Viareggio è un comune in provincia di Lucca nella costa toscana. Sfiora i 61 mila abitanti e la sua fondazione è da far risalire alla prima metà del  XVI secolo come principale finestra sul mare da parte della Repubblica di Lucca. Di fatti la costruzione più antica della città risale al 1541, ovvero la torre Matilde che nasceva come fortificazione difensiva contro le incursioni da parte dei corsari barabareschi.

Oggi la città è conosciuta come grande località di turismo balenare grazie alle sue lunghe spiagge e al suo famosissimo Carnevale, che ha origine nell’anno 1873. Oltre a questo, Viareggio ha uno dei più produttivi e famosi cantieri navali al mondo ed è sede di numerosi competizioni sportive di livello nazionale.

Cenni storici

Non vi sono certezze sull’origine della città. Si sa di antichi insediamenti nel periodo romano dopo al sconfitta dei Liguri Apuani nel 180 a.C. e di insediamenti nella zona circostante dell’attuale Viareggio poiché il territorio risultava essere paludoso ed inospitale. Molti di quei villaggi limitrofi esistono tutt’oggi.

Viareggio
Il Carnevale di Viareggio

E’ invece certa la costruzione della prima torre di legno di guardia della città, issata nel 1169. Da quel momento si ebbe un grande sviluppo della città nonostante le grandi battaglie per il dominio della costa della Versilia che vedevano Lucca contro Pisa. Anche Firenze tentò nella storia più moderna di sovrastare Lucca nel controllo del porto viareggino, tuttavia quest’ultima riuscì con grandi sacrifici economici a mantenere l’indipendenza. La cittadina attraverso gravi epidemie ma riuscì sempre a rimanere in piedi, diventando comune nel 1701.

Nel 1739 la zona paludosa venne bonificata e numerosi nobili lucchesi iniziarono a costruire lì le proprie residenze. Quando Lucca passò al Granducato di Toscana si decise di rendere Viareggio una tipica città famosa per i suoi impianti balneari e nonostante i pesanti danni durante la seconda Guerra Mondiale la città si è attivata al fine di riportare alla luce il vecchio splendore, un grande esempio di stile e raffinatezza in tutta la Versilia.

Luoghi d’interesse

La città di Viareggio dopo la Seconda Guerra Mondiale ha perso numerosi luoghi antichi. Tuttavia le numerose architetture in stile Liberty, déco ed eclettiche la rendono di particolare interesse. Tra le varie chiese segnaliamo la Basilica Santuario di Sant’Andrea, la chiesa di San Paolino, la chiesa di San Giovanni Bosco e quella di San Giuseppe. Di particolare bellezza, e molto nota ai viareggini, è l’edicola della Madonna del Rosario.

Viareggio
Gli edifici in stile liberty di Viareggio

Altri edifici particolarmente suggestivi sono la Torre Matilde che è molto importante poiché è la prima costruzione della città di Viareggio; i vari palazzi tra via Regia e via della Foce tutti in stile liberty e tra le tante ville è consigliata una visita alla Villa Paolina che era residenza della sorella di Napoleone. Di forte richiamo è la famosa Cittadella del Carnevale, di recente realizzazione. Infine, ma non meno importante è la Passeggiata e i Viali del Mare che sono tutti in stile Liberty o Art Déco.

Contatti

Comune di Viareggio

Telefono: 05849661
Indirizzo: Piazza del Consiglio 1
E-mail: urp@comune.viareggio.lu.it
Web: http://www.comune.viareggio.lu.it/