Data e durata:
August 20203 giorni
Tipologia di vacanza:
Mare
Alloggio:
Affittacamere
Persone:
2
Costo a persona:
200€
Mezzi di trasporto:
Treno

Manarola, Cinque Terre, Italia

Dal nostro alloggio a La Spezia (estremamente più economico rispetto agli alloggi presenti nelle Cinque Terre), abbiamo raggiunto Manarola in treno. La durata è davvero breve e tenendo conto che la difficoltà di trovare un parcheggio a Manarola è molto alta credo che il treno sia la soluzione migliore se si pernotta a La Spezia (il costo del biglietto è un po esagerato contando che per meno di 10 minuti fanno pagare 4 euro..ma ne vale assolutamente la pena!!) 

Nel momento esatto in cui esci dal tunnel che collega la stazione alla città rimani completmente a bocca aperta difronte alla magia che rende questo posto unico al mondo: una moltitudine di casette coloratissime a picco sul mare, un mare così pulito e di un blu cosi profondo che ti viene immediatamente voglia di metterti il costume e passare tutto il giorno in acqua. 

Uno di quei tramonti che non ti scordi più

L’atmosfera che si respira è pura poesia, diventa bellissimo anche solo passeggiare e perdersi tra le viette della città che ti fanno imbattere in squarci mozziafiato che sembrano dei veri e propri quadri. L’ora del tramonto è l’apice della bellezza di Manarola, e, turisti a parte che aspettano questo momento unicamente per scattarsi selfie su selfie, se si riesce a trovarsi un piccolo spazio per se si riesce a godere di una vista spettacolare sulla città illuminata dalla così detta ‘golden hour’. 

Per quanto riguarda il cibo, siamo riusciti a trovare una bellissima osteria con cibo tipico ligure, per nulla frequentata da turisti (aspetto che più prefrisco quando viaggio) che ha reso il ricordo di Manarola ancora più indimenticabile!

Che dire, ve la consiglio veramente tanto! 

Cosa mi è piaciuto

Il mare, la scogliera dove fare i tuffi, i colori delle case, del mare, del tramonto, i profumi del cibo, il famoso pesto genovese accostato sopra l’immancabile focaccia ligure, la gentilezza dei locali sempre disponibili a darti ogni tipo di informazione.. insomma, faccio prima a scrivere cosa NON mi è piaciuto!!

Cosa non mi è piaciuto

Come dicevo è difficile trovare dei difetti a un posto del genere.. se proprio devo trovargli una pecca direi la quantità di turisti accaniti che scattano foto in ogni angolo, spesso non curandosi delle altre persone che vorrebbero solo godersi il panorama in santa pace! Per il resto solo emozioni positive!

Alice Bordini

I consigli di Alice Bordini

Consiglio di prenotare largamente in anticipo specialmente i posti in cui si vuole mangiare! per esempio noi non siamo riusciti a mangiare dove avremo voluto perchè l’attesa era infinita! Pensate, quasi due ore di attesa per un semplice tavolino per due! Fortunatamente questo ci ha portato in una osteria bellissima che non ha deluso le aspettative precedenti! 🙂

Voto al viaggio
Lo consiglierei? Si