Piazza della Libertà è la più antica piazza della città di Udine, ne rappresenta il cuore ed è ritenuta la più bella piazza veneziana sulla terra ferma nonché il luogo più noto del capoluogo friulano.

Piazza della Libertà sorge ai piedi del Castello di Udine ed costituita da un gruppo di palazzi in stile rinascimentale che si armonizzano perfettamente tra loro, splendidi nelle loro forme di chiara matrice veneta.

Italy-Udine-Piazza-della-Liberta-clock-tower
Torre dell’orologio

Cenni storici

Nel corso del tempo il suo nome venne mutato più volte: nel medioevo veniva chiamata Piazza del Vino; successivamente divenne Piazza del Comune, perché nel 1350 vi si stabilì il consiglio comunale; Piazza Contarena con l’arrivo dei Veneziani, fino ad essere intitolata, in occasione dell’Unificazione d’Italia, a Vittorio Emanuele II.

Fu solo dopo la seconda guerra mondiale che le venne attribuito l’odierno appellativo. A Vittorio Emanuele II venne dedicato anche un monumento equestre che rimase sul terrapieno della Piazza fino al 1947, quando fu spostato presso i giardini Ricasoli.

piazza-libertà2
Vista notturna della Torre dell’orologio

Descrizione

Tanti sono gli edifici che si affacciano sulla Piazza e che potrete ammirare in tutta la loro bellezza, tutti meritano attenzione perché davvero sono uno più bello dell’altro:

  • la quattrocentesca Loggia del Lionello, affascinante nel suo stile gotico-veneziano i cui lavori iniziarono nel 1448 su progetto dell’orafo Nicolò Lionello;
  • la Torre dell’orologio, opera di Giovanni da Udine, con le due statue dei mori che scandiscono il tempo;
  • l’arco Bollani, disegnato da Palladio, che presenta sulla sua sommità un Leone Marciano;
udine_005_piazza_della_liberta
La fontana rinascimentale del Carrara

Ed ancora possiamo suggerirvi di fare attenzione ai seguenti punti di interesse monumentale:

  • il Monumento alla Pace, voluto da Napoleone per commemorare il trattato di Campoformido, dimenticato e mai esposto a causa delle varie successioni delle dominazioni ed esposto solo dal 1819;
  • la fontana rinascimentale del Carrara, opposta al monumento Napoleonico, accompagnata dalla Colonna di San Marco, della prima metà del 1500 e la Colonna della Giustizia eretta nel 1614;
  • Di fronte alla Loggia di Lionello si trovano la Loggia e Tempietto di San Giovanni, ora dedicato a tempio dei caduti;
ercole
Ercole

Infine, verrete sicuramente attratti dalle due statue gemelle di Ercole e Caco, poste sul terrapieno, che volgono lo sguardo alla Loggia del Lionello e che con familiarità gli udinesi chiamano Florean e Venturin; le due opere vennero poste presso la Piazza della Libertà dopo la demolizione del Palazzo della Torre, in piazza XX settembre, dove erano collocate.

Insomma, Piazza della Libertà racchiude in se un tesoro artistico e architettonico che le ha valso, non a caso, il primato di luogo più significativo e importante della città di Udine.