Chiunque scelga di visitare Città del Capo non può assolutamente perdere l’occasione di visitare il Museo del Cuore all’interno delle mura del Teatro San Carlo nell’ospedale Groote Schuur dove, il 3 Dicembre del 1967, Chris Barnard eseguì il primo trapianto di cuore.

Fu da quel momento che medicina e chirurgia avanzarono e si svilupparono in modo importante e decisivo. Il trapianto di cuore umano fu uno dei momenti più rilevanti della storia, reso possibile grazie a dedizione fedele e costante, studio, impegno e coraggio.

Il Museo del Cuore di Città del Capo onora ed omaggia tutti coloro che nel decorso del tempo hanno dato un valido contributo ed hanno svolto un ruolo emblematico nel campo della chirurgia e della medicina. Il museo venne inaugurato il 3 Dicembre del 2007.

Cenni storici

Il Museo del Cuore della capitale sud africana deve la sua nascita al pioniere Chris Barnard il quale, come suddetto, eseguì il primo trapianto di cuore della storia dell’umanità dal donatore Denise Darvall, dopo che ne venne dichiarata la morte cerebrale. Il paziente venne trasportato nella sala del Teatro B all’interno dell’ospedale Groote Schuur, allestita ed attrezzata per l’esecuzione del trapianto di cuore.

Alle ore 15.00 il cuore di Darvall era stato trapiantato nel paziente Washkansky, un droghiere 54enne affetto da una malattia al cuore incurabile e malato di diabete, il quale giaceva sedato nell’adiacente Sala A, dopo ben 4 ore e 45 minuti di operazione.

La sala operatoria del Museo del Cuore di Città del Capo e i relativi attrezzi custoditi ed esposti allo sguardo meravigliato ed attonito dei visitatori sono assolutamente originali. Manichini realizzati con la cera, incarnano fedelmente i chirurghi ed i pazienti dell’epoca, tanto da sembrare reali. Inoltre, nel Museo del Cuore sono conservate lettere, ritagli di giornale e cartelle cliniche di quel periodo (anni ’60).

museo-del-cuore-1-città-del-capo
Riproduzione in cera dell’intervento del 1967 del chirurgo Barnard nel Museo del Cuore di Città del Capo

Cosa vedere

La visita guidata all’interno del Museo del Cuore, inizia con una perfetta rappresentazione dell’incidente d’auto che investì Denise Darvall. Poi si attraversano le sale in cui il medico chirurgo Chris Barnard fece vari e numerosi esperimenti con più di 50 cani al fine di riuscire ad affinare e perfezionare il più possibile le tecniche del trapianto di cuore.

Successivamente è possibile accedere alla stanza dove si trovava l’ufficio del Dottor Barnard. Infine i visitatori del museo, concluderanno la loro visita con visitando la stanza in cui si trovava il Signor Louis Washkansky, colui che riuscì a vivere grazie al primo trapianto di cuore della storia.

Il Museo del Cuore di Città del Capo è il museo più simbolico ed importante dell’intero paese e della capitale sud africana, classificato ai primi posti tra le “cose da fare” a Cape Town.

museo-del-cuore-2-città-del-capo
Riproduzione in cera della sala operatoria e dei medici all’interno del Museo del Cuore di Città del Capo

Come arrivare

Il Museo del Cuore di Città del Capo è facilmente raggiungibile in autobus con il City Sightseeing Bus. Per maggiori informazioni e l’acquisto dei biglietti visitare il sito internet: www.citysightseeing.co.za

Orari e prezzi

Il museo del Cuore di Città del Capo è aperto tutti i giorni, dalle ore 09.00 alle ore 17.00; le visite guidate partono alle ore 09.00; 11.00; 13.00 e 15.00.

Il costo del biglietto di ingresso al Museo del Cuore è di 200 Rand sud africani ovvero 15,00 Euro.

Contatti

Indirizzo: Groote Schuur Hospital, Main Road, Città del Capo 7925, Sudafrica
Telefono: +27 21 404 1967
E-mail: info@heartofcapetown.co.za
Sito Web: www.heartofcapetown.co.za