Il muro del Pianto è il nome che è stato dato dal popolo europeo al Muro Occidentale che si trova a Gerusalemme. Questo muro si dice facesse parte della struttura del Tempio di Gerusalemme. Il tempio era il luogo più sacro della fede ebraica.

Questo sistema di mura fu voluto da Erode il Grande al fine di proteggere la città e renderla più sicura e proteggere il grande tempio che si erigeva al suo interno. Oggi questo luogo è un posto simbolico, dove la maggior parte della popolazione ebraica fedele si reca per pregare, cosa che viene fatta secondo tradizione dopo la richiesta del re Salomone.

La sua storia è legata al Tempio di Salomone, al Secondo Tempio e al Tempio di Erode che vanno a coprire secoli di storia e tradizioni. Il muro fu l’unica parte rimasta in piedi della grande fortificazione che una volta si innalzava nell’antica città.

Questo luogo, uno dei più sacri della loro religione, è citato anche nelle scritture islamiche in quanto si dice che sia stato visitato da Maometto. Si narra anche che questo luogo fu quello in cui Maometto legò il suo cavallo alato di nome al-Buraq ed infatti in arabo questo luogo è chiamato muro di al-Buraq.

Questo luogo è molto importante non solo per il popolo ebraico ma per tante religioni
Questo luogo è molto importante non solo per il popolo ebraico ma per tante religioni

Oggi questo luogo è simbolo di unione di tutte le varie religioni. Infatti qua molti gruppi si riuniscono per la preghiera e non hanno alcun tipo di dissapore tra loro. Inoltre questo luogo per gli ebrei è molto importante per via dell’uso che viene fatto durante il Bar mitzvah. Infatti durante questa festività vengono inserite alcune preghiere nelle fessure del muro e vengono lasciate li in segno di devozione.

Questo gesto ha significati molto profondi, ed oltre al popolo ebraico qua si recano anche cristiani e musulmani a porre i loro omaggi al tempio e a pregare uniti. Moltissimi personaggi di grande impatto mondiale hanno pregato sulla sua superficie, in particolare moltissimi papi negli anni moderni.

Il muro del pianto è conosciuto anche con il nome del muro occidentale
Il muro del pianto è conosciuto anche con il nome del muro occidentale

Come arrivare

Il muro del pianto si trova nella zona conosciuta come Old City di Gerusalemme ed è facilmente raggiungibile in autobus. Le linee 1, 3 e 43 portano alla fermata Western Wall, che sarebbe il nome con cui si chiama il Muro Del Pianto. Da qua bisogna fare una piccola parte di percorso a piedi. Infatti un piccolo sentiero vi farà scendere in una piazza che si apre in fronte al grande Muro del Pianto. La zona, in quanto sacra, impone il silenzio più assoluto.