La Reggia di Venaria Reale è un grandioso complesso che sorge alle porte di Torino, composto dalla monumentale Reggia e da un vasto appezzamento di terreno, di 60 ettari, che costituisce i Giardini, sorti nelle vicinanze del seicentesco Centro Storico di Venaria e del Parco La Mandria.

Splendido per il contesto paesaggistico in cui sorge e per la grandiosa architettura, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997.

L’edificio è stato realizzato con un accattivante stile barocco che si rispecchia in tutte le sale interne, dalla bellissima Sala di Diana, alla galleria Grande, fino al grandissimo e sensazionale complesso delle Scuderie progettate dall’architetto Filippo Juvarra.

Reggia-di-Venaria-Reale
La Reggia di Venaria Reale

Cenni storici

A metà del XVII secolo, il duca Carlo Emanuele II di Savoia e la duchessa Maria Giovanna Battista di Savoia, incaricano l’architetto di corte Amedeo di Castellamonte di progettare il luogo destinato al piacere e alla caccia che comprenda la realizzazione di un palazzo, un parco, i boschi di caccia e un intero borgo. Sorgono, quindi, la residenza, i giardini all’italiana, le spettacolari terrazze, il Parco alto e il Parco basso.

A partire dal 1699, per volere dell’ambizioso Vittorio Amedeo II, l’architetto Michelangelo Garove progetta nuovamente il complesso della Reggia per darle un carattere più grandioso, con i giardini all’italiana che lasciano il posto a quelli alla francese, il tutto con uno sguardo alla più grande corte europea, Versailles.

Reggia-di-Venaria-Reale
La Galleria Grande della Reggia di Venaria Reale

Nel 1716 Filippo Juvarra opera un ulteriore ampliamento con la sua Galleria Grande, la Cappella di Sant’Uberto, la Citroniera e la Scuderia.

Ancora, nel 1739 vengono realizzate le gallerie di comunicazione, le scuderie e il maneggio coperto. All’inizio dell’Ottocento, dopo l’arrivo di Napoleone, la Reggia viene trasformata in caserma e comincia un lungo periodo di declino.

Il complesso continuerà ad essere utilizzato come caserma anche durante le due guerre mondiali sradicando completamente la bellezza e l’eleganza che lo caratterizzavano.

Reggia-di-Venaria-Reale
La Citroniera della Reggia di Venaria Reale

La Reggia di Venaria Reale oggi

Dopo un periodo difficile per l’intero complesso,  nel 1999, si sono avviati i restauri della Reggia e dei Giardini, includendo anche il recupero del Borgo Antico e del Parco. Il 12 ottobre 2007 la Reggia e i suoi Giardini furono restituiti al pubblico.

Attualmente la Venaria Reale è diventato un “progetto culturale permanente”, all’interno del quale avrete l’opportunità unica di entrare a far parte della corte e comprenderne la storia, attraverso un viaggio alla scoperta dell’Italia, vivendo una splendida esperienza che vi porterà alla conoscenza del nostro patrimonio storico, naturale e gastronomico.

Reggia-di-Venaria-Reale
Gli splendidi interni della Reggia di Venaria Reale

Le mostre della Reggia di Venaria Reale trovano spazio nei suoi grandi spazi espositivi, con i loro 5.000 metri quadri totali di superficie: la Scuderia Grande, la Regia Scuderia, la Citroniera e le Sale delle Arti, mentre ai Piani Alti della Reggia di Diana, nei locali delle Sale delle Arti, vengono allestite mostre temporanee in vari periodi dell’anno.

Reggia-di-Venaria-Reale
Carrozza esposta alle scuderie

Come arrivare

La Reggia di Venaria Reale dista circa 10 chilometri dal centro di Torino. E’ possibile raggiungere questa meravigliosa attrazione in auto via tangenziale di Torino Nord, con uscita Venaria o Savonera/Venaria.

Inoltre, è possibile raggiungere la Reggia da Torino con la linea dedicata GTT Venaria Express o con l’autobus GTT ed in particolare con le linee 72, 11, VE1.

Orari

La visita alle Reggia di Venaria Reale è disponibile dal martedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 17:00, mentre il sabato, la domenica e festivi  dalle ore 9:30 alle 19:30.

I giardini hanno orari di apertura diversi a seconda della stagione, pertanto vi consigliamo di consultare il sito per assicuravi che siano aperti. Restano comunque chiusi tutto il mese di febbraio.

Contatti

Telefono:  +39 011 4992333

Indirizzo: Piazza della Repubblica 4 – Venaria Reale (TO)

Sito Web: http://www.lavenaria.it/web/