Se durante la vostra vacanza a Melbourne volete trascorrere una giornata diversa all’insegna della tranquillità immersi in uno scenario particolare, vi consigliamo di fare una visita ai Royal Botanic Gardens.

Questo prestigioso giardino botanico si trova a due chilometri dal centro città ma è facilmente raggiungibile con la navetta Melbourne Visitor Shuttle che si ferma proprio davanti all’ingresso dei Royal Botanic Garden.

Cenni storici

La storia dei Royal Botanic Gardens iniziò nel 1846 con l’allora governatore Charles La Trobe. Presto quest’area, che era null’altro che una zona paludosa, divenne uno splendido giardino di fama mondiale.

Nel 1857, venne nominato Direttore dei Giardini, Ferdinand von Mueller che si impegnò in modo fruttuoso per la buona realizzazione del progetto. Fece piantare il primo gruppo di conifere e, nel 1867, per la prima volta nella storia di Melbourne, fiorì la strepitosa Waterlily Giant, una gigantesca meraviglia botanica.

Il successore di von Mueller fu “il maestro del paesaggio” William Guilfoyle a cui si deve l’attuale sistemazione dei giardini.

64429
Una splendida ambientazione

Descrizione

I giardini botanici di Melbourne sono una delle attrazioni turistiche più visitate e amate della città e si estendono sulle sponde del fiume Yarra e ospitano, all’interno della loro elegantissima scenografia, piante autoctone ed esemplari provenienti da ogni parte del mondo.

I giardini occupano un’area pari a 38 ettari con oltre 10.000 specie diverse di piante, 20 specie di mammiferi e 11 specie di anfibi.

Quindi, le specie botaniche non sono l’unica attrazione dei giardini, al loro interno vivono numerosi animali tra cui i romanticissimi cigni e le anatre che abitano i laghetti ornamentali. Altri animali che potrete ammirare passeggiando tra i viali dei Royal Botanic Gardens sono il cacatua, il simpatico pappagallo con la cresta e gli opossum.

Un’area molto interessante dei giardini è dedicata ai visitatori più giovani, si tratta del Ian Potter Children’s Garden, una zona del parco incentrata sulla conoscenza della natura da parte dei bambini.

© M. Fagg Australian National Botanic Gardens
Una vista dei giardini

Se volete fare come gli abitanti di Melbourne, indossate le scarpe da ginnastica e cominciate a correre lungo la Tan, la pista che circonda i giardini. In passato questo percorso era utilizzato per le corse ippiche, oggi invece attira tantissimi amanti dello jogging che ne approfittano per correre attraverso lo splendido scenario dei Royal Botanic Gardens.

Se siete in città durante il periodo estivo potreste assistere ad una delle tante rappresentazioni teatrali che vengono allestite in questa splendida cornice oppure vedere un film al cinema all’aperto, il Moonlight Cinema.

I Royal Botanic Gardens sono anche un’importante struttura in cui viene posto come obbiettivo primario la conservazione, attraverso la ricerca sulla biodiversità, delle specie vegetali.

All’interno dei giardini potrete approfittarne per fare una pausa e bere un buon caffè presso il The Terrace, un bel localino in cui potrete godere della bella vista del lago artificiale. Il caffè è aperto per pranzo, ottimo se non vi siete organizzati!

Il Visitor Centre dei Royal Botanic Gardens si trova in Birdwood Avenue e offre utili informazioni sui giardini: presso questa struttura potrete effettuare le prenotazioni di visite guidate, noleggiare ombrelloni e accedere a The Gardens Shop dove acquistare un souvenir di botanica.

waterlilly2
Waterlily Giant

Informazioni utili

Indirizzo: Birdwood Ave, South Yarra, Victoria 3141

Orari di apertura: dalle 7:30 fino al tramonto tutti i giorni dell’anno

Ingresso ai Giardini: gratuito

Visitor Centre: aperto dalle 9:00 alle 17:00

Melbourne Visitor Shuttle: passa ogni 30 minuti dalle 9:30-04:30 tutti i giorni al costo di $ 5.