, ma soprattutto a Cagliari.