Zombie Walk a Venezia: un pomeriggio di terrore

VENEZIA, 15 FEB – Immaginate di passeggiare in questi giorni a Venezia, sono le sette di sera e state immaginando già la cena che via aspetta, magari mano nella mano con la vostra metà con cui avete da tempo programmato questa bellissima vacanza nella città del carnevale. Improvvisamente svoltate in un campiello e vi trovate di fronte una combriccola di zombie che barcollando si dirige verso di voi emettendo suoni sinistri, in lontananza si sentono i passi di qualcuno che li insegue…

Atmosfere da brivido oggi a Venezia che, in occasione del carnevale ha ospitato per la prima volta una “’Zombie Walk’”, trasformandosi nel set del film “La Notte dei Morti Viventi” con migliaia di persone giunte da tutta Italia travestite da zombie con vesti lacere, cicatrici, finti squarci sul viso e false tumefazioni che attraversavano barcollando, calli, ponti e campielli, vanamente inseguite dai cacciatori che cercavano di mettere fine alla loro invasione.

Un urlo è senz’altro d’obbligo nel trovarsi di fronte personaggi di tal fatta e, se come nella tradizione del carnevale veneziano, la cura del costume e dei particolari è quasi maniacale, il terrore è senz’altro assicurato!!!

Zombie walk Venezia 2014

Ma cos’è una Zombie Walk? La zombie walk è un particolare tipo di evento poco diffuso in Italia contrariamente ad altri paesi dove le persone si ritrovano in piazze e strade vestite e truccate da zombie a una precisa ora inscenando una macabra “maratona zombie“.E’ una manifestazione aperta a tutti e si sta diffondendo anche in Italia. Negli ultimi tempi se ne sono viste a Milano, Padova, Roma Verona ed ora anche a Venezia.