Il Parco del Mincio è un’area protetta che è stata istituita nel 1984 dalla Regione Lombardia, comprendendo i 13 comuni che costeggiano il fiume Mincio, un emissario del Garda che esce dal lago in prossimità di Peschiera del Garda, la cui lunghezza raggiunge i 73 Km prima di sfociare nel Po in località Sacchetta di Sustinente.

Il Parco del Mincio occupa un’area vasta più di 15 mila ettari, con un dislivello sopra il livello del mare che va dai 13 metri ai 129 metri.

L’area del Parco del Mincio è una metà turistica di grande valore grazie anche ai numerosi itinerari che quasi sempre partono dalla valle del Mincio, raggiungono i vari castelli sulle Colline Moreniche del Lago, oppure le rive del basso Mincio, dove con un pizzico di fortuna è possibile anche scorgere i nidi delle cicogne. Concedetevi anche delle lunghe passeggiate in bicicletta immersi nella natura, percorrendo le piste ciclopedonali lunghe diversi chilometri.

Parco-del-Mincio
Le imbarcazioni per il trasporto turisti al Parco del Mincio

Il Parco del Mincio, infine, saprà stupirvi per il delicato e ben riuscito intreccio di storia, arte e patrimonio ambientale, con numerosi punti di interesse visitabili fra cui il Borgo Fortificato di Castellaro Lagusello, il Castello di Cavriana, la cittadella di Porto, la Conca del Bertazzolo e il Museo del Fiume e tanto altro ancora.

Quando visitare il Parco del Mincio

Il territorio occupato dal Parco del Mincio è talmente vasto (comprende ben 13 comuni) da non avere cancelli, né orari di apertura e chiusura. Si può dunque visitare l’area ogni giorno dell’anno, anche se è preferibile farlo da marzo a fine ottobre, non solo per le migliori condizioni climatiche ma anche perché nei giorni festivi di questo periodo troverete aperti i Centri del Parco.

Ad agosto, in particolare, potrete assistere alla fioritura del fiore di loto, introdotto nelle acque del Mincio nel 1921, visibile in località Belfiore di Mantova, nei pressi del Lago superiore.

Prenotando con anticipo, si può richiedere una escursione con un’apposita guida del Parco, opzione valida per i gruppi di almeno 10 persone.

Parco-del-Mincio
Riserva naturale delle Valli del Mincio, i fior di loto nel mese di luglio

Come arrivare al Parco del Mincio

Chi viaggia in auto potrà arrivare al Parco del Mincio con le seguenti indicazioni:

  • Autostrada A22 del Brennero, casello Mantova Nord per il capoluogo
  • Autostrada A22 del Brennero, casello Mantova Sud per il Basso Mincio
  • Autostrada Milano-Venezia, uscita Desenzano per Alto Mincio

Chi viaggia in treno, invece, potrà salire a bordo di una linea diretta di Trenitalia con partenza da Milano, Verona, Modena, Cremona e Padova.

Inoltre, è possibile raggiungere il parco del Mincio attraverso il canale navigabile Mantova – Venezia.

Contatti

Telefono: 0376/391550

Indirizzo Sede Ente: Piazza Porta Giulia, 10 – 46100 Mantova (MN)

Sito Web: http://www.parcodelmincio.it

Email: info@parcodelmincio.it