La torre dell’orologio di Berna è conosciuta come Zytglogge in lingua tedesca. Si tratta di un’antica torre che assieme alle mura costituiva il sistema difensivo della città. Facente parte di tre antiche torri, questa ha avuto la funzione, oltre a quella difensiva, di prigione e di torre dell’orologio.

Il suo orologio è uno dei più belli e antichi della Svizzera: infatti risale al 1530 e il suo carillon o, meglio il Glockenspiel, è stato costruito man mano nel tempo, aggiungendo nuove figure sempre più spettacolari.

L’orologio è uno dei più completi tra quelli astronomici presenti nell’antichità e oltre all’ora, indica giorno della settimana, il mese, lo zodiaco e le fasi lunari ed è stato proclamato come patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Una leggenda narra che questa struttura ispirò Albert Einstein per l’elaborazione della sua famosa teoria della relatività.

Torre dell'Orologio a Berna
Particolare della Torre dell’Orologio a Berna

Cenni storici

La sua costruzione iniziò tra il 1218 e il 1220 e la sua funzione era quella di porta per la città di Berna oltre a quella di torre difensiva. Questo tipo di fortificazione era necessario dato che la città stava vivendo un forte periodo di espansione, al di là del corso del fiume Aare.

La sua prima funzione era quella di prigione ma dopo un grosso incendio scoppiato nel 1405, venne riedificata e divenne torre dell’orologio e da qui prese il suo attuale nome. Man mano che la città diventava sempre più grande, sempre più imponente e caratteristico diventava il suo carillon.

Torre dell'Orologio a Berna
Torre dell’Orologio a Berna

Descrizione

La torre dell’orologio di Berna si presenta molto semplice nella struttura e, essendo stata una torre difensiva, presenta quelle che sono le caratteristiche di una tale struttura. La sua vera parte più caratteristica è il Glockenspiel, in poche parole la parte che si anima, una sorta di grande carillon con un gallo dorato che canta, un uomo che gira una clessidra riconoscibile nella figura di Crono e una figura cavalleresca che dà colpi di martello che scandiscono lo scorrere del tempo.

La cosa più simpatica è sicuramente la figura del giullare che balla in maniera buffa risalente al 1642. Quattro minuti prima di ogni ora, grazie all’attivazione di un particolare meccanismo, le figure meccaniche corrono per tutto il carosello. Guardando più nel dettaglio nel carosello è rappresentata una sorta di processione, composta da orsi che impugnano armi e strumenti musicali.

La scelta di questo animale non è fatta a caso poiché l’orso è il simbolo della città di Berna. Sotto il quadrante è presente il grande orologio astronomico con un calendario che risale al 1530, che mette in evidenza giorno odierno completo, lo zodiaco e la sua fase lunare.

Torre dell'Orologio a Berna
L’orologio Astronomico della Torre dell’Orologio a Berna

Come arrivare

Dalla stazione la Zytglogge è raggiungibile comodamente con i mezzi pubblici. Ricordate che i biglietti dei mezzi pubblici in Svizzera sono disponibili alle fermate e in base al loro percorso, che viene suddiviso in tratte, cambia il prezzo.

Autobus: dalla stazione andare con le linee 6B, 8, 9, 10, 12, 19, 30, M2, M3, M4, M15, M23 che hanno fermata a Bern, Zytglogge.

Tram: prendere le linee 6, 7, 8, 9 che fermano a Bern, Zytglogge.

Orari e prezzi

Orari: tutto l’anno tranne Natale dalle 14.30 fino alle 18.00

Prezzi: adulti CHF 15.- (12,40 €), bambini CHF 7.50 (6,20 €), Studenti CHF 10.- (8,30€)

Contatti

Indirizzo: Bim Zytglogge 3, 3011 Bern, Svizzera
Web: www.zeitglockenturm.ch
Email: info@zeitglockenturm.ch