L’Aston Hall è senza alcun dubbio uno degli edifici più belli e prestigiosi di Birmingham, con interni sontuosi in pieno stile giacobino che sono stati realizzati tra il 17esimo ed il 19esimo secolo, fra cui spicca la magnifica Long Gallery.

Fra le altre cose, con cadenza biennale, l’Aston Hall è sede anche di un sentito evento natalizio, l’Aston Hall by Candlenight, durante il quale numerosi attori mettono in scena la tradizionale festività del 17esimo secolo, con un’illuminazione garantita da centinaia di candele.

Aston-Hall-Birmingham
I pregiati interni dell’Aston Hall

Cenni storici e descrizione

La prima pietra per la realizzazione dell’Aston Wall, il cui progetto porta la firma di John Thorpe, fu posata nell’aprile del 1618 ed i lavori terminarono parecchi anni dopo, nell’aprile del 1635, anche se già quattro anni prima del termine dei lavori, Thomas Holte spostò la sua residenza in questo suggestivo edificio.

Aston Wall non brillò a lungo e le sue mura ancora fresche subirono diversi danni nel 1643 durante la prima battaglia della guerra civile. Nel 1817 gli Holte vendono la proprietà al figlio di James Watt, ed alla sua morte (nel 1858) passa nelle mani della compagnia privata Aston Hall and Park Company Ltd e fu aperta al pubblico come parco e museo, rappresentando il primo esempio di dimora storica inglese ad essere trasformata in polo museale.

Aston-Hall-Birmingham
Il portale d’ingresso dell’Aston Hall

Nel 1878 Aston Hall ospita la sede di una collezione d’arte e di un museo delle armi, spostati in questo edificio a seguito dell’incendio che distrusse rovinosamente la biblioteca ed il Birmingham And Midland Institute. Dopo un ultimo restyling, che ha mantenuto però le linee originali dell’edificio, Aston Wall diventa uno dei punti di riferimento del Birmingham Museum Trust, ed ancora oggi presenta una gradevole mostra con arredi, tele, dipinti, tessuti e suppellettili in vari materiali che provenivano dal Birmingham Musem and Art Gallery.

Orari di apertura e ticket

La visita guidata dell’Aston Hall è disponibile in genere il mercoledì alle ore 11:00. È gradita la prenotazione della visita, pena l’impossibilità di partecipare al tour, soprattutto nel caso di gruppi e scolaresche.

Il costo per la visita è pari a 7 sterline, che è previsto solo per l’accesso alla Hall. Invece, l’ingresso al parco ed al giardino è completamente gratuito. Inoltre, la prima domenica di ogni mese, i turisti potranno accedere anche alla Hall gratuitamente.

Aston-Hall-Birmingham
Un particolare suggestivo dell’Aston Hall a Birmingham

Come raggiungere l’Aston Hall

Il modo migliore per arrivare all’Aston Hall è senza alcun dubbio l’autobus, ed in particolare una delle seguenti linee:

  • 65 e 67, che si fermano nei pressi della fermata di Lichfield Road;
  • 7, 11A /11C, si fermano al bivio di Aston Lane e Brookvale Road;
  • 46, che si ferma a Witton Lane.

Se volete provare un’esperienza diversa dal solito bus, potrete salire anche sul Big Brum Buz, un autobus turistico che vi porterà in giro per la città alla scoperta di musei, chiese e vari altri punti di interesse fra cui, ovviamente, rientra anche l’Aston Wall.

Contatti

Telefono: +44 (0)121 348 8100

Indirizzo: Trinity Road, Birmingham, West Midlands B6 6JD, Regno Unito

Sito web: http://www.bmag.org.uk/aston-hall

Email: Aston.Hall@birminghammuseums.org.uk