Carinzia: una vacanza adatta a tutta la famiglia

La Carinzia è una regione speciale dell’ Austria, meta di vacanze e ricca di tradizioni e storia. Un luogo ideale per tutta la famiglia, con tanti laghi trasparenti e tante attrazioni per trascorrere una vacanza indimenticabile. La Carinzia si trova un po’ più a sud dell’Austria e offre un territorio che ha in serbo stupende bellezze artistiche e paesaggi mozzafiato, un’oasi di pace e serenità per chi desidera evadere dalla confusione e dallo stress. La regione è ricca di folklore e tradizioni antiche, che la contraddistinguono e la rendono affascinante da visitare.

Gli splendidi laghi balneabili offrono un vero paradiso, ideale per chi ama passare la vacanza in campeggio e per coloro che vogliono immergersi nella natura, fare escursioni e praticare sport acquatici come la vela, la canoa e  il windsurf. Tra i laghi più conosciuti da non perdere il  Villach-Warmbad, il lago Wörtherseeil lago di Faak e il lago di Ossiach

Un luogo incredibilmente affascinante è senza dubbio la torre Pyramidenkogel, una spettacolare piattaforma sospesa a oltre 100 metri d’altezza da cui si gode una vista panoramica su tutta la Carinzia. Da ammirare soprattutto le bellezze del lago Wörthersee Si può salire sulla torre tramite un ascensore panoramico. Sulla più alta delle tre piattaforma è stato creato lo “Sky Box”, che ospita eventi eventi e manifestazioni. Per i bambini è imperdibile lo scivolo più lungo d’Europa, lungo oltre 120 metri e con una discesa dura circa 20 secondi. In questi pochi secondi la velocità massima è di 25 km/h.

Anche il Lago Klopeiner See offre meravigliose escursionistici e la possibilità di praticare molti sport. Da visitare il “Walderlebniswelt” che comprende 75 attrazioni e il parco ornitologico “Vogelpark” che si trova sul lago Turnersee. Il programma “Momenti Magici” prevede numerose attrazioni e attività in bici o nuoto per deliziare i partecipanti. Previsti anche sport come stand up paddling, ma immancabile e corsa in bici, la famosa  “Mittelkärntner Kulturradweg”, che da St. Veit an der Glan porta a Friesach, attraversando luoghi di incomparabile bellezza, dal fascino tutto medievale.

Un vero tuffo nel passato, come la visita a Friesach dove, per mezzo del progetto “Burgbau”, si sta innalzando una costruzione utilizzando metodi e strumenti medievali, con materiali naturali e senza macchinari elettrici.