Punta Secca è un borgo marinaro sito in provincia di Ragusa, nella regione baciata dal sole, la Sicilia. Punta Secca brilla sotto il sole anche nei periodi più freddi dell’anno.

Il borgo di Punta Secca (conosciuta anche per la serie televisiva “Commissario Montalbano” tratta dal romanzo dello scrittore siciliano Andrea Camilleri) ha una storia molto antica. Inizialmente Punta Secca venne egemonizzata dai Bizantini, successivamente dagli Arabi ed infine dai Normanni; quando si trovava sotto il dominio arabo, Punta Secca veniva chiamata con l’appellativo di “Ayn Al-Qasab” ma non fu l’unico nome con il quale venne definita.

Nel corso dei secoli, infatti, furono altri gli epiteti con cui venne “battezzata”: “Ra’Skaram“, “Ra’S Karsma“, “Capo Scaramia” ed in tempi recenti “Capo Scalambri” da cui eredita il nome la torre del XVII secolo edificata a fini difensivi: Torre Scalambri.

punta-secca-ragusa
Il fascino antico del borgo marinaro di Punta Secca

Faro di Punta Secca

Si narra che nel 1943 ci fu lo sbarco delle forze anglo-americane a Punta Secca, ma sembra che questa vicenda si riduca a mera diceria dato che la verità vede protagonista dello sbarco la costa meridionale tra Licata e Gela e la costa orientale tra Pachino e Siracusa. L’ingegnere Nicolò Diliberto d’Anna progettò nel 1857, su volontà del governo Borbonico, il faro di Punta Secca, alto 35 metri ed edificato dopo un anno dalla data della sua progettazione, quindi nel 1858.

Il faro di Punta Secca, a ottica fissa, ha annesso un fabbricato appartenente alla Marina Militare che si può ammirare nella zona tra Gela e Cava d’Aliga. La più grande attrattiva di Punta Secca, spogliata della notorietà guadagnata dalla serie televisiva summenzionata, risiede nella sua spiaggia e nel suo mare splendido. La sua sconfinata, dorata e calda spiaggia è caratterizzata da piccoli scogli (le secche, appunto) ed accoglie ogni anno numerosi turisti.

punta-secca-faro-ragusa
L’imponente faro di Punta Secca, svettante nel cielo terso siciliano

Come arrivare

In aereo: si consiglia di atterrare all’aeroporto di Comiso che dista solo 25 km da Punta Secca oppure dall’aeroporto di Catania Fontanarossa che dista 130 km. Altri aeroporti disponibili sono quelli di Palermo e Trapani.

In auto: dall’aeroporto di Comiso girare a sinistra per raggiungere la città di Comiso e seguire le indicazioni per Santa Croce Camerina-Punta Secca.
Dall’aeroporto di Catania: seguire le indicazioni per Ragusa-Siracusa poi Ragusa-Lentini, successivamente seguire le indicazioni per Santa Croce Camerina ed infine quelle per Punta Secca.