Il bellissimo ed imponente Palazzo Carignano è una delle più originali costruzioni in stile barocco della città e si distingue per l’andamento curvilineo della facciata in cotto, ispirata dai disegni di Bernini per il Louvre.

Molto importante anche la visita del Museo Nazionale del Risorgimento a Torino, che vi farà rivivere la storia risorgimentale in una chiave del tutto innovativa.

Cenni storici

E’ stato costruito tra il 1679 e il 1684 su progetto di Guarino Guarini, incaricato Emanuele Filiberto il Muto, figlio di Tommaso di Carignano. Il palazzo fu ampliato nell’Ottocento per ospitare il Parlamento Italiano, tramite la realizzazione di un corpo di fabbrica, la cui nuova facciata è  rivolta verso l’attuale Piazza Carlo Alberto.

Museo_del_Risorgimento_italiano
La facciata curvilinea in mattoni di Palazzo Carignano

Palazzo Carignano è stato testimone di molti avvenimenti importanti della storia sabauda: qui nacquero Carlo Alberto e Vittorio Emanuele II, oltre ad essere stato sede del Parlamento subalpino e del primo Parlamento Italiano.

Gli appartamenti barocchi sono certamente la parte più spettacolare del Palazzo. Qui potrete vedere lo studio del conte di Cavour; l’Appartamento di Mezzogiorno, o “Appartamento dei principi”, spettacolare con il rivestimento di specchi alle pareti; l’Appartamento di Mezzanotte e lo splendido scalone monumentale, che conduce al Parlamento Subalpino, incluso nel percorso di visita.

Sala del Parlamento subalpino
Sala del Parlamento subalpino

Sono visitabili anche gli affascinanti e suggestivi sotterranei. La sala del parlamento subalpino si trova al piano nobile, raggiungibile dal vestibolo tramite due scaloni curvi ed occupa quello che, fino al 1848, era il salone delle feste.

L'altra facciata del Palazzo Carignano
L’altra facciata del Palazzo Carignano

Dal 1878 le sale del piano nobile ospitano il Museo Nazionale del Risorgimento, in un contesto profondamente rinnovato e che si presenta con allestimenti e servizi all’avanguardia come gli schermi giganti, dove scorrono filmati provenienti da tutta Europa e che approfondiscono i temi trattati nelle sale.

Con la nuova impostazione data al museo, la storia del risorgimento viene illustrata in chiave europea oltre che torinese, piemontese e italiana.

Una delle sale espositive del museo
Una delle sale espositive del museo

Potrete scegliere tra vari percorsi da seguire, a seconda del tempo che avete a vostra disposizione o in base al tema che vi interessa maggiormente approfondire.

Il Museo ha una Biblioteca con emeroteca che raccoglie oltre 168 mila pezzi tra libri e opuscoli e quasi duemila testate di periodici italiani del XIX secolo. Davvero interessante anche il Gabinetto iconografico con più di 15.000 tra stampe e manifesti.

L'interno di Palazzo Carignano
L’interno di Palazzo Carignano

Orari e prezzi

Palazzo Carignano

Il Palazzo Carignano è raggiungibile con le seguenti linee di Autobus 55, 56, 11, 51, 51/, 12, 27, 57, linea star 1 e 2, oppure con le linee del tram 13, 15

Si può visitare il Palazzo dal martedì alla domenica, dalle ore 9:30 alle ore 19:00.

Il ticket per la visita costa 10,00 €.

Museo Nazionale del Risorgimento

Si può visitare il Museo Nazionale del Risorgimento dal martedì alla domenica, dalle ore 10:00 alle ore 18:00.

Il ticket per la visita costa 10,00 €.

Contatti

Palazzo Carignano

Indirizzo: Via Accademia delle Scienze, 5 – Torino

Sito Web: http://www.palazzocarignano.it/

Museo Nazionale del Risorgimento

Indirizzo: Piazza Carlo Alberto 8 – Torino

Telefono: 0115621147

Sito Web: http://www.museorisorgimentotorino.it/