La Moschea di Muhammad Ali, conosciuta anche con il nome di Moschea di Alabastro, è una famosa moschea situata all’interno dell’antica Cittadella situata nel quartiere dell’Islamic Cairo.

Questo luogo di culto è piuttosto recente, essendo stato eretto nella prima metà del XIX secolo, e venne realizzato per volere di Muhammad Ali Pasha in onore del suo primogenito Tusun, morto nel 1816.

Cenni storici

La Moschea di Muhammad Ali venne edificata dove un tempo sorgeva l’antico palazzo reale dei Mamelucchi, ed i lavori per la sua costruzione cominciarono nel 1830 protraendosi fino al 1848. Tuttavia, sebbene l’edificio in sé fosse a quel punto concluso, la realizzazione dell’intero progetto venne ultimata solamente nel 1857. La sua progettazione venne affidata all’architetto originario di Istanbul Yusuf Bushnak, il quale si ispirò nel disegnarla alla Moschea Yeni, situata in Turchia.

La storia della sua erezione fu abbastanza travagliata, poiché già prima della conclusione dell’opera (avvenuta per l’appunto nel 1857) alla Moschea di Muhammad Ali furono sottratti dei pannelli d’alabastro dalle pareti superiori, i quali furono successivamente riutilizzati per l’edificazione del Palazzo di Abbas I. Per ovviare a ciò, i muri vennero rivestiti con pannelli di legno dipinti ad emulare le tonalità del marmo.

A causa della precarietà e dell’imperizia che caratterizzarono il suo innalzamento, già nel 1899 questa moschea iniziò a manifestare i primi segni di cedimento strutturale, cosicché si rese necessaria un’opera di consolidamento che ovviò comunque al problema solamente in maniera parziale.

La ristrutturazione vera e propria avvenne infine dal 1931 al 1939, per volere di Re Fuad. Lo stesso Muhammad Ali, che morì nel 1849 (ovverosia otto anni prima del termine effettivo dei lavori) venne sepolto nel cortile della moschea solo nel 1857, per volere di Hawsh al-Basha, dopo che la sua salma fu deposta all’interno di una tomba realizzata in marmo di Carrara.

Moschea di Muhammad Ali a Il Cairo
La monumentale Moschea di Muhammad Ali, fiore all’occhiello dell’antica Cittadella

Descrizione

L’architettura della Moschea di Muhammad Ali presenta fortissimi richiami allo stile ottomano, peculiarità fortemente voluta dallo stesso Ali che volle attenersi alla tradizione perpetrata dai suoi predecessori. Il suo piazzale presenta un perimetro quadrato con lati di 50 metri, e la stessa moschea esibisce una base quadrata, con lato di 41 metri. Per erigere la Moschea di Muhammad Ali vennero usati materiali prevalentemente calcarei, sebbene le pareti del cortile siano poi state rivestite di pregiato alabastro fino a 11,3 metri.

La cupola centrale dell’edificio presenta un diametro di 21 metri, ed è circondata da altre quattro cupole minori, ricoperte di piombo e decorate con pregevoli rilievi. L’altezza della moschea è di 52 metri, mentre i due minareti cilindrici raggiungono l’altezza di ben 82 metri, caratteristica che rende questa moschea il luogo più semplice da avvistare in lontananza man mano che ci si avvicina ad Il Cairo.

Questi minareti presentano una base cilindrica, e balconi orientati verso il versante occidentale della moschea. La facciata Nord-occidentale è dominata dalla torre dell’orologio, donato da Luigi Filippo di Francia a Muhammad Ali, il quale contraccambiò poi offrendo al monarca francese il famoso Obelisco di Luxor, oggi situato in Place de la Concorde a Parigi.

Il mihrab è situato sulla parete Sud-Est, s’innalza per tre piani ed è caratterizzato da una cupola semicircolare posta sulla sua sommità.

Moschea di Muhammad Ali a Il Cairo
Gli interni della Moschea di Muhammad Ali a Il Cairo

Come arrivare alla Moschea di Muhammad Ali

La Moschea di Muhammad Ali è situata nel quartiere denominato Islamic Cairo, ovverosia l’antica zona medievale della capitale egiziana. E’ possibile raggiungere il quartiere dell’Islamic Cairo dal centro cittadino mediante taxi o microbus, oppure a piedi partendo da Midan Ataba, e scendendo lungo la Sharia Al-Azhar o lungo la Sharia Muski, che conduce proprio a ridosso del bazar Khan el Khalili.

Orari e tariffe

La Moschea di Muhammad Ali è aperta ogni giorno, ad esclusione del venerdì, dalle 8:00 alle 17:00.

Il prezzo del biglietto per visitare questo luogo di culto è di 35 LE (circa 4 euro).

Contatti

Indirizzo: Cittadella di Saladino, Islamic Cairo, Il Cairo