Il gruppo montuoso più alto delle Dolomiti, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco: questo ed altro è la Marmolada, uno dei posti più incantevoli dell’intero arco alpino, e ambitissima meta invernale. Così come diverse località dolomitiche, anche le estati in Marmolada diventano il paradiso degli escursionisti: da tenere sempre ben presente che, oltre alla normale prudenza, bisogna tenere in considerazione, qui più che altrove (siamo sempre sulle montagne più alte delle Dolomiti!) fattori quali l’altitudine, la preparazione fisica e il meteo: non vi spingete mai oltre le vostre possibilità.

malga-ciapela
Malga Ciapela vista dall’alto

Fatta questa doverosa premessa, vi illustreremo alcuni dei principali itinerari della Marmolada. Innanzitutto, il Malga Ciapela, che attraversa la Val Ombretta, a sud ovest della Marmolada; impiegherete all’incirca tre ore per completarlo. Se, invece, preferite percorsi di minor durata (1 ora e mezza) e di maggior facilità, sicuramente il Col di Rocca – Albe – Vallier – Palue è quello che fa per voi: ai piedi del monte Migon, sarete totalmente immersi in un mondo rurale ormai passata. Ancora di minor durata (1 ora) è l’altro itinerario che vi suggeriamo, il Sottoguda-Malga Ciapela, che parte dalla chiesetta di Sottoguda fino alla Marmolada di Serauta. L’ultimo di questi itinerari, ma forse il più suggestivo, è quello che parte da Sottoguda e arriva al Lago di Franzéi: più impegnativo, ma godrete di un panorama impareggiabile!

lago-franzei
Il meraviglioso Lago di Franzéi

Per coloro i quali non si separano dalle loro ‘amiche a due ruote’ neanche (anzi, ancor meno!) durante le vacanze estive, la Marmolada offre diverse opportunità. Una su tutte, il Giro della Marmolada, che parte da ed arriva a Malga Ciapela, in un percorso di quasi 90 chilometri tra strada asfaltata, sentieri e pista ciclabile: è consigliato a chi ha polmoni e gambe di ferro. Ai principianti, consigliamo invece il Bosco Verde – Pian Delle Ris’ce – Sottoguda, un sentiero di un paio di chilometri lungo il torrente Pettorina. Chiaramente, ma questo solo per i bikers più esperti, c’è sempre la possibilità di crearsi dei percorsi free-ride!

I patiti delle vie ferrate, inoltre, ne troveranno diverse, sulla Marmolada: noi, ve ne consigliamo 3. La prima, la Via Ferrata Sass de Rocia si trova nella valle del Cordevole, sopra Laste; pareti alte dai 30 ai 50 metri fino ad arrivare, una volta giunti in vetta, al suggestivo Bivacco Pian delle Stelle. Anche la Via Ferrata delle Trincee, lungo la roccia vulcanica della Mésola, è uno degli itinerari più famosi (e difficili) di tutte le Dolomiti. L’ultimo nostro suggerimento, la Via Ferrata della Marmolada, raggiunge la vetta più alta (3343 metri) delle Dolomiti: provarla, sarà per voi un’esperienza incredibile!

via-ferrata-marmolada
La via ferrata della Marmolada

Anche chi ama il climbing, meglio conosciuto come ‘arrampicata’, troverà nell’estate sulla Marmolada quello che cerca: le falesie (coste rocciose con pareti a picco), particolarmente adatte a questa attività sportiva, sono infatti numerosissime. La Falesia Laste, ad esempio, con i quattro massi principali (Sas de Ròcia, Sas de la Murada, Sas de la Gujela e Sas de l’Aghinél), è una delle più famose della Marmolada; anche la Falesia Malga Ciapela, situata a circa 1600 metri di quota, forse la più ‘tecnica’ dell’intera catena montuosa; o ancora, la Falesia Pian dei Fiacconi, situata 1 chilometro più in alto della precedente sul versante ovest del Sass de la Doudecs, grazie ai buchi presenti sulla roccia, tra le tre qui citate è sicuramente la più divertente da scalare.

serrai-sottoguda
I serrai di Sottoguda, che in alcuni punti raggiungono i 2 chilometri di profondità

Non dimenticate, inoltre, di fare un salto ai serrai di Sottoguda, una gola naturale che raggiunge la profondità di 2 chilometri tra Malga Ciapela e Sottoguda; famosi soprattutto come ‘palestra di ghiaccio’ per gli appassionati di iceclimbing, anche in estate offrono l’opportunità di meravigliose escursioni ed incredibili paesaggi!

Insomma, per chi ama la montagna e vuole passare un’estate all’insegna del divertimento a contatto con la natura, e proprio non può fare a meno delle scalate a grandi altitudini, non c’è niente di meglio della Marmolada!

Contatti utili

Il sito web di riferimento, assolutamente completo e ben strutturato, è sicuramente:

www.marmolada.com
Tel.: 0437-722277
E-mail: info@marmolada.com

Dove alloggiare

Hotel Marmolada (4 stelle)

Sito web: www.marmolada.org
E-mail: info@marmolada.org
Tel.: 0471-836139
Indirizzo: via Col Alt Str. 80 – 39033 Corvara (BZ)

hotel-marmolada
L’Hotel Marmolada, albergo a 4 stelle di Corvara

Hotel Aurora (3 stelle)

Sito web: www.hotelauroramarmolada.it
E-mail: info@hotelauroramarmolada.it
Tel.: 0437-721126
Indirizzo: località Saviner di Laste, 60 – 32020 Rocca Pietore (BL)

Hotel Rosalpina (3 stelle)

Sito web: www.rosalpinahotel.com
E-mail: rosalpin@marmolada.com
Tel.: 0437-722004
Indirizzo: via Marmolada, 30 – Località Bosco Verde, 32020 Rocca Pietore (BL)