Il Carnevale di Venezia: dal 15 febbraio al 4 marzo 2014

Americani, tedeschi, cinesi, stranieri e italiani: chiunque venga in vacanza in Italia non può certo tornare a casa senza aver visitato la meravigliosa Venezia, ritratta in numerosi film come la patria dell’amore e degli innamorati. Camminando lungo le calli si capisce il perchè Venezia sia così apprezzata e amata in tutto il mondo: è ricca di palazzi signorili affacciati su canali e calli, di chiese importanti non solo a livello architettonico e artistico ma anche storico.

Piazza San Marco rappresenta l’anima della laguna in quanto in essa possiamo trovare la Basilica di San Marco rivestita da mosaici che narrano la storia di Venezia, Palazzo Ducale, antica dimora dei Dogi, e l’imponente campanile di San Marco, costruito come faro per chi navigava in mare verso la laguna. A fare da cornice alla piazza si trova la Torre dell’orologio dove, i due mori di Venezia (statue bronzee denominate dai veneziani “mori” per il loro colore bruno) segnano l’ora battendo la campana con i loro martelli.

Uno tra gli eventi più attesi nella bella Venezia è il famoso e antico Carnevale di Venezia, istituito nel 1296 come festa pubblica dove chiunque poteva mascherarsi e scendere nella città a festeggiare tra balli e musiche. L’uso di una maschera era molto importante in quanto nascondendo la propria identità, venivano annullate tutte le forme di disparità tra i vari ceti sociali.

Il tema del Carnevale di Venezia 2014 è dedicato al mondo fiabesco e fantastico, legato alla riscoperta della natura e del rapporto tra uomo e ambiente. Quest’anno si terrà dal 15 febbraio al 4 marzo e sarà aperto dalla festa veneziana sull’acqua con spettacoli acquatici sul Cannaregio.

L’evento che vi farà stare con il naso all’insù è lo spettacolare Volo dell’Angelo: un ospite misterioso, solitamente un artista, assicurato ad un cavo metallico, effettua la discesa in volo dalla cella del campanile di San Marco lentamente verso terra, applaudito da migliaia di spettatori.

Carnevale di Venezia 2014

Un altro evento tradizionale del Carnevale di Venezia è la Festa delle Marie: la storia narra che il Doge, offriva dei gioielli a dodici umili e belle fanciulle come dote per le loro nozze. Ogni anno vengono scelte dodici belle lagunari e alla fine solo una sarà la vincitrice, proclamata la Maria dell’anno.

Non ci sono parole per descrivere l’emozione di ciò che Venezia ci offre: i vestiti settecenteschi, le colorate e vistose maschere veneziane, cortei di barche lungo il Canal Grande e i giardini della Biennale che propongono iniziative per bambini e famiglie.

Uno spettacolo unico e imperdibile.