Varese è una delle città più belle della Lombardia, nonché capoluogo dell’omonima provincia fin dal 1927 e si trova adagiata sui cosiddetti 7 colli: il Colle dei Miogni, il Colle Campigli, il Colle di Biumo Superiore, il Colle di Montalbano, il Colle di Giubiano , il Colle di Sant’Albino e il Colle di San Pedrino.

Oltre al fiume Olona che la attraversa a nord-ovest, la città di Varese è bagnata dalle acque dell’omonimo lago, il cui specchio d’acqua è interrotto dall’Isolino Virginia.

Varese-Palazzo-Estense
Una vista frontale dell’immenso Palazzo Estense, la sede del municipio di Varese

Le prime popolazioni che abitarono sui territori dell’attuale città di Varese risalgono addirittura alla preistoria, così come si può capire dai reperti rinvenuti durante alcune campagne di scavi archeologici. Per avere le prime notizie certe sull’origine della città però dobbiamo attendere l’epoca romana, quando quest’area veniva chiamata Varisium.

L’importanza di Varese era legata alla sua posizione strategica fra i territori lombardi e la Svizzera. Fu sede di numerose battaglie e guerre fino al XVIII secolo, quando Francesco III d’Este rimase affascinato dalla bellezza di questi luoghi e li chiese come suo feudo a Maria Terese D’Austria. Ottenuta l’area, il duca acquistò la Villa Orrigoni e, dopo un attento restauro ed ampliamento, la trasformò nella sua regale dimora.

basilica-di-san-vittore-varese
Una vista interna della Basilica di San Vittore a Varese

Cosa vedere a Varese

La città di Varese è ricca di punti di interesse sia storici, monumentali che religiosi. Il vostro tour potrebbe cominciare dalla Basilica di San Vittore con le sue varie cappelle ricche di opere d’arte ed il suo campanile, per spostarvi poi alle sue spalle per la visita del Battistero di San Giovanni Battista.

basilica-di-san-vittore-varese
La Basilica di San Vittore a Varese. Al suo fianco il campanile della Basilica

Fra gli altri edifici religiosi storici vi ricordiamo la Chiesa della Madonnina in Prato e la Chiesa di Sant’Antonio (in piazza della Motta). Il tour potrebbe proseguire con la visita dei musei civici di Varese e cioè il Museo Civico d’Arte Moderna e Contemporanea al Castello di Masnago, i Musei Civici di Villa Mirabello e Risorgimento ed il Museo Civico Preistorico dell’Isolino Virginia.

Infine, non potrete andar via da Varese senza aver visitato uno dei simboli più belli della città e cioè il Palazzo Estense ed i suoi rigogliosi giardini, oggi sede del Municipio e di una biblioteca. Dedicatevi, infine, qualche ora per una passeggiata in Corso Matteotti, il fulcro commerciale di Varese, ricco di vetrine, boutique e locali alla moda, e per qualche scatto in alcune piazze quali Piazza Monte Grappa, Piazza San Vittore e Piazza Battistero.

battistero-di-san-giovanni-battista-varese
Il Battistero di San Giovanni Battista a Varese

Cosa mangiare a Varese e provincia

La cucina varesina è fortemente influenzata dalle caratteristiche geografiche del Varesotto, con note che si mostrano chiaramente nelle ricette della gastronomia tradizionale locale. Come in molti altri casi, non si tratta di una cultura enogastronomica ermeticamente isolata ma prende il meglio delle varie pietanze tipiche dei territori circostanti, arricchendoli e riproponendoli in una veste nuova.

Fra questi piatti ricordiamo la polenta, che non poteva certamente mancare, con stracchino e gorgonzola che non merita un ulteriore approfondimento vista l’esplicita semplicità della ricetta e la strabiliante cremosità dei suoi sapori. Stessa cosa potrà dirsi per gli Agnolini ripieni di formaggio, pancetta e salsiccia, oppure per il Cappone in Casseruola.

Guida di varese
Polenta e Gorgonzola

Sono molto in voga anche la crema di asparagi, il riso con fegatini di pollo, i margottini (un piatto a base di semolino e tartufo), le quaglie arrosto, il lavarello al burro e salvia, lo stufato d’asino con polenta, la famosa cazzoeula che abbiamo già visto in altre occasioni e tante altre specialità.

Fra i dolci, invece, vi ricordiamo la torta di Pane, un dolce a base di pane raffermo, il croccante di Germignaga, i tortelli di carnevale, i mustazzit ed i brutti e buoni.

Dove dormire a Varese

Se volete fare un tour dei Musei civici della città di Varese o delle sue innumerevoli attrazioni storico-monumentali e religiose, allora dovreste prenotare una camera in uno dei tanti hotel di questa bella località. A tal proposito vogliamo consigliarvi l’Hotel di Varese, situato nel centro storico, che è frutto di un recente restauro che ha messo alla luce le bellezze originali di una villa in stile Liberty. Sarete accolti da un ambiente raffinato, con dettagli moderni e curati per vivere una vacanza da sogno.

Un’altra valida soluzione è quella proposta dal Palace Grand Hotel Varese, una struttura che mostra dei chiari riferimenti all’Art Nouveu, realizzata nel 1911 e recentemente ristrutturata per adattarsi alle esigenze dei suoi clienti, che verranno accolti in ambienti in cui la cura dei particolari è una garanzia per una vacanza di qualità. Si trova a pochi passi dal Malpensa e dal Golf Club di Varese.

musei-civici-varese
I Musei Civici di Varese

Una valida alternativa è quella offerta dall’Hotel Vecchia Riva, una struttura che si trova sulle rive del lago di Varese, ideale per tranquille vacanze, per praticare sport quali ciclismo, canottaggio e golf o come punto di riferimento sicuro per visitare la città di Varese. La camere sono dotate di tutti i comfort ed inoltre potrete gustare i piatti della tradizione nel ristorante interno.

Infine, desideriamo consigliarvi il City Hotel Varese, situato nel cuore della città, che offre comfort prestigiosi in un ambiente familiare e cordiale, ideale per viaggi di lavoro o per vacanze in famiglia. Sarete accolti in spazi ben progettati, nei quali si nota l’attenzione per la scelta dei materiali e dei colori. Potrete facilmente raggiungere a piedi il Corso Matteotti per dedicarvi a pomeriggi di puro shopping.

castello-di-masnago-varese
Una galleria del Museo del Castello di Masnago

Contatti

Hotel di Varese (4 Stelle)

Telefono: 0332.237559
Indirizzo: Via Como 12, 21100 Varese Italy
Sito Web: http://www.hoteldivarese.it/
Email: info@hoteldivarese.it

Palace Grand Hotel Varese

Telefono: 0332 327100
Indirizzo: Via L. Manara, 11 – 21100 Varese Italy
Sito Web: http://www.palacevarese.com/index.php/it

Hotel Vecchia Riva (3 Stelle)

Telefono: 0332.329.300
Indirizzo: Località Schiranna – Lago di Varese | Via Giovanni Macchi, 146
Sito Web: http://www.vecchiariva.com/
Email: info@vecchiariva.com

City Hotel Varese

Telefono: 0332.281.304
Indirizzo: Via Medaglie D’Oro 35 – 21100 VARESE – Italy
Sito Web: http://www.cityhotelvarese.com/
Email: info@cityhotelvarese.com