Il Parco di Pinocchio si trova nella frazione di Collodi presso Pescia, in provincia di Pistoia. Questo parco tematico si propone di ripercorrere la storia di Carlo Lorenzini, conosciuto meglio come Carlo Collodi. Il cognome lo prese dalla suddetta frazione poiché l’autore qui vi passò la sua fanciullezza.

E’ da tener conto che non è un vero e proprio parco di divertimenti ma un parco tematico che si propone di diffondere la morale della storia di Pinocchio attraverso le avventure del burattino più famoso del mondo. Il parco è abbellito con molte statue di autori conosciuti che vanno a raffigurare le varie scene del libro.

Il Parco di Pinocchio fu concepito nel 1953 su un’idea del professor Rolando Anzilotti che allora era il sindaco di Pescia. Venne dunque indetto un concorso per la realizzazione di un monumento dedicato a Pinocchio. Vennero presentati 165 progetti che furono messi sotto esame da grandi artisti come Gentilini, Griselli, Manzù, Carli e Michelucci. Vinsero a pari merito la statua di “Pinocchio e la Fatina” di Greco e la “Piazzetta dei mosaici” progettata da Venturi, che vennero poi realizzate e tuttora sono visibili nel parco.

Il Parco di Pinocchio a Collodi
Il Parco di Pinocchio a Collodi

Nel 1956 fu avviato il progetto vero e proprio del parco tematico. Per completarlo furono usati i contributi statali e comunali nonché i proventi di una sottoscrizione nazionale fra gli alunni delle scuole inferiori. Il Parco di Pinocchio fu ricavato da un boschetto di lecci con una delimitazione creata da muretti che sono decorati da mosaici con scene della storia. Nel 1956 si era già costituita la società di Sviluppo Turistico di Collodi S.r.l., successivamente nel 1962 si trasformò in Fondazione Nazionale Carlo Collodi.

Con il passare del tempo il Parco di Pinocchio si è arricchito di numerose nuove opere avente sempre come soggetto il burattino e di nuovi edifici come l’Osteria del Gambero Rosso. Vi fu anche un ampliamento del parco che avrebbe ospitato il Paese dei Balocchi e la Balena; anche la progettazione del verde non fu trascurata. Venne richiesto l’aiuto del progettista Porcinai che installò fitte siepi di sempreverdi. Tuttavia la seconda espansione del parco ebbe fine con grande lentezza data la scarsa risorsa di fondi al tempo; infatti fu completata solo nel 1972. Infine, nel 1986, vennero aggiunti dei laboratori delle parole e delle figure.

Come arrivare

In auto, da Firenze o Pistoia, basta prendere l’autostrada A11 e prendere l’uscita Chiesina Uzzanese. Seguire per Pescia e prima di entrare nel paese è indicato il parco, fornito di un grande posteggio a pagamento.

Il Parco di Pinocchio a Collodi
Il Parco di Pinocchio a Collodi

Orari e prezzi

Il Parco di Pinocchio è aperto nei seguenti orari:

  • alta stagione (1 marzo – 2 novembre) tutti i giorni dalle ore 8:30;
  • bassa stagione (3 novembre-28 febbraio) aperto dalle ore 10:00.

I prezzi del biglietto d’ingresso sono: intero 11,00€ e ridotto 8,00€.

Contatti

Telefono: +39 0572 429342
Indirizzo: 
Via di S. Gennaro, 3 I – 51012 Collodi (PT)
Sito Web: 
http://www.pinocchio.it/
Email: 
parcodipinocchio@pinocchio.it