Se siete amanti dell’arte in tutte le sue forme, non potrete perdervi, durante la vostra vacanza a Canberra, la splendida National Portrait Gallery. Si tratta di una galleria molto particolare perché, potremmo definirla, monotematica, in quanto al suo interno sono esposti solo ritratti.

La National Portrait Gallery, che si trova di fronte all’Alta Corte e accanto alla National Gallery of Australia, è una raccolta di ritratti di personaggi australiani importanti, che si sono distinti nell’arco della loro vita per un interesse pubblico.

Cenni storici

L’idea di realizzare una galleria di ritratti venne al pittore Tom Roberts, già agli inizi del 1900, ma non fu realizzata fino alla fine del secolo quando, nel 1998, venne istituita la National Portrait Gallery d’Australia.

La spinta avvenne dopo che, nel 1994, venne realizzato un tour in quattro gallerie statali, in cui vennero esposte le opere fino ad allora raccolte. Nel 1999, con l’apertura della mostra nella Biblioteca del Parlamento, la National Portrait Gallery venne riconosciuta come istituzione indipendente.

La continua crescita della raccolta di ritratti rese necessario il passaggio dell’esposizione ad una collocazione indipendente. Il progetto per la nuova sede della National Portrait Gallery venne affidato ad uno studio di architettura di Sydney e nel 2006 iniziarono le opere di realizzazione.

Dal 4 dicembre 2008 la collezione permanente è ospitata su King Edward Terrace, vicino all’High Court of Australia.

National_Portrait_Gallery_building
La bellissima sede della National Portrait Galler

Descrizione

L’edificio occupa un’area di 14.000 metri quadrati e ospita al suo interno circa 500 ritratti in alcune gallerie che hanno una semplice disposizione.

Nonostante l’apparente semplicità del progetto, la National Portrait Gallery è caratterizzata da una serie di spazi proporzionati che portano dal cortile d’ingresso fino alle gallerie espositive.

Ogni galleria è illuminata da una luce naturale che proviene dal lucernario e dalle finestre che vi faranno sentire immersi nel paesaggio esterno. Le opere esposte sono di vario genere, dagli scatti fotografici ai dipinti di varie epoche e stili.

national-portrait-gallery
Una sala espositiva

Tra i ritratti che sono esposti all’interno della National Portrait Gallery potrete ammirare quello di Gough Whitlam, del 1975, realizzato da Bill Mcauley; l’originale foto delle fans dei Rolling Stones, scattata a Sydney nel 1965, opera di David Moore e l’affascinante scatto di Harry Kewell, il famoso talento calcistico australiano, immortalato nella sala da pranzo della sua casa di Hale, realizzato nel 2006 da Robin Sellick.

Se volete portare a casa un ricordo di questa visita potrete fermarvi allo shop dove troverete una serie di oggetti interessanti e una grande varietà di libri. Se invece non vi siete organizzati per il pranzo, approfittate del Portrait Gallery Café dove potrete concedervi uno dei tanti piatti preparati al momento, oltre che una bella fetta di torta accompagnata da un buon caffè, pronti per ripartire alla scoperta delle persone più famose dell’Australia.

i5645-wd
Uno scatto di Harry Kewell

Informazioni utili

Indirizzo: King Edward Terrace, Parkes ACT 2600, Australia

Orari: La galleria è aperta tutti i giorni dell’anno dalle 10:00 alle 17:00, chiuso il giorno di Natale

Sito Web: http://www.portrait.gov.au/