La celebre cittadina di Sanremo fa parte della provincia di Imperia, vanta ben 55.300 abitanti e si estende per circa 55,96 km² affacciandosi sul mare. A livello geografico, la baia di Sanremo è riparata dalle montagne alle sue spalle, questo facilita un clima mite sia in estate che in inverno.

La città è famosa per quattro motivi in particolare: prima di tutto la riviera di Sanremo è famosa per essere chiamata anche la riviera dei fiori, infatti la floricultura è alla base dell’economia della zona; poi per il celebre Festival della Canzone Italiana che da anni è un punto di riferimento per milioni di persone e centinaia di cantanti; inoltre, la città ospita un tracciato extraurbano molto famoso dedicato al rally. Infine vi è la presenza di uno dei quattro casinò italiani e in questo vi fa tappa la European Poker Tour.

Cosa vedere

La città presenta una svariata quantità di edifici religiosi e civili di grande bellezza. La fusione di numerose popolazioni che si sono trovate a condividere questo antico porto e la presenza di grandi artisti italiani l’hanno resa una vera e propria perla della riviera ligure.

Casinò di Sanremo
Casinò di Sanremo

Concattedrale di San Siro

La cattedrale di San Siro è una delle più antiche chiese della città di Sanremo; si erge sui resti di un’antica chiesa paleocristiana, il suo attuale stile è di ordine romanico-gotico e la sua struttura è stata più volte rimaneggiata per essere ampliata e ristrutturata sopratutto dopo essere stata pesantemente danneggiata durante la seconda guerra mondiale.

Chiesa di Cristo Salvatore

La chiesa di Cristo Salvatore è un edificio religioso di culto ortodosso; la presenza di questa chiesa è giustificata dalla grande comunità russa nella città. La sua struttura è tipica delle chiese di questa confessione e si inserisce perfettamente nel contesto urbano di Sanremo. L’edificio è in uso anche oggi e la sua bellezza è tale che è uno dei simboli di Sanremo.

sanremo
Uno scorcio del villaggio medievale

Palazzo Bellevue

Esclusivo albergo del passato, questo lussuoso palazzo fu costruito tra il 1893 e il 1894 da Pietro Agosti, sfoggiando suggestivi richiami alle arti orientali. Al suo interno vi sono numerose sale di rappresentanza e molti celebri personaggi sono stati ospiti in questo palazzo fino al 1963, quando il complesso alberghiero venne acquistato dal Comune e divenne sede del municipio cittadino.

Via Matteotti e Teatro Ariston

La via più celebre della città è via Matteotti, conosciuta anche come “la vasca”. Si tratta dell’arteria principale di Sanremo e quella in cui si concentrano lo shopping e la vita sociale della città. In questa via vi sono grandi negozi presi d’assalto da numerosi sceicchi arabi e oligarchi russi, che la rendono una delle vie più esclusive.

In via Matteotti ci sono alcuni dei più celebri edifici come il casinò e il Teatro Ariston; quest’ultimo è molto famoso per essere la casa del festival della musica italiana, inoltre vicino a questo teatro recentemente è stata eretta una statua dedicata a Mike Bongiorno. La decisione di posizionarvi questa statua è stata presa dopo aver reso la via pedonale e poco dopo la morte di uno dei più grandi presentatori della televisione italiana, profondamente legato alla città di Sanremo e al suo festival essendone stato uno dei primi presentatori.

Sanremo
Chiesa ortodossa russa a Sanremo