Il Tempio del Cielo, altresì chiamato Tempio del Paradiso, è il più importante e celebre complesso di edifici taoisti di Pechino, situato nel distretto di Xuanwu e, dal 1998, sito del Patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

Il Tempio del Cielo era stato costruito per il culto degli imperatori Qing e Ming, i quali si rivolgevano al “Cielo”, Tian, la precipua divinità della religione tradizionale cinese, per invocare pioggia, vento o pace. I due imperatori officiavano il culto del Cielo tre volte all’anno.

Cenni storici

Il Tempio del Cielo venne edificato nel 1420 e fu teatro di visita, nel corso degli anni successivi, degli imperatori delle Dinastie Qing e Ming; il monumentale complesso di edifici del Tempio del Cielo occupa un’area di 2,73 km quadrati abbracciando tre gruppi di costruzioni che sono rispettivamente il Tempio del Dio dell’universo, l’Altare circolare ed il Tempio della Preghiera per il buon raccolto. La cerimonia del Culto del Cielo è antica, anzi antichissima, e venne eseguita costantemente per oltre 4000 anni; i potenti volevano che il loro potere venisse riconosciuto dal Dio del Cielo in quanto potere legittimo ovvero figlio del cielo.

Secondo la ieratica cerimonia, l’imperatore doveva prepararsi spiritualmente tramite la lettura di testi sacri all’interno della Sala dell’Armonia Intermedia della Città Proibita per un giorno intero e non poteva mangiare né carne né grasso di animale e né bere grappa né vino.

Il passaggio dell’imperatore verso il Tempio del Cielo dopo essere rimasto nella Sala dell’Armonia Intermedia non poteva essere osservato. I sudditi di Pechino erano infatti obbligati a restare all’interno delle rispettive case con gli scuri delle finestre chiuse e la porta blindata.

tempio-del-cielo-pechino-1
Il Tempio del Cielo di Pechino costruito nel 1420

Descrizione

Il Tempio dell’universo è un edificio a pianta circolare costruito su un unico piano di marmo dove venivano posti gli altari quando il tempio non veniva sfruttato. Il Tempio dell’universo è cinto dal Muro dell’Eco in quanto se si comunica a bassa voce ad uno dei confini del tempio, si può essere sentiti all’estremità opposta.

L’Altare circolare si compone di una suggestiva terrazza di forma circolare di 3 piani di marmo bianco. I tre piani stanno ad indicare la terrazza dell’uomo (il primo), la terrazza della terra (il secondo) e la terrazza del cielo (il terzo). L’Altare circolare rappresenta la triade cosmica di contatto tra l’imperatore, la terra e il cielo.

Il Cielo in antichità è sempre stato considerato come maschile e, di conseguenza, le balaustre ed i gradini dell’altare si contano in numeri maschili, ovvero dispari. L’Altare circolare è abbracciato da due mura di cinta, una esterna ed una interna; quella interna è di forma rotonda e simboleggia il Cielo, quella esterna invece è di forma quadrata e rappresenta la Terra.

Tempio del Cielo a Pechino
Tempio del Cielo a Pechino

Al centro del cuore dell’Altare Circolare si trova una lastra rotonda di pietra equidistante dalle balaustre e, quando una persona, saliva sopra la suddetta lastra per parlare, le onde sonore della sua voce si espandevano in ogni direzione e, una volta essere rimbalzate sulle balaustre, tornavano al punto di partenza.

Il Tempio della preghiera del buon raccolto venne edificato nel 1420 ad opera dell’imperatore Yongle della Dinastia Ming. Si tratta del più grande ed elevato esempio di architettura tradizionale cinese sia a livello esterno che interno grazie alle decorazioni di rara e raffinata bellezza presenti al suo interno.

Il Tempio della preghiera del buon raccolto è forma conide con tetto composto da tegole di colore blu e costruito interamente in legno. Il Tempio è sorretto da 28 colonne suddivise in 3 cerchi: nel primo cerchio vi sono le 4 Colonne del Pozzo del Drago che incarnano le 4 stagioni; nel secondo cerchio vi sono 12 colonne che simboleggiano i 12 mesi dell’anno e, infine, nel terzo cerchio, vi sono le 12 colonne che indicano le 12 divisioni delle ore della giornata.

Tempio del Cielo a Pechino
Decorazioni interne del Tempio del Cielo a Pechino

Come arrivare

Il Tempio del Cielo può essere raggiunto facilmente in autobus con li linee n 3, 6, 17, 20, 35, 39, 54, 106, 116, 120, 122, 803.

Orari e prezzi

Il Tempio del Cielo è aperto tutti i giorni, dalle ore 08:00 alle ore 18:00.

Prezzi di ingresso:

  • Bassa stagione: 10-30 Yuan cinesi ovvero 1-4 Euro
  • Alta stagione: 15-35 Yuan cinesi ovvero 2-5 Euro

Contatti

Indirizzo: Pechino, Chongwen District, Tempio del Cielo il 7 nell’East Village, Cina
Telefono: +86 10 6702 8866