Punta del Este è uno dei principali centri turistici dell’Uruguay, una splendida località marina che si affaccia sull’Oceano Atlantico e lambito dall’estuario del Río de la Plata. Punta del Este è una meta turistica di grande livello che, durante il periodo estivo, vede la presenza di oltre 150.000 persone.

Punta del Este è una delle più importanti ed esclusive località balneari dell’America del Sud tanto da essere regolarmente collegata con la capitale con autobus e rotte marittime. Le sue spiagge bellissime offrono una varietà paesaggi e strutture che accontentano ogni esigenza.

Tra le spiagge più note e frequentate spiccano Playa Mansa, affacciata sulla Baia di Maldonado, con acque tranquille e la Playa Brava lambita dalle acque agitate dell’Oceano Atlantico, perfette per chi ama praticare windsurf.

Cosa vedere

Ovviamente la città è rinomata soprattutto per essere una meta turistica legata al mare e alle spiagge e non avrete difficoltà a trascorrere qualche bella serata tra i tanti locali e le vie con i bei negozi in cui fare dell’ottimo shopping.

Punta del Este offre anche una serie di attività e di attrazioni culturalmente interessanti che potranno essere inserite all’interno delle vostre giornate, tra un bagno di sole e l’altro.

Eccovi alcune mete interessanti che potrete facilmente raggiungere in città.

sun-212450_1280
Una suggestiva vista della spiaggia

Casapueblo

Lo splendido fabbricato bianco di Casapueblo sorge sulla scogliera con la sua esuberante forma architettonica. La villa sorge in cima a Punta Ballena, un promontorio a 15 km a ovest di Punta del Este.

Al suo interno si trova l’interessante galleria d’arte dell’artista uruguaiano Carlos Páez Vilaró. Le opere, esposte in cinque stanze, sono accompagnate da un film sulla vita dell’artista e sui suoi viaggi.

La villa ospita, inoltre, una caffetteria-bar e un albergo con ristorante, dove vi consigliamo di fermarvi per assaporare l’ottimo cibo accompagnato da una vista stupenda. L’edificio stesso è simbolo dell’arte del pittore e scultore Carlos Páez Vilaró ed è un’icona per Punta del Este.

Casapueblo, che fu la  residenza permanente del suo creatore, viene considerato una “scultura abitabile” con i suoi bellissimi saloni rivolti al mare. L’artista, per la realizzazione del fabbricato, si ispirò alle case della costa mediterranea di Santorini.

Per completare l’opera ci vollero 36 anni e fu realizzata senza un preciso progetto, proprio come sotenne l’artista: “Ho costruito Casapueblo come se fosse una scultura vivente, senza piani…
Nel museo si possono vedere dei lavori eseguiti dal pittore, alcune opere in ceramica e sculture. Il museo è visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 18.

Punta del Este
Punta del Este

Il faro

Un’altra delle costruzioni simbolo della città è il faro, tanto che nel marzo 2000 vennero emessi dei francobolli, da 5 pesos uruguaiani, con la sua effige. Si tratta di una costruzione alta 45 metri costruita nel 1860 da Tomás Libarona. Il faro venne realizzato con l’ovvio scopo di facilitare l’orientamento delle navi che navigavano lungo il Rio de la Plata e sull’Oceano Atlantico.

La struttura si presenta con la classica forma cilindrica in muratura con la cupola a strisce bianche e rosse, realizzata con materiali che l’architetto fece pervenire direttamente da Roma. Si tratta di una miscela di terre vulcaniche, molto più resistenti del cemento, che gli hanno permesso di arrivare ad oggi completamente intatto.

Il suo fascio di luce copre una distanza di 8,8 miglia nautiche. Il faro è un’attrazione turistica importante perché è possibile salire la sua lunga scala a chiocciola, composta da 150 gradini e ammirare lo splendido panorama della città, dell’oceano e del Río de la Plata.

3_1
Il faro

Il Museo Ralli

Questo museo è  un’organizzazione non-profit che ha il bellissimo intento di valorizzare e far conoscere il lavoro di alcuni artisti americani viventi. Lo scopo del museo, a sfondo didattico, è quello di fornire piacere con la bellezza dell’arte contemporanea.

Il Museo Ralli di Punta del Este è stato creato nel 1987 ed è una delle cinque realtà che operano in diversi paesi: Israele, Spagna e Cile. Al suo interno sono esposti dipinti e sculture di artisti latinoamericani contemporanei e, inoltre, avrete l’opportunità di vedere l’unica collezione di sculture di Salvador Dalí in Uruguay e una serie di calchi di opere dell’artista inglese John Robinson, noto per fare sculture in bronzo di bambini che giocano.

Tra gli artisti americani che espongono all’interno del museo Ralli spiccano l’artista brasiliano Juarez Machado e Rodolfo Medina con le sue splendide opere che raccontano scene circensi.

La visita al museo comprende 4 sale dove potrete ammirare le opere in piena tranquillità o farvi accompagnare da una guida. Il museo Ralli si trova in Curupay e mirti Quartiere Beverly Hills.

Queste e molte altre mete vi attendono nella splendida città di Punta del Este, tra mare sole, splendide spiagge e luoghi di grande interesse culturale, riuscirete ad organizzare una bellissima vacanza!