Data e durata:
December 20181 giorno
Tipologia di vacanza:
Arte e Cultura
Persone:
2
Costo totale:
100€
Mezzi di trasporto:
Auto

Una giornata per le vie di Crema

Se decidete di visitare la bella e fiorente città di Crema, come prima cosa vi consiglio di parcheggiare la macchina nei pressi del grosso parcheggio gratuito della stazione, e di iniziare il vostro giro a piedi partendo da Piazza del Duomo. Cuore del centro storico, ha nelle immediate vicinanze la sede della Proloco, dove vi consiglio di entrare per munirvi di una cartina del luogo visto che le cose da visitare sono davvero tante.

Uscendo dalla sede della Proloco di Crema, come prima cosa da visitare incontrate la Cattedrale di Crema. Dedicata a Santa Maria Assunta, la chiesa si erge maestosa e imponente proprio al centro della piazza. Di stile gotico cistercense, semplice e slanciata, è impreziosita da dettagli in argilla. 

Portici e il Torrazzo

Il Torrazzo, che nulla ha a che vedere con una torre, si nota qualche passo più indietro. Porta monumentale, è uno dei simboli più conosciuti della città e fa parte del complesso del Palazzo Comunale. Nei dintorni del Duomo si trova la torre Guelfa. Elemento più antico della piazza, a mezz’ altezza si nota il Leone di San Marco ( simbolo del potere della Serenissima ).

Nella città inoltre sono presenti alcuni palazzi degni di nota come il Palazzo Terni Gregory di stile Rococò.

Basilica di Santa Maria della Croce

Inoltre Crema ha secondo me una delle chiese più belle mai viste. Infatti la Basilica di Santa Maria della Croce chiesa a pianta centrale, circolare all’esterno e ottagonale all’ interno, custodisce un patrimonio pittocorico di grande interesse.

Interno della Basilica di Santa Maria della Croce

Cosa mi è piaciuto

Di Crema mi è piaciuto particolarmente il centro storico, ma non solo. Girando per le vie di questa città, si notano negozi e servizi di ristorazione di un certo livello. Ma quello che mi ha colpito davvero tanto, è la vitalità di questa città. A differenza di alcune più grosse, non è una città morta…anzi!

Cosa non mi è piaciuto

Visto che sono già diverse volte che mi reco nella bella città di Crema, mi sarebbe tanto piaciuto poter visitare alcune chiese presenti nella città. Invece come sovente capita, e non solo a Crema, alcune di loro non sono visitabili internamente, ma si possono solo vedere esternamente, ed è un vero peccato.

Paola Assandri

I consigli di Paola Assandri

Anche se Crema non è una delle città più note, vi consiglio vivamente di visitarla se vi trovate in zona. Come spiegato nell’ articolo poco sopra ha molte cose da visitare. Attorno al centro, per esempio conserva ancora alcuni pezzi delle mura quattocentesche, e ai due poli della città vi sono poste due porte monumentali.

Voto al viaggio
Lo consiglierei? Si