La LonelyPlanet: I 10 posti migliori per un alloggio cheap ma chic

Sei un cacciatore di offerte a buon mercato per alloggi che ti soddisfino al meglio? No problem, la Lonely Planet ha stilato una classifica dei 10 posti migliori dove poter soggiornare wallet-friendly, ovvero, che abbiano un certo riguardo nei confronti delle nostre tasche.Tutti i 10 siti offrono delle camere a poco prezzo, una manciata di euro che permetterà anche al viaggiatore più esigente di apprezzare, oltre al luogo che visiterà, la siesta in hotel e il dolce dormir in camera da letto.

Al top della classifica abbiamo the Backpack a Cape Town in South Africa un ostello nato agli inizi degli anni ’90, un luogo dove poter praticare nuoto e gustarsi buonissime birre locali in un ambiente sereno a pochi passi dal centro città. Al secondo posto il the Backpack a Cape Town in South Africa: la location, la magnifica vista dall’enorme terrazza sul mare, lo staff amichevole fanno di questo ostello uno tra i migliori al mondo. Cliff Wilkinson a riguardo scrive:”Per uno come me, interessato alla storia che apprezza i bei panorami, questo posto soddisfa tutte le mie esigenze. Ho preso la stanza 214 (la migliore del posto) e avrei potuto felicemente starmene lì semplicemente a guardare fuori dalla finestra“. Al terzo posto della top 10 ritroviamo il South Africa, più precisamente la Champagne Valley di Drakensberg dov’è edificato l’Ikosana Lodge, una vera e propria loggia gestita da un proprietario carismatico di nome Ed, un arrampicatore professionista in grado di suggerire i percorsi più suggestivi presenti nella vallata.

Il-Gruner-Baum-di-Glorenzia

Nella classifica stilata dalla Lonely Planet eccelle anche l’Italia, più dettagliatamente il sud-Tirol, con Glorenzia (Gluns) il Bel Paese si aggiudica il quinto posto, poco lontano dal podio. Il Grüner Baum di Glorenzia, una piccola città medievale, mette a disposizione soltanto 10 camere, ognuna unica nel suo genere, composte da mobili di diversa tipologia, dal vintage al moderno non perdendo mai quel tocco di classe che caratterizza le camera della dimora. La posizione strategica del piccolo paesino permette di raggiungere in pochi km ben 7 impianti sciistici della zona e, ai meno sportivi, rimane pur sempre la possibilità di godere della vista di affreschi carolingi, costruzioni e dipinti romani, castelli e roccaforti presenti nell’area tirolese.

Seguono nella top 10 della Lonely Planet l’Oztel di Rio de Janeiro, Brazil; al settimo posto il Fauzi Azar Inn di Nazareth che deve il suo nome al proprietario che morì difendendo l’edificio dal fuoco; a seguire le ultime ma non meno importanti We Hostel Design (San Paolo, Brazil), l’Hotel Hotel Hostel a Seattle (USA) e l’On the Corner, Kolomyja, Ukraine.