La Basilica di San Francesco è una chiesa in stile gotico lombardo edificata a cavallo tra il XIII ed il XIV secolo, per volere di Umbertino Landi. Situata nell’omonima piazza, vicina alla famosissima Piazza Cavalli, fu soggetta nel corso dei secoli a diversi interventi di ristrutturazione, che vennero però per gran parte eliminati nel corso dei successivi restauri ottocenteschi.

Cenni storici

La Basilica di San Francesco venne eretta a partire dal 1278 per volontà del ghibellino Umbertino Landi, che incaricò della realizzazione dell’opera i Frati Minori. L’edificio, con tanto di monastero venne completato nel 1363, e da allora fu soggetto a diversi rimaneggiamenti; basti pensare che il convento venne ampliato a tal punto da occupare, nel XIX secolo, tutta la piazzetta del Plebiscito, con i suoi tre chiostri e relativi giardini.

La chiesa riuscì a rimanere aperta anche nel corso del periodo napoleonico, seppure in quell’epoca si trovò a dover fungere prima da magazzino, e poi da ospedale. La Basilica di San Francesco venne poi restituita alla Chiesa, ma fu abbandonata agli stessi monaci nel 1810. Questa basilica è particolarmente nota anche perché fu proprio in questo luogo che, il 10 Maggio 1848, avvenne il celeberrimo plebiscito che sancì l’annessione di Piacenza al futuro Regno d’Italia.

La Basilica di San Francesco a Piacenza
La Basilica di San Francesco a Piacenza

Descrizione

La Basilica di San Francesco presenta una facciata a capanna costruita in cotto, percorsa da archetti pensili e sovrastata da pinnacoli. Contraddistintivi della facciata sono anche i due contrafforti centrali che preludono alla suddivisione interna in tre navate, e proprio al centro di questi spicca il meraviglioso rosone frontale. Ai lati dei contrafforti sono invece presenti due aperture circolari.

Il portale strombato è decorato da putti, colonnine e cherubini, e viene attribuito a Guininforte Solari, che l’avrebbe realizzato tra il 1454 ed il 1842. Il campanile è invece in stile lombardo, con trifore nella cella campanaria.

L’interno della Basilica di San Francesco è suddiviso in tre navate, ben marcate da pilastri cilindrici ed ottagoni al di sopra dei quali spiccano arcate ogivali. Tra le opere più rilevanti vi sono la Moltiplicazione dei pani e dei pesci di Benedetto Martini, presente sulla controfacciata, ed affreschi risalenti al XV secolo dipinti sulla parete della navata destra. Un affresco trecentesco decora invece lo spazio sopra la porta della sagrestia, mentre la cappella dedicata all’Immacolata è stata affrescata da Giovan Battista Trotti tra il 1556 ed il 1619 con l’Assunzione al cielo della Vergine e la Concezione di Maria.

Altre opere degne di nota reperibili all’interno della basilica sono la Pentecoste di Giuseppe Nuvolone, situata nella seconda nicchia, la bussola della porta centrale realizzata da Giuseppe Baini nel 1843 ed il Compianto del Cristo Morto di Domenico Rieti.

La facciata della Basilica di San Francesco
Un particolare della facciata della Basilica di San Francesco

Come arrivare

La Basilica di San Francesco è situata nei pressi di Piazza Cavalli, e vi si può arrivare dalla stazione ferroviaria percorrendo la SS 9 fino all’incrocio con Viale Risorgimento; da qui svoltare a sinistra e proseguire dritto fino a Piazza Cavalli. La chiesa dista solo pochi passi a piedi da quest’ultima, ma se voleste continuare in auto sarà necessario circumnavigare l’isolato svoltando a destra lungo Piazza Cavalli appunto, poi a sinistra verso Via Calzolai, nuovamente a sinistra entrando in Corso Garibaldi e poi ancora a sinistra, arrivando in Corso Vittorio Emanuele; da lì la prima a destra sarà Vicolo S. Donnino, che abbandonerete al primo incrocio per girare a sinistra in Via Sopramuro, dov’è situata la basilica.

Il consiglio rimane comunque quello di arrivarci a piedi (la basilica dista 1,3 chilometri dalla stazione), approfittandone per ammirare i Giardini Margherita, ed il bellissimo centro storico di Piacenza.

La fermata degli autobus più vicina è Piazza Cavalli 61, servita dalle linee 2, 3 e 16.

Orari

La Basilica di San Francesco può essere visitata secondo i seguenti orari:

  • Feriale: dalle 8:30 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:30
  • Festivo invernale: dalle 8:30 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:30
  • Festivo estivo: dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 19:00

Contatti

Indirizzo: Via Sopramuro, 46 Piacenza
Telefono: 0523 321988