Una gita in bici sulla cosiddetta via degli asparagi

La primavera è la stagione ideale per accoppiare gusto e natura, e colorare di verde e tonalità meravigliose i nostri piatti. L’Alto Adige propone un itinerario particolare da fare in bici lungo la via degli asparagi, il cosiddetto triangolo tra i comuni  di Terlano, Vilpiano e Settequerce. Senza dubbio, è la scelta perfetta per scoprire questo gustoso ortaggio, che cresce nel periodo tra aprile e maggio, e offre una varietà di specialità gastronomiche incredibili. Dalla famosa Strada del Vino si arriva a Nalles e Lana, con il celebre altare Schnatterpeck, e si prosegue poi sulla pista ciclabile dell’Adige verso sud.

Già nei territori di Vilpiano e Terlano possiamo ammirare i primi campi di asparagi, e vedere le persone che ogni giorno raccolgono il prodotto con cura e dedizione. Il paesino di Vilpiano è piccolo ma molto grazioso, con due bellissimi campanili al centro che lo rendono inconfondibile. Una funivia permette di percorrere dall’alto il paese e osservare i panorami fantastici. Terlano sorge invece al centro della Valle dell’Adige, e si distingue per le antiche rovine di Castel Casanova. Il castello, che domina il paese, risale al XIII secolo, ed è soprannominato Rocca di Maultasch per lo sviscerato amore che infondeva nella Contessa Margherita di Tirolo. In questa zona è possibile assaggiare il pregiato Terlaner, vino bianco rinomato nel mondo.

Anche Settequerce è un paesino molto bello, che conta non più di mille abitanti, ed è circondato da vigneti e frutteti. Splendida la chiesa del Sacro Cuore così come la chiesa di Sant’Antonio da Padova, e degno di nota è anche anche un piccolo pilone votivo che si trova nel bosco esattamente dal 27 settembre 1992, quando sembra sia avvenuta una apparizione della Madonna. Una gita al Castel Greifenstein è imperdibile; un bellissimo maniero chiamato anche Castel del Porco.

Diverse sono le ricette a base di asparagi che si possono gustare in alcuni ristoranti della zona, come il ristorante Patauner, che offre una squisita cucina casereccia con tante ricette appetitose. Insalata di asparagi con denti di leone, speck e uovo di quaglia o gli asparagi con prosciutto, saranno tra i piatti da assaggiare per assaporare sapori d’altri tempi, accompagnati naturalmente da vini locali. Numerosi gli hotel dove si può soggiornare e custodire le biciclette.