Saint Tropez è una splendida cittadina di circa 5.000 abitanti situata nel sud della Francia, tra Marsiglia e Nizza, lungo la costa bagnata dal Mar Mediterraneo.

È una delle destinazioni più prestigiose e più frequentate della Costa Azzurra, circondata da un mare blu cristallino; il territorio è caratterizzato da una costa frastagliata, con diverse baie e promontori.

Il clima di Saint Tropez è di tipo mediterraneo, con estati calde e secche ed inverni tiepidi ed umidi; nel periodo estivo la temperatura media è di circa 27°C, mentre in quello invernale è di circa 6°C.

Saint Tropez ospita ogni anno il jet-set internazionale, offrendo così ai turisti la possibilità di incontrare e vedere dal vivo le star del cinema e della moda; propone diverse manifestazioni, tra cui l’International Polo Cup, la Bravada des Espagnoles, la competizione Les Voiles de Saint Tropez e la Rolex Giraglia Cup.

Possiede anche un porto di dimensioni modeste che oramai ha perso ogni sua funzione commerciale diventando prettamente un porto turistico.

Saint Tropez
Saint Tropez

Cosa vedere

Saint Tropez è famosa soprattutto per l’alto tenore di vita che la contraddistingue; sono numerose infatti le strutture alberghiere di lusso, i ristoranti di alta classe, le boutique ‘firmate’ dalle più famose Case della moda internazionale.

Per non perdersi nulla durante una visita a Saint Tropez, vi proponiamo una sorta di guida delle principali attrazioni turistiche che la cittadina è in grado di offrire ai suoi turisti.

Il Porto vecchio

La Torre del Portalet segna l’ingresso al Vieux Port. In origine Saint Tropez era un villaggio di pescatori; nonostante ciò, nel porto oggi non sono ormeggiate le tipiche barche di pescatori, bensì è possibile ammirare splendide barche a vela, yacht e imbarcazioni di lusso. Una passeggiata tra le banchine del porto vecchio, lastricate in pietra, rappresenta un piacere per gli occhi, soprattutto per chi ama la classe e lo stile.

La Cittadella

Situata su una collina boscosa, la Citadelle è risalente al diciassettesimo secolo e fu costruita per difendere la costa dagli attacchi provenienti dal mare. Attualmente il suo interno è stato trasformato in un museo in cui è rappresentata la storia marittima di Saint Tropez.

Il museo è visitabile tutti i giorni; dall’1 aprile al 30 settembre, dalle 10 alle 18; dall’1 ottobre al 31 marzo, dalle 10 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 17:30.

La Cittadella di Saint Tropez
La Cittadella di Saint Tropez

Musée de l’Annonciade

Rappresenta una delle gallerie d’arte moderna e contemporanea più antiche della Francia. È situato nel porto di Saint Tropez, in quella che una volta era la Cappella della Madonna dell’Annunziata, trasformata nel 1937 in un museo.

Nel Musée de l’Annonciade sono raccolti diversi quadri di numerosi artisti associati alla Provenza e alla Costa Azzurra o che si sono recati a Saint Tropez proprio per dipingere: tra questi Matisse, Picasso, Modigliani, Signac, Bonnard, Marquet, Braque, Seurat.

Il museo è aperto tutti i giorni, la mattina dalle 10 alle 12 ed il pomeriggio dalle 14 alle 18. Resta chiuso nel mese di novembre e nei giorni festivi (25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio ed il giorno dell’Ascensione).

st-tropez-musee-de-l-annonciade
Musée de l’Annonciade

Place des Lices

È uno dei luoghi assolutamente da non perdere, soprattutto se si capita nei giorni (martedì o sabato) del mercato cittadino di Saint Tropez, immersi nei profumi delle baguette, dei formaggi francesi, delle marmellate e, soprattutto, delle spezie ed erbe provenzali. Nel mercato si trovano anche ceramiche, tessuti, oggetti d’antiquariato, vestiti e borse di seconda mano. Questa piazza costituisce anche un ritrovo per i bocciofili incalliti che si sfidano in appassionanti partite di “petanque”.

Quartier de la Ponche

È il vecchio quartiere di pescatori di Saint Tropez; il suo fascino è rimasto pressoché intatto, con le stradine ed i vicoli in cui ‘perdersi’ ed ammirare le caratteristiche abitazioni di colore ocra ed arancione. Qui si trova anche la spiaggia di La Ponche che si estende dalla Torre del Portalet alla Torre Vecchia.

In questo quartiere si trovano anche diversi ristoranti che fanno del pesce del Mar Mediterraneo la loro specialità culinaria tipica.

Le spiagge tropézienne

Saint Tropez vanta alcune fra le più belle spiagge della costa, che sono facilmente raggiungibili in auto o a piedi.

Le spiagge più conosciute sono Plage de Pampelonne e Plage de Tahiti; la prima si trova a circa 5 chilometri da Saint Tropez, può vantare una bellissima sabbia bianca ed acque cristalline ed i più famosi club di Saint Tropez frequentati dai VIP, oltre a diverse spiagge private come Key West Beach, Tiki Club o Ocoa Plage, per citare alcuni nomi. La seconda, invece, è un po’ più vicina alla città ed è anch’essa ricca di locali e ristoranti molto conosciuti negli ambienti della vita mondana.

Altre spiagge sono: Plage de la Glaye, circondata da edifici della parte più antica del paese; Plage des Salins, un’ampia lingua sabbiosa, e Plage de la Liberté, Plage de l’Escalet, Plage de la Moutte, tutte dedicate ai naturisti.

saint-tropez-spiaggia
Le spiagge tropézienne