Abu Dhabi è la capitale degli Emirati Arabi Uniti, e si tratta di una delle città più ricche del mondo, che ha goduto negli ultimi decenni di una crescita vertiginosa dal punto di vista del turismo. Dal primo ritrovamento di petrolio all’interno del suo territorio infatti, avvenuto nel 1958, Abu Dhabi ha iniziato a godere di un’impennata economica senza precedenti, e da piccolo centro dedito ad attività poco redditizie (dalla produzione di datteri alla pesca) è diventata una delle città più moderne ed avanzate dell’intero pianeta, specialmente sotto il profilo urbanistico.

E proprio parlando di hotel, dagli anni ’70 ad oggi questi ultimi sono sorti letteralmente come funghi, stagliandosi sulla skyline della città come una miriade di spilli acuminati, ed ispirandosi ai criteri architettonici ed urbanistici più moderni ed avanzati. Abu Dhabi è infatti mutata radicalmente nell’ultimo secolo, trasformandosi da piccolo centro semi-desertico a vero e proprio archetipo della città tecnologica. Il turismo da queste parti, come si potrà capire già da queste poche righe è un fenomeno in fortissima ascesa, e c’è da prepararsi fin dal principio al fatto che la città non sia delle più economiche.

Per capirlo, è sufficiente guardare gli hotel: un trionfo di strutture a 4 e 5 stelle. Uno dei migliori è sicuramente il Rosewood, un hotel situato sull’isola di Al Maryah, nel pieno centro del quartiere commerciale della stessa Abu Dhabi. Il Rosewood Abu Dhabi offre camere meravigliosamente arredate nelle quali si potrà essere coccolati in ogni modo, letteralmente: qui troverete infatti un sistema di navigazione in camera con iPad, ed un maggiordomo professionale sarà disponibile 24 ore su 24 per soddisfare ogni vostra esigenza.

Soggiornare ad Abu Dhabi
Il complesso in cui sorge il Rosewood Hotel, uno dei cinque stelle migliori che si possano trovare ad Abu Dhabi

Le sistemazioni del Rosewood sono attrezzate con un centro multimediale nel quale spicca il televisore a schermo piatto da 55 pollici, una vasca Villeroy & Boch e lenzuola Pratesi, rigorosamente in cotone egiziano. E quando inizierete ad avvertire il primigenio richiamo dell’appetito, avrete solamente l’imbarazzo della scelta per quel che concerne la designazione del luogo in cui saziarvi, poiché nel Rosewood sono presenti ben nove esercizi di ristorazione, tra ristoranti e bar, tutti di altissimo livello. Non è ancora abbastanza? Allora si può continuare la lista con la fantastica spa Sense, che offre un’infinità di trattamenti e terapie dedicate al benessere psicofisico dei propri usufruitori, oltre al centro fitness con attrezzature ovviamente d’assoluta eccellenza.

Non può mancare una citazione anche per la bellissima piscina all’aperto, l’ideale per darsi una rinfrescata visto il torrido clima di Abu Dhabi. Insomma, dire che il Rosewood vizia i propri clienti è un eufemismo. Ovviamente, il tutto al giusto prezzo.

Questo hotel si trova proprio nei pressi del The Galleria, il centro commerciale più grande dell’intera città; pertanto, nel caso vogliate acquistare qualcosa di non reperibile all’interno del Rosewood, nessuna paura: il fornitissimo The Galleria attende voi ed il vostro portafoglio a porte aperte. Sempre nei dintorni sorge anche il complesso commerciale di Sowwah Square che, giusto per rimanere in tema, propone articoli di marchi sobri e poco costosi come Dior, Hermes, Jimmy Choo e Louis Vuitton.

Un diretto concorrente del Rosewood è il Jumeirah at Etihad Towers, sicuramente un altro dei cinque stelle migliori di Abu Dhabi. Il Jumeirah si affaccia direttamente sul fantastico Golfo Persico e sul lungomare Corniche, ed è situato all’interno del famoso complesso architettonico dell’Ethihad, composto da ben cinque altissime torri, e nel quale si possono trovare rigogliosi giardini paesaggistici, una spiaggia privata e molti altri servizi di lusso. All’interno del Jumeirah ci si troverà catapultati in un ambiente altamente tecnologico, degno preludio a camere futuristiche, dotate di TV a schermo piatto e docking station per iPod, nonché di una meravigliosa vista sul panorama esterno (città o costa, a seconda del versante dell’edificio).

Soggiornare ad Abu Dhabi
Le famosissime Etihad Towers, un vero e proprio gioiello urbanistico all’interno delle quali è localizzato il Jumeirah, uno degli hotel di lusso più all’avanguardia di tutta la città

I due ristoranti dell’hotel sono specializzati in cucina internazionale, e sono ovviamente esercizi di lusso, che formano il nocciolo dell’apparato ristorativo del Jumeirah, completato da ben cinque punti di ristoro e due fornitissimi bar. Il centro benessere possiede 13 sale nelle quali ci si potrà sottoporre ad ogni genere di trattamento, un centro fitness all’avanguardia e, dulcis in fundo, al 74° piano dell’edificio si trova una terrazza panoramica che offre una vista mozzafiato sul panorama circostante: si tratta infatti del punto d’osservazione più alto di tutta Abu Dhabi.

Il Jumeirah at Etihad Towers si trova a circa mezz’ora d’automobile dall’aeroporto internazionale di Abu Dhabi, ed a circa cinque minuti-sempre in auto-sorge il centro commerciale Marina Mall.

Passando ad una terza soluzione, abbassiamo leggermente il target ed andiamo a vedere l’offerta presentata dal Courtyard by Marriott World Trade Center, un quattro stelle ubicato anch’esso in posizione centralissima che offre una via di collegamento preferenziale con l’omonimo centro commerciale, il World Trade Center Mall. Il Courtyard by Marriott World Trade Center di Abu Dhabi è dotato di connessione Wi-Fi gratuita in ogni zona della struttura, e le sue camere possono offrire TV a schermo piatto, minibar, bagno con vasca e doccia e vista panoramica, mentre nel caso si alloggi in una suite si potrà avere in più anche un intero soggiorno separato dal resto dell’alloggio.

Oltre all’immancabile palestra ed alla piscina all’aperto, l’hotel mette a disposizione dei propri clienti anche un centro benessere nel quale poter prenotare trattamenti particolari o massaggi rigeneranti, i quali però non sono inclusi nella tariffa base del soggiorno; per sottoporsi a quel genere di amorevoli cure è quindi necessario pagare un sovrapprezzo supplementare.

All’interno del Courtyard by Marriott World trade Center si trovano numerosi punti di ristoro come il Bistro, ed il 5th Street Café. L’hotel è localizzato nelle vicinanze della passeggiata panoramica di Abu Dhabi, vicino al Souk.

L'ingresso al Courtyard by Marriott World Trace Center, un quattro stelle di tutto rispetto
L’ingresso al Courtyard by Marriott World Trace Center, un quattro stelle di tutto rispetto

Distanziandoci un poco dal lungomare della Corniche, ma nemmeno troppo in realtà, troviamo infine il Mercure Centre Hotel, una struttura a tre stelle ideale per chi non vuole rinunciare a moderne sistemazioni nelle quali si può respirare l’atmosfera frizzante e moderna della città, ad un costo decisamente minore rispetto agli hotel di lusso. Il Mercure Centre Hotel offre camere con TV LCD via cavo e lettore DVD, servizio di consegna di quotidiani direttamente nel proprio alloggio ogni mattina e connessione Wi-Fi gratuita, oltre a frigobar ed aria condizionata. All’interno del complesso si possono trovare ben quattro punti di ristoro che propongono specialità di ogni genere, in particolare cinesi e francesi.

A questo proposito, se si soggiorna qui è d’obbligo almeno una cena al ristorante francese situato al piano terra, generalmente il più apprezzato dalla maggioranza dei clienti dell’hotel. Qui si possono trovare inoltre tre bar, dei quali uno a bordo piscina (all’aperto) ed un piano bar, un centro fitness ed una terrazza con zona spa, provvista di bagno turco e di una piccola vasca jacuzzi. Il Mercure Centre mette a disposizione dei propri clienti anche un servizio navetta gratuito, che provvederà a fare la spola tra l’hotel ed i centri commerciali Marina Mall ed Abu Dhabi Mall. Il lungomare Corniche, come dicevamo all’inizio, sorge a circa 500 metri dalla struttura, e sempre nei pressi del Mercure Centre Hotel si possono trovare anche numerosi posti nei quali poter mangiare a prezzi contenuti; in particolare la proposta gastronomica verte sulle specialità della cucina araba.

Ovviamente qui non mancano anche gli appartamenti in affitto, nel caso in cui all’hotel si preferisca una soluzione più intima e meno caotica, che permetta di potersi sentire a casa propria in un ambiente decisamente differente da quello che si respira nelle normali strutture alberghiere. Nel caso si intenda propendere per una scelta questo genere, sarà sufficiente affidarsi ad uno dei numerosi comparatori di prezzi online che permettono di riuscire a trovare le migliori sistemazioni ai prezzi più accessibili. Alcuni esempi di questo genere di siti sono www.airbnb.com, www.booking.com, www.justrentals.com e www.homeaway.it.

Contatti

Rosewood

Indirizzo: Sowwah Square, Al Maryah Island, Abu Dhabi
Telefono: +971 2 813 5550
Sito web: http://www.rosewoodhotels.com/en/abu-dhabi
E-mail:

Jumeirah at Etihad Towers

Indirizzo: West Corniche,AL khubeirah
Telefono: +971 2 811 5555
Sito web: http://www.jumeirah.com/en/hotels-resorts/abu-dhabi/jumeirah-etihad-towers/
E-mail: JADinfo@jumeirah.com

Courtyard by Marriott World Trade Center

Indirizzo: Hamdan Bin Mohammed Street (5th Street), Abu Dhabi
Telefono: +971 2 69 82 222
Sito web: http://www.marriott.com/hotels/travel/auhcy-courtyard-world-trade-center-abu-dhabi/

Mercure Centre Hotel

Indirizzo: Hamdan Bin Mohammed Street – Abu Dhabi
Telefono: +971 2 633 3555
Sito web: http://www.mercure.com/it/hotel-0662-mercure-abu-dhabi-centre-hotel/index.shtml
E-mail: H0662@ACCOR.COM