Il Principato di Monaco è una città-stato dell’ovest europeo, confinante con i territori francesi e bagnata dalle acque del Mar Ligure. Nonostante ogni angolo di Monaco sia ricco di spunti, la sua località più famosa e frequentata dai turisti è Monte Carlo, nota soprattutto per il suo circuito di Formula 1 e per il suo stupendo Casinò.

Monaco, ed in particolare Monte Carlo, è stata per diversi anni il quartiere preferito dai vari membri delle famiglie reali e anche da varie personalità di spicco come il compositore Renzo Rossellini, il pilota Nico Rosberg, i motociclisti Max Biaggi e Loris Capirossi ed il conduttore televisivo Mike Bongiorno.

guida-di-Monaco
Una vista del Porto di Monaco

Cosa vedere a Monaco

Il Principato di Monaco, nonostante le sue piccole dimensioni, è ricco di punti di interesse artistico, monumentale ed anche ludico, che sapranno intrattenervi senza farvi annoiare mai, per farvi vivere una vacanza indimenticabile. Ecco alcune tappe ed attrazioni che non dovreste perdervi per nessun motivo.

Monte Carlo

Monte Carlo, detta anche Montecarlo e nota ai monegaschi come Monte-Carlu, rappresenta il cuore centrale del Principato di Monaco ed è uno dei quattro quartieri storici di questa piccola e suggestiva città stato.

Quest’area deve il suo nome al principe Carlo III di Monaco che regnò dal 1° Luglio del 1866. Fino ad allora il Principato di Monaco si trovava sotto il Regno di Sardegna e la lingua parlata era l’italiano. Gli abitanti di Monte Carlo, così come quelli dell’intera nazione, vengono denominati monegaschi.

Monte Carlo è nota anche per le sue spiagge, per i suoi grattacieli, per le passerelle di moda e per essere la residenza ufficiale di diversi personaggi famosi dal calibro internazionale. Impossibile non includere in questo elenco anche il Circuito del Gran Premio di Formula 1, uno dei più belli e difficili tracciati a livello internazionale.

Monte-Carlo-Monaco
Una vista suggestiva di Monte Carlo

Il Casinò di Monte Carlo

Il Casinò di Monte Carlo è senza alcun dubbio il più famoso e leggendario fulcro dell’intrattenimento ludico del Principato di Monaco. Con una storia lunga 150 anni, particolari architettonici suggestivi e personaggi famosi che lo hanno frequentato, il Casinò di Monte Carlo può essere, infatti, considerato come un punto di riferimento di prestigio a livello internazionale per chi ama il gioco e tutte le sue sfumature.

Il complesso del Casinò di Monte Carlo, opera magnifica dell’architetto Charles Garnier, comprende anche il Grand Théâtre de Monte Carlo e la famosa sede de Les Ballets de Monte Carlo. In particolare, il Grand Théâtre (noto anche come Opéra de Monte Carlo) è un suggestivo teatro d’opera ancora attivo e che merita certamente di essere visitato.

L’accesso al Casinò di Monte Carlo è consentito solo alle persone maggiorenni, dietro la presentazione di un documento di riconoscimento. È previsto il pagamento di un ticket ed inoltre non sono ammesse vesti sportive, militari e religiosi. Fortemente consigliata la giacca per gli uomini.

Monte-Carlo-Monaco
Il Casinò di Monte Carlo

Il circuito del Gran Premio di Monaco

Il Gran Premio di Monaco è uno dei tracciati più suggestivi della Formula 1 e non esiste un pilota che non abbia sognato di vincere e salire sul podio che impreziosisce il Principato di Monaco.

Viene definito come un percorso lento ed è considerato come il più difficile tracciato del Campionato Mondiale di Formula 1. Proprio per questo motivo la vittoria del Gran Premio di Monaco è molto ambita: basta anche solo un errore piccolissimo per essere fuori dalla gara.

Fra le altre manifestazioni ed eventi legati al Gran Premio di Monte Carlo, vi suggeriamo di prestare particolare attenzione al Gran Premio Storico, che venne istituito nel 1997 e che si svolge nel medesimo tracciato di Formula 1. Tale evento è dedicato soprattutto agli amanti delle auto d’epoca che riportano il visitatore indietro nel tempo.

gran-premio-di-monaco
Mappa del circuito del Gran Premio di Monaco

Il Palazzo dei Principi

Il Palazzo dei Principi, a Monaco, è uno splendido edificio che sorge in una posizione suggestiva nel cuore del Principato, costruito sui resti di un’antica fortezza genovese risalente al 1215 e che ancora oggi testimonia con la sua maestosità ben 7 secoli di sovranità. Conosciuto anche come Palazzo Grimaldi o Palais Princier (come sono soliti chiamarlo i monegaschi), è l’edificio in cui ha la residenza il Principe di Monaco.

Al suo interno è possibile ancora oggi ammirare ambienti e sale di particolare prestigio, come la galleria all’italiana che sorprende i turisti con i suoi affreschi del XVI secolo.

Da non perdere, sulla Piazza del Palazzo, il cambio della Guardia dei Carabinieri del Principe, che si svolge tutti i giorni alle 11.55 in punto, un rito suggestivo che attira migliaia di spettatori affascinati.

palazzo-dei-principi-Monaco
L’ingresso al Palazzo dei Principi a Monaco

Il Museo Oceanografico

Il Museo Oceanografico di Monaco, ubicato a fianco della rinomata Rocca, è una particolare attrazione fortemente voluta dal Principe Alberto I, che volle realizzare un Palazzo da dedicare all’arte ed alla Scienza. La caratteristica principale di questo Museo Oceanografico e che si ritrova in tutti i particolari architettonici dell’edificio, dai decori della facciata alle sue splendide sale, è il richiamo al mondo sottomarino e alla vita sotto gli specchi d’acqua.

Durante la visita, oltre all’acquario con le sue numerose specie animali, sarà possibile scoprire le collezioni di Storia Naturale ed una galleria d’arte contemporanea che raccoglie opere suggestive che portano la firma di artisti come Damien Hirst, Huang Yong Ping, Mark Dion e Marc Quinn.

Museo-Oceanografico-Monaco
Il Museo Oceanografico di Monaco

Cosa mangiare a Monaco

Fra le varie cose da fare una volta poggiati i piedi nello splendido territorio monegasco, vi ricordiamo l’importanza della scoperta della cultura enogastronomica locale, che costituisce senza alcun dubbio uno dei modi più gustosi per vivere a 360 gradi la città.

I piatti tipici di questa città sono diversi e tutti vengono apprezzati moltissimo non soltanto dagli abitanti di Monaco ma anche dai tantissimi turisti che ogni anno vi si riversano. Di certo tra i piatti più importanti e che dovete aggiungere alla vostra lista di cosa mangiare a Monaco rientra il cosiddetto Barbagiuan.

Altro importante piatto da mangiare a Monaco è lo Stocafi, ovvero un piatto a base di stoccafisso cotto nel vino e condito poi con una salsa di pomodoro aromatizzato con olive nere, aglio ed erbe aromatiche di vario tipo.

L’intera cucina di Monaco in generale è molto influenzata e contaminata da quella ligure ma anche da quella tipica francese, paese con cui confina e dal quale ha subito nel corso degli anni tantissimi influssi e contagi a più livelli, anche in campo culinario.

Per ulteriori informazioni sulle specialità che potrete assaporare a Monaco e sui ristoranti più famosi della città vi suggeriamo di consultare la guida Dove e cosa mangiare a Monaco.

Dove-e-Cosa-Mangiare-a-Monaco
La Crepes Suzette

Cosa fare a Monaco di sera

La vostra vacanza nel Principato di Monaco sarà una delle esperienze più belle della vostra vita. Oltre ai diversi punti d’interesse che abbiamo visto prima, potrete inoltre scoprire Monaco di sera ed immergervi in un mondo davvero unico che saprà entusiasmarvi come mai prima d’ora.

Innanzitutto dobbiamo suggerirvi di passeggiare per le strade in prossimità del porto di Monte Carlo e dei principali monumenti per apprezzarne la loro bellezza con l’abito da sera e con quel fascino esclusivo che saprà certamente farvi innamorare di Monte Carlo e di tutto il Principato di Monaco. Fra le cose che è possibile fare a Monaco di sera, se avete più di 18 anni, dobbiamo senza alcun dubbio consigliarvi una serata al Casinò di Monte Carlo, vero emblema di tutto il Principato e simbolo internazionale dell’intrattenimento ludico.

Per gli amanti della movida notturna, in città è possibile trovare diverse discoteche, bar e pub per ogni gusto ed esigenza, luoghi ideali sia per chi vuole semplicemente sorseggiare un aperitivo in compagnia di amici oppure aspettare le prime luci dell’alba ballando o ascoltando della buona musica.

Per ulteriori consigli ed informazioni di contatto sui bar, pub e discoteche di Monaco, potrete consultare la guida Cosa fare a Monaco di sera.

Monaco-di-sera
Una vista di Monaco di sera

Dove dormire a Monaco

Se avete deciso di trascorrere una piacevole e lussuosa vacanza a Monte Carlo, o più in generale nel Principato di Monaco, dopo aver acquistato i biglietti per un volo che vi farà atterrare negli stupendi territori monegaschi, dovrete cominciare a cercare una soluzione per soggiornare a Monaco per trascorrere in modo confortevole i vostri giorni.

Questa città-stato è dotata di una straordinaria varietà di strutture ricettive che mirano ad accontentare le esigenze di tutti i turisti, sia per chi desidera soggiornare a Monaco in hotel pluristellati d’alta classe, sia per chi può concedersi dei bed and breakfast ed ostelli che comunque non peccano mai in qualità e cortesia. Non mancano all’appello neanche i comodi appartamenti, che permettono di soggiornare a Monaco personalizzando al massimo la propria vacanza e coniugando in modo impeccabile risparmio e flessibilità.

In ogni caso, vi consigliamo di far affidamento anche ai comparatori di prezzo che in pochi secondi, basandosi su semplici informazioni di ricerca quali date del viaggio e numero dei componenti, vi rilasceranno il risultato migliore che spesso coincide anche con il più conveniente.

Per ulteriori consigli ed informazioni di contatto sugli hotel e gli appartamenti a Monaco, potrete consultare la guida Soggiornare a Monaco.

soggiornare-a-Monaco
Gli appartamenti di Monaco