Sacramento è una città degli Stati Uniti, nonché capitale del grande stato della California e capoluogo della Contea di Sacramento. Si trova a 8 metri sul livello del mare e si estende in un’area di 251,60 kmq per una popolazione di circa 447.000 abitanti.

La città è stata fondata nel dicembre del 1848 da John Sutter jr. La città divenne uno dei punti più caldi durante la corsa all’oro in quanto divenne uno dei principali punti di distribuzione, un grande centro agricolo e commerciale, un terminale per ferrovie, diligenze, trasporti fluviali, telegrafo, Pony Express e per la First Transcontinetal Railroad, principale via ferroviaria del tempo.

La città si ubica alla confluenza del fiume Sacramento e del fiume American, ed ha un porto con acque profonde collegate tramite un canale alla baia di Suisun. E’ uno dei centri principali della valle di Sacramento, infatti qua ogni tipo di bene viene lavorato e distribuito in gran massa nelle aree circostanti, come frutta, verdura, riso, farina, latticini, bestiame e quant’altro interessi l’industria alimentare.

Il suo aeroporto è uno dei più importanti per il collegamento che vi è tra gli Stati Uniti e il Messico. Sacramento si trova a circa 137 km a nord est di San Francisco e a 620 km da Los Angeles.

La città oggi è uno dei luoghi più visitati negli States, ed è un grande nucleo fieristico in quanto ogni anno si tiene la Fiera di Stato della California. La sua università è molto apprezzata per i suoi percorsi educativi, inoltre la città è sede di due grandi squadre professionistiche di basket, quella maschile Sacramento Kings che giocano nella NBA e quella femminile Sacramento Monarchs che milita nella WNBA.

Il fiume Sacramento, da cui prende il nome la città
Il fiume Sacramento, da cui prende il nome la città

Cosa vedere

Come tutte le città americane non bisogna aspettarsi di vedere grandi edifici storici. In questo caso data la fondazione molto recente della città, i palazzi e le cose principali da vedere sono tutte molto moderne, a parte la zona che mostra la Sacramento del Far West.

Cattedrale del Santissimo Sacramento

La cattedrale del santissimo Sacramento è la chiesa principale della città. Nucleo della religiosità romano cattolica, questa struttura riprende le forme delle chiese del rinascimento italiano. E’ stata completata nel 1889 e fondata 3 anni prima, nel 1886. La sua forma è parte integrante dello skyline della città, inoltre questa chiesa è una delle più belle e meglio rifinite della zona californiana. Il suo interno riprende nei colori e nelle decorazioni lo stesso stile delle chiese toscane del rinascimento che concentra tutto il suo dinamismo nella grande abside centrale con il bellissimo crocifisso.

Tower Bridge

Il Tower Bridge è un ponte verticale ad ascensore che attraversa il fiume Sacramento. Collega West Sacramento con Yolo Country a ovest con la capitale della Californa a Sacramento County a est. Faceva parte della famosa Route 40 fino a quando si decise di troncare la parte che si dirigeva a Salt Lake City, per fare spazio ad altre vie autostradali.

Il ponte con dei sistemi idraulici può alzare la sua parte centrale per fa passare le barche più grandi e abbassarsi per fermare il flusso navale, permettendo di svolgere numerose operazioni. Si tratta di uno dei ponti che ha avuto più impatto in tutti gli Stati Uniti a livello funzionale, nonché un grande prodigio dell’ingegneria.

La città è la capitale della California
La città è la capitale della California

Bouleverd Park

Si tratta di una delle zone più famose di Sacramento. Questo quartiere conta la zona più antica di tutta la città che oggi è protetta dal registro nazionale dei luoghi storici. Infatti con l’espansione che si ebbe dei centri abitati dopo la seconda guerra mondiale, questa zona ha visto una sorta di abbandono da parte dei più giovani per dirigersi verso le periferie. La zona, che si trova nei pressi di un grande parco pubblico, oggi è abitata dalle persone più benestanti e presenta un sacco di grandi palazzi storici.

Old Sacramento State Historic Park

Questa zona si trova in una parte della città che ha deciso di tributare la sua antica tradizione di città del Far West. Infatti è ben noto che la città richiamasse a se molte persone per trovare l’oro e fare fortuna. Questa zona è molto amata da chi visita la città, per vedere l’urbanizzazione antica e per capire alcune usanze che vi erano in voga al tempo.