La prigione di Kilmainham a Dublino è di certo una delle tappe irrinunciabili per chiunque giungesse in questa meravigliosa e affascinante città. La prigione di Kilmainham, infatti, non è soltanto un’ex prigione molto interessante da vedere, ma oggi è stata adibita a museo sulla storia del Nazionalismo irlandese, il che rende questo luogo meta dei tanti amanti di storia e di cultura dell’Irlanda.

La prigione di Kilmainham è stata luogo di sentenze capitali e pene molto severe, testimone di alcuni tra i momenti più cupi di tutta la storia dell’Irlanda. La prigione di Kilmainham venne chiamata anche “New goal”, ovvero nuova prigione, per molto tempo così da distinguerla dalla vecchia prigione, e venne edificata tra il 1792 ed il 1795.

Kilmainham-Gaol-72961
La prigione di Kilmainham a Dublino

Si tratta di una delle carceri più temute e dure di tutto il paese e nel corso degli anni vi sono stati rinchiusi indistintamente uomini, donne e persino bambini che si erano macchiati di ogni tipo di crimine, non facendo differenza tra un piccolo furto ed un omicidio efferato. La prigione di Kilmainham, però, è passata tristemente alla storia soprattutto in quanto fu a lungo un luogo di detenzione e di tortura per i prigionieri che erano stati condannati per reati alla Corona, ed in particolar modo negli anni più caldi della storia irlandese.

Oggi è possibile visitare la prigione di Kilmainham grazie a delle visite guidate che conducono attraverso i suoi lunghi e tetri corridoi e che mostrano anche le varie celle dei detenuti. Luoghi angusti e decisamente piccoli, senza finestre, dove ancora oggi si possono leggere le scritte dei detenuti sui muri. Dopo la visita delle celle si passa ai tanti cortili della prigione di Kilmainham, il più famoso dei quali è l’Invincibles Yard, che prende il nome di un’organizzazione segreta i cui membri vennero impiccati proprio in quel luogo.

Kilmainham-Gaol-72961
Un particolare della prigione di Kilmainham

Un luogo triste e tetro, quindi, davvero per tantissimo tempo, teatro di tragedie ed omicidi tra i più efferati. Tutto questo almeno fino a quando il nuovo Stato Libero d’Irlanda decise di non utilizzare più la struttura come una prigione ma di adibirla a luogo da dedicare ai prigionieri della Guerra Civile. Dopo la fine della guerra, invece, la prigione di Kilmainham venne chiusa ed abbandonata per diversi anni fino a quando nel 1960 venne ristrutturato e poi aperta al pubblico.

Oggi la prigione di Kilmainham è meta di tantissimi turisti ogni anno, affascinati dalla sua terribile storia ma soprattutto dai tanti reperti di quel periodo che vi si possono ammirare ancora. Non si può, quindi, lasciare Dublino senza averla visitata.

prione-di-Kilmainham-dublino
Uno dei corridoi della prigione di Kilmainham

Orari di apertura e ticket

La prigione di Kilmainham può essere visitata seguendo il calendario qui riportato:

  • Da aprile a settembre, dalle 9.30 alle 18:00 (con ultimo ingresso alle 17:00);
  • Da ottobre a Marzo, dalle 9.30 alle 17.30 (con ultimo ingresso alle 16.30);
  • La domenica, dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17:00)

Sono previsti anche dei giorni di chiusura, ed in particolare il 24, 25 e 26 Dicembre.

Il costo del biglietto è di 6.00 euro, mentre per gli studenti e per i bambini viene applicata la tariffa di 2 euro.

Contatti

Telefono: +353 1 453 5984

Indirizzo: Inchicore Rd, Kilmainham, Dublin 8, Irlanda