Bilbao è una deliziosa città basca del Nord della Spagna caratterizzata da dimensioni piuttosto grandi ed una popolazione di circa 875.000 abitanti. Bilbao è maggiormente conosciuta e celebre per la presenza di uno dei musei più belli del mondo il Guggenheim Museum, opera dell’architetto canadese Frank O’Gehry e per avere il porto più grande del paese.

La città basca è il cuore pulsante della cultura e della finanza dei Paesi Baschi, pervasa da un’atmosfera vibratile, vivace, dal popolo caloroso, accogliente ed ospitale. Bilbao è indubbiamente caratteristica anche a livello geografico, infatti, è cinta dall’abbraccio delle montagne, bagnata dal mare ed attraversata dal fiume Nervion.

Bilbao ospita edifici, palazzi, monumenti di grande bellezza e fascino, di pregio stilistico ed architettonico ma non è sede dell’università che si trova invece nella vicina (solo 15 km) Lejona. Questa pittoresca ed orgogliosa città basca è suddivisa in ben 8 distretti: Deusto, Uribarri, Otxarkoaga-Txurdinaga, Begona, Ibaiondo, Abando, Rekalde e, infine, il Basurto Zorrosa. Ogni distretto della città si distingue per la sua particolarità, per la sua atmosfera tipica e per il suo personale fascino.

Bilbao offre ai suoi turisti e visitatori la possibilità di esilaranti itinerari storico-culturali, eventi ed escursioni come quelle a pochi km dal centro storico della città, sulle spiagge baciate da un mare lindo e cristallino. Sulla costa atlantica poco lontane da Bilbao si trovano località turistiche molto frequentate e suggestive come San Sebastian e Santander.

guida-di-bilbao-1
Bilbao ed il suo simbolo, il Museo Guggenheim

Cenni storici

La storia di Bilbao è molto antica ed ha inizio nel lontano 1300. All’epoca Bilbao si presentava come una semplice e contenuta città caratterizzata da pescatori e villici; fu il Signore di Biscaglia (di cui Bilbao è capitale) a battezzarla “Villa“, città, al fine di proteggere gli affari e le attività commerciali del porto. Nel 1315, l’importanza di Bilbao crebbe ulteriormente grazie a Re Alfonso XI il quale evidenziò la rilevanza di Bilbao in rapporto al Cammino di Santiago.

Da qual momento Bilbao diventò una tappa obbligata del Cammino di Santiago di Compostela, comportando, conseguentemente, un ragguardevole incremento dell’economia e delle attività commerciali con il Mediterraneo ed il Nord Europa. All’incipit del XX secolo, Bilbao incarnava il maggior porto industriale del paese ma la città meno turistica in assoluto, ma, nonostante questo, Bilbao ha conservato e custodito edifici di grande bellezza come il Teatro Arriaga ed i Palazzi di Neguri, grazie ai quali è possibile respirare le orme della sua storia.

guida-di-bilbao-2
Il porto della città basca di Bilbao

Soggiornare a Bilbao

Bilbao offre ai suoi visitatori numerose e differenti possibilità di soggiorno ed alloggio tra cui scegliere. Il centro della città basca, in particolare modo il quartiere del Casco Viejo, è puntellato di hotel a 5, 4, 3 stelle, alberghi e B&B nei quali sistemarsi per un week end lungo o per una vacanza. Bilbao è una città dal grande calore e dall’intensa generosità che si esprime anche attraverso il ventaglio dei suoi hotel. Non sarà difficile trovare la sistemazione adatta alle personali esigenze ed alle proprie tasche, al fine di trascorrere dei giorni piacevoli e caratteristici nel cuore pulsante di una delle città spagnole più palpitanti e vivaci.

Hotel 5 stelle

Il Silken Grand Hotel Domine di Bilabo è uno degli alberghi più lussuosi e fastosi della città. Sito dinnanzi al Museo Guggenheim, rappresenta l’albergo più suggestivo di Bilbao. Servizi impeccabili, camere spaziose dallo stile sofisticato e ricercato e vista panoramica mozzafiato.

Hotel 4 stelle

L’Hotel Mirò è un albergo a 4 stelle di Bilbao molto frequentato e conosciuto sia per la sua ottima posizione, nel cuore del centro storico della città, sia per la sua eleganza nell’arredamento e nelle camere. Servizi eccellenti, personale affabile e solerte.

Hotel 3 stelle

Il Tryp Bilbao Arenal Hotel è un albergo a 3 stelle di Bilbao caratterizzato da camere ampie con vista suggestiva sulla città. Ubicato nel centro storico della città basca permette di raggiungere a piedi maggiori luoghi di interesse cittadino.

B&B

L’Aliciazzz Bed & BReakfast è uno dei B&B più pittoreschi e trasognanti di Bilbao. Raccolto, intimo e discreto è caratterizzato da camere arredate in stile ‘fantastico’ con particolari e dettagli che rinviano alle scene del capolavoro di Luis Carroll, Alice nel Paese delle Meraviglie.

guida-di-bilbao-silken-hotel
Una delle stanze di relax del Silken Grand Hotel Domine di Bilbao

Cosa vedere a Bilbao

Bilbao è una città basca foriera di grandi bellezze architettoniche che sfilano vestite di antico e moderno rendendo la città un perfetto cocktail di stile e curioso contrasto. Tra i numerosi edifici e monumenti da vedere e visitare della città, vanno indubbiamente rubricati il Museo Guggenheim, la Cattedrale di Bilbao, la Basilica di Begona ed il Palazzo Euskalduna.

Il Museo Guggenheim

Il Museo Guggenheim edificato nel 1997 è il simbolo di Bilbao nel mondo. Si tratta di una struttura dalla monumentale bellezza e dalle grandiose dimensioni emblema del decostruttivismo, progettato e realizzato dall’architetto canadese O’Gehry, costituito da materiali particolari come il titanio. Al suo interno vi sono tre sale ampie e luminose che ospitano sia collezioni permanenti che temporanee. Ogni anno il Museo Guggenheim attira numerosi turisti provenienti da ogni parte del mondo.

guida-di-bilbao-museo-guggenheim
Il meraviglioso Museo Guggenheim di Bilbao

Cattedrale di Bilbao

La Cattedrale di Bilbao (Cattedrale di Santiago) è il principale luogo di culto della città edificata intorno all’epilogo del XIV secolo. La struttura della Cattedrale è in stile gotico, suggestivo ed imponente nonostante le dimensioni della chiesa ridotte ed alquanto limitate. Internamente presenta 3 navate e diverse cappelle; grazie alla presenza di finestre e rosoni, la Cattedrale è illuminata tutto il giorno.

guida-di-bilbao-cattedrale
Cattedrale di Bilbao, precipuo luogo di culto della città basca

Basilica di Begona

La Basilica di Begona a Bilbao sorge su un eremo dove, un tempo, all’inizio del XVI secolo apparve la Vergine. La Basilica di Begona cominciò ad essere edificata nel 1519 in stile squisitamente gotico, nonostante la facciata sia caratterizzata da uno stile rinascimentale. La basilica è affiancata fedelmente da un campanile databile intorno al XX secolo.

guida-di-bilbao-basilica-di-begona
Interno della Basilica di Begona a Bilbao

Palazzo Euskalduna

Il Palazzo Euskalduna è, insieme al Museo Guggenheim, uno dei simboli precipui della nuova Bilbao, moderna e avanguardista. Edificato nel 1999, il Palazzo Euskalduna di Bilbao è opera degli architetti Federico Soriano e Dolores Palacio e, incarna la figura dell’ultima nave costruita nel vecchio cantiere navale della città. Il Palazzo Euskalduna, di grande fascino e suggestione, ospita al suo interno un teatro di notevoli dimensioni, sede dell’Orchestra Sinfonica bilbaina; il Palazzo Euskalduna nacque con scopi culturali e concertistici ed oggi rappresenta il maggior contatto culturale della città.

guida-di-bilbao-palazzo-euskalduna
Il Palazzo Euskalduna di Bilbao, simbolo culturale della città

Cosa mangiare a Bilbao

A livello gastronomico i Paesi Baschi sono sicuramente interessanti e forieri di una cucina saporita ed appetitosa. A Bilbao, il re delle tavole casalinghe e dei ristoranti è indubbiamente il pesce, in particolare modo il baccalà, preparato in modi diversi e gustosi; anche la carne ha il suo rilievo, soprattutto il Jamon iberico, il prosciutto crudo dal gusto caratteristico e molto intenso. Le specialità di Bilbao sono diverse e variegate, sul trono delle prelibatezze culinarie basche si trovano i Pintxos.

Pintxos: si tratta di deliziosi stuzzichini tipici dei Paesi Baschi composti da pesce, spesso baccalà, oppure fettine di prosciutto o verdure adagiati su bruschette di pane e condite con olio di oliva. I Pintxos sfilano lungo i banconi di ogni bar basco, pronti per essere ammirati e gustati.

guida-di-bilbao-pintxos
I Pintxos, tipiche tapas basche dal gusto eccezionale

Vizcaina: la Vizcaina è un piatto tipico bilbaino composto da baccalà condito con peperoncino rosso, aglio cipolle e jamon, ovvero prosciutto.

Gulas: il Gulas è un piatto a base di anguilla saltata nell’olio di oliva e, a discrezione, servita con l’aggiunta di peperoni rossi.

Purrusalda: la Purrusalda è una minestra di baccalà, porri e patate condita con brodo di pesce, aglio, pepe ed alloro.

Kokotxas: piatto di pesce realizzato con la parte più delicata e pregiata del nasello, aglio, prezzemolo e peperoncino.

Dove mangiare a Bilbao

La scelta tra i ristoranti in cui gustare un’ottima cena tipica bilbaina è davvero ampia. Bilbao infatti offre ristoranti di suggestione e fascino squisitamente locale in cui lasciarsi andare all’esperienza culinaria del posto. Tra i tanti ristoranti della città basca si ricordano: il Victor Montes, il Nerua e, infine, El Arandia de Julen.

Victor Montes: uno dei ristoranti più frequentati di Bilbao, sofisticato ed elegante, caratterizzato da una cucina locale preparata con sobria raffinatezza e gusto per il dettaglio.

Nerua: sofisticato ristorante di Bilbao sito dinnanzi al Museo Guggenheim offre una cucina tipicamente basca e, rivisitata, su fantasia estemporanea dello chef. Locale ricercato e di grande stile estetico.

El Arandia de Julien: ristorante bilbaino caratterizzato da un’atmosfera particolare e suggestiva. Cucina basca con sorprendenti rivisitazioni dal sapore unico e gustoso.

guida-di-bilbao-nerua-ristorante
Uno degli spettacolari piatti preparati dagli Chefs del ristorante Nerua di Bilbao

Cosa fare a Bilbao di sera

Bilbao non è solo la città del Guggenheim, delle chiese suggestive e della gastronomia curiosa e saporita, essa è anche città pervasa da un’atmosfera vivace, anzi, vivacissima che si esprime nella sua massima, durante la notte. La vita notturna di Bilbao è sicuramente una delle più dinamiche, spumeggianti e vulcaniche dei Paesi Baschi.

Fare festa e divertirsi fino alle prime luci dell’alba è un must in questa città. Tutto questo è reso possibile non solo dall’anima gioiosa e festante dei cittadini di Bilbao ma altresì dal ventaglio di opportunità di divertimento ed intrattenimento che questa città propone tra bar notturni e discoteche alla moda.

Bar notturni

Kafè Antzokia: si tratta di uno dei bar più conosciuti di Bilbao, nato nel 1995 nel centro del cuore bilbaino. Un vero e proprio centro multi culturale finalizzato al divrertimemto ma al tempo stesso alla promozione della cultura e del lavoro in lingua basca. Ospita musicisti e gruppi provenienti da tutta la Spagna che offrono concerti live davvero sorprendenti.

Cotton Club: il Cotton Club è una delle discoteche di Bilbao in cui potersi lasciare andare all’ascolto del Jazz e del Blues, dai ritmi caldi e soffusi, sorseggiando un cocktail o una tipica birra basca.

Discoteche

Distrito 9: il Distrito 9 di Bilbao è la regina delle discoteche della città, variopinta, eccentrica, ardimentosa, consegna alla sua clientela la possibilità di ballare fino alle prime luci del mattino al suono della musica techno e house.

Fever Club Bilbao: locale spazioso e suggestivo organizzato in 4 sale in cui poter ballare generi di musica differenti come la musica techno, la musica folk, la musica rock e l’R&B.

guida-di-bilbao-distrito-9
Il Distrito 9 di Bilbao, celebre e frequentata discoteca di Bilbao