Mar dei Caraibi: vacanza romantica a 650 metri di profondità

La recente proposta in fatto di turismo d’élite è stata lanciata dal tour operator inglese Oliver’s Travelsuna romantica notte a bordo del lussuosissimo sottomarino Lovers Deep, a 650 metri di profondità nel Mar dei Caraibi. Il sottomarino, costituito da un open space e mini bar, camera matrimoniale con esclusiva vista sull’oceano, è arredato con stile di alto design, potrà essere ormeggiato in una delle isole caraibiche a scelta del cliente, ma l’agenzia consiglia l’isola di Santa Lucia.

Il pacchetto prevede il trasferimento dalla spiaggia tramite motoscafo, champagne gratuito all’arrivo, la completa disponibilità del capitano, del maggiordomo e dello chef di bordo e del suo menu a base di ostriche, caviale e cioccolato fondente con essenza di melograno. Tra gli extra sono previsti trasferimento in elicottero e atterraggio in una spiaggia di sabbia bianca, colonna sonora di Barry White, e petali di rosa sparsi sul letto.

La vacanza può essere interamente personalizzata per soddisfare le esigenze del cliente: la destinazione, il menu, le escursioni e le attività da praticare; per questo, per la consegna del natante, è richiesto un tempo minimo di prenotazione di 12 settimane. Inoltre, l’agenzia richiede che i clienti versino l’intero pagamento al momento della prenotazione, con un sovrapprezzo per le spese di progettazione e installazione degli elementi opzionali.

Il prezzo da pagare per questa notte d’amore è di circa 87 mila sterline a persona (l’equivalente di circa 107 mila euro), ma occorre precisare che è richiesto un soggiorno minino di due notti.

Probabilmente, come canta Jovanotti “Considerato che l’amore non ha prezzo, sono disposto a tutto per averne un pò”; e sicuramente questa proposta della Oliver’s Travels offre ai magnati suoi clienti una fuga d’amore all’insegna del romanticismo, del lusso e della bellezza, unica al mondo ma, ahimè, fuori dalla portata dei più, ossia di coloro che non dispongono di un conto in banca degno di Zio Paperone e …soffrono di claustrofobia.